Atp Buenos Aires 2015: Nadal in finale con Monaco

Atp Buenos Aires 2015 | Semifinale | Sabato 28 febbraio

Bianco

Obiettivo raggiunto per Rafa Nadal. L'iberico è in finale all'Atp di Buenos Aires grazie alla vittoria in due set, 7-6; 6-2, su Carlos Berlocq. Successo più difficile del previsto per la testa di serie n°1 del torneo, costretto agli straordinari soprattutto nella prima frazione, nella quale l'argentino, in stato di grazia, gioca un tennis di grande livello e manca ben 6 set point di cui uno sul 6-5; 30-40 e gli altri cinque nel tie break in vantaggio 6-1. Bella la rimonta di Nadal con 6 punti di fila e il 9-7 finale.

Berlocq non sembra risentire dell'occasione persa quando in avvio di secondo set strappa subito il servizio a Rafa. Fiammata effimera. Nadal riprende subito in mano le redini della partita e piazza 6 game di fila che lo proiettano alla finale con l'amico Juan Monaco, vincitore in tre set su Almagro 6-3; 6-7; 6-4. Pico l'ha spuntata in due ore e mezza di gioco. Decisivo il break ottenuto sul 4-4 della terza frazione e le tre chance di immediato controbreak annullate all'iberico nell'ultimo game della partita.

Bianco

Atp Buenos Aires 2015 | Quarti di finale | 27 febbraio

Bianco

27 febbraio 2015

Rafa Nadal raggiunge la semifinale dell'Atp di Buenos Aires. Buona la prestazione dell'iberico che supera nei quarti Delbonis con un doppio 6-1 in appena un'ora di gioco. Non c'è stata partita. L'argentino, visibilmente contratto specie in avvio di match, parte male in entrambi i set nei quali si ritrova subito sotto di un doppio break (4-0; 4-1), un divario impossibile da rimontare contro un Nadal apparso più in fiducia rispetto al tentennante esordio con Arguello.

Sabato, in semifinale, lo spagnolo, testa di serie n°1 del torneo, affronterà Carlos Berlocq. Dopo la facile vittoria con Fognini, l'argentino elimina altrettanto agevolmente Blaz Rola 6-1; 6-3. Nella parte bassa del tabellone, si contenderanno la finale, Almagro e Monaco. Nico si è imposto nel derby iberico con Robredo 6-3; 6-2. Monaco invece, al termine di un match combattuto durato quasi tre ore, ha avuto la meglio di Pablo Cuevas 7-6; 6-7; 6-4. Decisivo il break ottenuto dall'argentino sul 4-4 del terzo set. Per Cuevas sfuma così la seconda semifinale consecutiva dopo quella raggiunta una settimana fa a Rio.

Bianco

Atp Buenos Aires 2015 | Programma quarti di finale

Quarti di finale all'Atp di Buenos Aires 2015. Eliminato Fognini, le prime tre teste di serie dell'Argentina Open sono ancora in corsa per la conquista del titolo, vacante, a causa dell'assenza del detentore, David Ferrer impegnato nel concomitante Atp 500 di Acapulco.

Match clou di giornata, all'1 di notte (diretta Supertennis), con Nadal opposto a Delbonis, un avversario che evoca bei ricordi in Rafa. Proprio contro di lui, infatti, l'iberico è tornato in campo nel febbraio 2013 a Vina del Mar dopo oltre sei mesi di stop a causa dell'infortunio al tendine del ginocchio. Da quella vittoria contro l'argentino, Nadal ha avviato una serie continua di successi, tra cui Roland Garros e Us Open, in quella che può essere annoverata come una delle migliori annate del tennista maiorchino.

A Buenos Aires, Nadal vuole ritrovare convinzioni e certezze dopo un avvio di stagione altalenante. Il debutto con il qualificato Arguello (6-4; 6-0) è stato tutt'altro che esaltante specie nel primo set ricco di errori, alcuni dei quali davvero evitabili. Con Delbonis, il test sarà più probante. L'argentino è uno specialista sul rosso e ha dimostrato la sua pericolosità sia a Rio nella combattuta semifinale persa con Fognini che a Buenos Aires, eliminando Lorenzi e Carreno Busta. Pronostico, ovviamente, a favore di Nadal ma con possibile epilogo in tre set.

Nadal dovrebbe affrontare in semifinale il vincitore di Berlocq-Rola con l'argentino favorito e in fiducia dopo la troppa facile affermazione con Fognini (6-3; 6-0). Attenzione però allo sloveno che ha superato i primi due turni, con Vesely e Bagnis, senza perdere un set. Completano il programma altre due sfide di discreto interesse. Alle 18, Pablo Cuevas punta, contro Monaco, la seconda semifinale consecutiva dopo quella raggiunta sette giorni fa a Rio. A seguire, derby iberico tra Robredo e Almagro che si ritrovano contro due settimane dopo il match disputato a San Paolo e vinto da quest'ultimo 6-3; 7-6.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail