Atp Marsiglia 2015: Monfils batte Bolelli, Wawrinka ko | Risultati 20 febbraio

Atp Marsiglia 2015 | Bolelli sconfitto da Monfils nei quarti di finale | Risultati 20 febbraio

Eliminazione ai quarti di finale per Simone Bolelli all'Atp di Marsiglia 2015. L'azzurro è stato sconfitto da Gael Monfils con un doppio 6-4 in un match rapido durato poco più di un'ora.

Monfils ingiocabile al servizio nel primo set. In quattro game in battuta, il transalpino annulla Bolelli concedendogli tre soli punti in risposta. Simone prova a tenere il passo dell’avversario, ci riesce per larga parte del parziale ma paga carissimo il break subito in avvio sull’1-1. Monfils si concede anche il lusso di non concretizzare un set point sul 5-3. Poco male, nel game seguente, il 6-4 non gli sfugge nonostante il timido tentativo di rimonta di Simone che si ferma però sul 15-30.

Il secondo parziale è più combattuto. Bolelli si procura la prima palla break dell’incontro sul 2-2 ma Monfils la sventa con una prima vincente. Nel game seguente è il bolognese a dover arginare l’assalto dell’avversario che spreca l’occasione dell’allungo ai vantaggi. Spettacolare un punto di Gael che respinge di riflesso uno smash di Bolelli e si guadagna i meritati applausi del pubblico. La parità vacilla ed è Simone a cedere per primo. Sul 4-4, Monfils lo breakka a 0 e chiude in sicurezza 6-4 con un mini parziale di 8-0. Poco da recriminare per l’azzurro. Per Gael, il torneo prosegue con la semifinale di domani contro Bautista Agut (7-6; 6-3 a Thiem).

Dopo Raonic, il torneo perde anche la testa di serie n°2, Stan Wawrinka eliminato da Stakhovksy 6-4; 3-6; 6-4. Nel terzo e decisivo set, l'ucraino capitalizza l'unica palla break a disposizione capitatagli con Wawrinka al servizio per prolungare la partita sotto 5-4. L'ucraino aveva fatto intravvedere sprazzi di bel gioco già a Rotterdam, la scorsa settimana, e si è ripetuto a Marsiglia senza mai rinunciare al proprio tennis propositivo e tutto d'attacco.

Atp Marsiglia 2015 | Programma quarti di finale

Ci riprova Simone Bolelli. Dopo l'impresa con Raonic agli ottavi dell'Atp di Marsiglia 2015, oggi il tennista bolognese, alle 16 circa (diretta su Supertennis), si gioca la semifinale contro Gael Monfils.

Quello di ieri è stato il primo successo di Simone contro un top ten. Un traguardo ampiamente meritato che lo ripaga, seppur ancora parzialmente, della sfortuna che ne ha condizionato il rendimento nelle passate stagioni. Gioca bene Bolelli e, in più di un'occasione, già nella passata stagione, ha dimostrato di potersela giocare con i migliori. Il test con Monfils arriva dunque al momento giusto per testare ulteriormente i progressi mostrati nella tenuta dello scambio e nel servizio.

Il francese è un avversario ideale per l'azzurro. Potente in battuta e alla ricerca costante del punto il prima possibile, Gael può mettere in palla Simone ed esaltarne le caratteristiche migliori. Simone lo sa e si mostra fiducioso per la sfida odierna

Sto giocando molto meglio rispetto alle scorse settimane. Ora mi aspetta una sfida molto difficile con Monfils. Lo conosco bene, è un combattente. Spero di divertirmi come contro Raonic

C'è un unico precedente tra i due, tuttavia, poco indicativo. Risale al 2007, al primo turno del Masters di Miami. Vinse Bolelli in due set, 6-4; 6-2, risultato auspicabile ma difficilmente ripetibile, almeno sulla carta, a Marsiglia.

Il vincitore di Bolelli-Monfils affronterà in semifinale Bautista Agut o Thiem, primo quarto di finale di giornata in programma alle 14. Nel tardo pomeriggio - serata le altre due sfide della parte bassa del tabellone. Alle 18.30, Wawrinka, prima testa di serie del seeding, affronta l'insidioso Stakhovksy. A seguire derby francese tra Simon e Chardy. Quest'ultimo, ieri, ha eliminato il campione in carica Ernst Gulbis.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail