Atp Zagabria 2015: Seppi perde in finale con Garcia Lopez

Andreas Seppi ha perso in due set contro lo spagnolo Guillermo Garcia Lopez la finale del torneo di Zagabria.


Sconfitta in finale per Andreas Seppi all'Atp 250 di Zagabria. A batterlo Guillermo Garcia-Lopez in due set, 7-6(4), 6-3.

Vittoria meritata per l'iberico. Prestazione al di sotto delle aspettative per Andreas apparso stanco e poco reattivo dopo un periodo contraddistinto da impegni troppo ravvicinati. Primo set molto equilibrato. Gli unici sussulti sono i 3 break point concessi dall'azzurro non concretizzati dall'avversario. Si arriva così al tie break, giusto epilogo della prima frazione. Seppi parte bene ma è un'illusione. Dall'1-4 in suo favore, perde 6 punti di fila e consegna il set a Garcia, abile ad approfittare del prolungato passaggio a vuoto del rivale proprio nel momento decisivo.

Secondo parziale più altalenante nel punteggio. Seppi si procura le prime palle break del match nel quinto game e strappa il servizio all'avversario. L'allungo però non riesce. Il vantaggio, paradossalmente, svuota di energie e colpi l'azzurro. Lo confermano i successivi due break a 0 per Garcia che si invola al 6-3 e a un'esultanza liberatoria in stile Slam con caduta a terra e lacrime di commozione. Per il tennista iberico è il quinto titolo in carriera dopo quelli Kitzbuehl '09, Bangkok '10 e Casablanca '14. Seppi tornerà in campo nei prossimi giorni all'Atp 500 di Rotterdam. Al primo turno, affronterà di nuovo Haase, sconfitto all'esordio proprio a Zagabria.

Un'altra delusione, dunque, per il tennis italiano in una giornata da dimenticare con la debacle in Fed Cup delle azzurre, sconfitte 3-2 in rimonta da 2-0 dalla Francia trascinata da Mladenovic e Garcia. Per Errani, Vinci e Giorgi l'onta di un'eliminazione evitabile e difficile da dimenticare.

Atp Zagabria: Seppi in finale con Garcia Lopez


È il giorno della finale all’Atp 250 di Zagabria. A contendersi il titolo, oggi alle 16, Andreas Seppi e Guillermo Garcia Lopez, rispettivamente testa di serie n°5 e 3 del torneo croato, il primo, con il concomitante Atp di Montpellier a disputarsi in Europa nella stagione appena iniziata.

Seppi torna a disputare una finale Atp dopo due anni e mezzo. Era l’ottobre 2013 quando riuscì a imporsi in un altro 250, a Mosca, battendo il brasiliano Bellucci. Lopez vi manca, invece, dallo scorso aprile, dall’epilogo dell’Atp di Casablanca vinto contro il connazionale Granollers. Proprio in quei mesi, il tennista iberico visse il suo miglior momento stagionale, raggiungendo, poco dopo l’affermazione in Marocco anche i quarti di finale nel Masters di Montecarlo, riuscendo anche a strappare un set a Djokovic.

Precedenti nettamente dalla parte di Seppi. 5 incontri, 5 vittorie per il tennista altoatesino anche se i risultati sono piuttosto datati. L’ultimo volta che i due si sono incontrati è stato sul cemento di Doha nel 2012. Sul rapido, Andreas ha avuto la meglio anche nel primo turno di Miami ’09 e nel secondo dell’edizione 2008 dello Us Open.

Nonostante lo score pregresso favorevole, il pronostico odierno si presenta incerto con Seppi che si lascia, tuttavia, preferire anche in virtù di un trend di crescita costante iniziato lo scorso gennaio agli Australian Open con l’impresa su Federer e il ko, in extremis, con Kyrgios agli ottavi. Un risultato diverso dalla vittoria del nostro non sarebbe tuttavia sorprendente.

Diretta della finale di Zagabria su Supertennis alle 16. C’è la possibilità di seguirla in streaming, gratuito, sul sito supertennis.tv

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail