Basket NBA | Mason Plumlee rovescia un vassoio di birra per recuperare un pallone - Video

Il giocatore dei Brooklyn Nets urta una cameriera per recuperare la palla

Curioso fuori programma durante la partita di NBA tra i Brooklyn Nets e i Washington Wizards, giocata il 7 febbraio al Verizon Center. Mason Plumlee, cestista statunitense dei Brooklyn Nets, nel tentativo di recuperare un pallone ed evitare che toccasse terra, ha urtato una cameriera dell'organizzazione che serviva alcuni spettatori con un vassoio di birra in mano. Plumlee non è riuscito a frenare la sua corsa e il vassoio di birra si è completamente rovesciato sul pavimento e addosso a due o tre spettatori posizionati nei paraggi. Plumlee, in realtà, cerca di scansare la "povera" cameriera che involontariamente lo ostacolava davanti al pallone. Il giocatore non la prende benissimo e si allontana subito dal luogo del piccolo incidente...

Mason Plumlee

Di recuperi non andati a buon fine la storia del basket ne è ricca. Una delle scenette più singolari vide come protagonista Lapo Elkann. Il rampollo di casa Fiat, nel 2010, diede una piccola mano ai Los Angeles Lakers di Kobe Bryant che in quell'occasione superarono i Toronto Raptors di Andrea Bargnani. Elkann intervenne su una palla vagante inseguita dal playmaker dei Raptors, Josè Calderon. Ad 1'48" dalla fine dell'incontro Elkann, seduto in prima fila per assistere all'incontro, impedì al cestista spagnolo di tenere in gioco la palla alzandosi dalla sua postazione per colpirla.

Il pubblico dei Lakers e i telecronisti risero davanti ala performance di Elkann, un po' meno Calderon e i giocatori dei Raptors... "Ho visto la palla che arrivava e l'ho spinta. Non sono un esperto di basket... Con due italiani in campo, da italiano speravo che i Raptors vincessero. Ho visto la palla che veniva verso di me e l'ho toccata. Io so più di calcio che di pallacanestro", provò a giustificarsi Lapo al network Espn.

  • shares
  • +1
  • Mail