Basket Eurolega: Milano travolta a Vitoria, Europa sempre più lontana | Risultati 5.a giornata

BASKET-EURL-LABORAL-MILAN

Basket Eurolega - Il dominio in campionato, le difficoltà in Europa. Ormai la storia è la stessa per Milano, in questa stagione: l’EA7-Emporio Armani gioca la peggior partita dell’anno e crolla a Vitoria (102-83), fallendo l’ennesima prova decisiva nelle Top 16. La squadra di Banchi non entra mai in partita, disputando una prova difensiva disastrosa, subendo sempre le penetrazioni di Causeur e Mike James, unito ad un Bertans clamoroso in avvio per dare il primo break, mai recuperato. Solo Gentile e Samuels producono qualcosa, ma è davvero troppo poco.

Il primo quarto è un incubo difensivo per i campioni d’Italia: subito Bertans domina la partita e gioca dieci minuti stellari (16 punti con 6/6 dal campo), ma la squadra spagnola fa canestro ogni volta che arriva in attacco. Così si spiega il 34-18 al 10’, con un clamoroso 12/15 al tiro dei padroni di casa, mentre solo Gentile trova qualche canestro per l’EA7. La fretta di provare a recuperare rende ancora peggiore il baratro: gli ospiti si affidano solamente alle giocate personali, mentre dall’altra parte c’è anche il dominio a rimbalzo per arrivare anche a +22 (47-25 al 16’).

Una schiacciata sbagliata di Causeur cambia un po’ la partita, perché Milano piazza un 10-0, con le triple di Gentile e Kleiza e ritrova un rendimento importante di Samuels. Il massimo però è un -12 (47-35 al 17’) e l’Olimpia non riesce più a bloccare l’attacco basco, soprattutto con uno scatenato Mike James, che firma sulla sirena il nuovo allungo (61-42 al 20’). Non cambia nulla nella ripresa, perché l’EA7 non riesce mai a trovare un po’ di difesa ed i padroni di casa continuano il dominio, arrivando anche a +29. Ora i playoff sono un miraggio.

Basket Eurolega Top 16: risultati 5.a giornata

GIRONE E
Maccabi Tel Aviv-Real Madrid 90-86
Stella Rossa Belgrado-Alba Berlino 86-69
Barcellona-Zalgiris Kaunas 89-72
Panathinaikos Atene-Galatasaray Istanbul 86-75

CLASSIFICA: Maccabi, Real Madrid 4-1; Panathinaikos, Barcellona 3-2; Galatasaray, Alba Berlino 2-3; Zalgiris, Stella Rossa 1-4.

GIRONE F
Cska Mosca-Nizhny Novgorod 103-95 dts
Laboral Kutxa Vitoria-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 102-83
Anadolu Efes Istanbul-Olympiacos Pireo 84-70
Unicaja Malaga-Fenerbahce Istanbul 69-68

CLASSIFICA: Cska 5-0; Olympiacos 4-1; Efes, Fenerbahce 3-2; Nizhny, Vitoria 2-3; MILANO 1-4; Malaga 0-5.

Basket Eurolega Top 16: presentazione 5.a giornata

Basket Eurolega – Il bilancio in Eurocup è stato positivo, ora tocca a Milano rendere ottima questa settimana per le squadre italiane, portando a casa i due punti dalla sfida chiave di Eurolega sul campo del Laboral Kutxa Vitoria. L’EA7-Emporio Armani è quasi obbligata a centrare la vittoria, se vuole proseguire a sognare la qualificazione ai playoff, dopo aver iniziato con l’handicap queste Top 16, dove sinora ha ottenuto solamente una vittoria su quattro gare disputate, con già due sconfitte casalinghe.

Ne è ovviamente consapevole anche coach Luca Banchi: “Vitoria ha il nostro stesso record di vittorie. Anche per questo motivo le due squadre saranno pronte a darsi battaglia in una gara che potrebbe rilanciare le rispettive aspirazioni di qualificazione ai playoff”. I campioni d’Italia stanno dominando il campionato e sono nettamente al comando, mentre i baschi si trovano solamente al nono posto della classifica dell’ACB iberica, ma sono reduci dal successo sul Barcellona e da nove vittorie interne consecutive.

Proprio in Spagna è arrivata l’unica vittoria milanese nella seconda fase di Eurolega, due settimane fa a Malaga, ora serve il bis e per provarci il tecnico biancorosso ha l’intera rosa a disposizione, dopo il recupero di Hackett e Melli (assenti domenica con Cremona). Da tenere d’occhio soprattutto gli esterni con tanti punti nelle mani della squadra di casa, dal veterano San Emeterio a Causeur, da Mike James ad Adams. Sotto canestro ci sono Begic e Diop, ma non quei lunghi dominanti che hanno fatto sinora soffrire terribilmente l’EA7.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail