Sci | Slalom Gigante di Garmisch | Trionfa Hirscher | Ordine d'arrivo

Sci | Coppa del Mondo maschile | Slalom Gigante di Garmisch | 1 marzo 2015

Dominio di Marcel Hirscher nello Slalom Gigante di Garmisch. L'austriaco centra la settima vittoria stagionale sulla Kandahar con distanze siderale sugli immediati inseguitori. Felix Neureuther, beniamino del pubblico di casa, è secondo addirittura a 3.28 di distanza. Terzo, l'eterno Benjamin Raich a 3.44. Completano i primi cinque, Ted Ligety che rimonta quattro posizioni nella seconda manche e finisce quarto, e Alexis Pinturault. Buon settimo posto per Roberto Nani che si conferma a ridosso dei migliori. Ha disputato il Gigante anche Kjetil Jansurd. Dopo l'opaca prova, ieri, in discesa, il norvegese si piazza al 15esimo posto e perde ulteriore terreno da Hirscher sempre più leader in classifica generale.

Questo l'ordine d'arrivo del Gigante di Garmisch

Bianco

Prossima tappa della Coppa del Mondo di Sci Alpino, a Lillehammer, il 7-8 marzo con le due prove di velocità, discesa libera e SuperG. E' l'ultima chance per Jansurd...

Bianco

Sci | Discesa Libera Garmisch | 28 febbraio

Bianco

Dominio austriaco nella discesa libera maschile di Garmisch. A una settimana dalla tripletta di Saalbach, il Wunderteam porta di nuovo tre atleti sul podio. Vittoria per Hannes Reichelt che precede di appena 1" Baumann e di 24" il campione olimpico Mayer. Bene gli azzurri. Quarto posto, inaspettato, per Silvano Varrettoni sceso con il pettorale n°24 quando la gara sembrava ormai finito. Quinto Paris. Dominik è stato in vantaggio nei primi due intermedi su Reichelt per poi accumulare ritardo nella parte finale del tracciato. Male Jansrud. Pessima la discesa del norvegese che si classifica al 17° posto. Fallisce così un'altra opportunità di avvicinare Hirscher in classifica generale.

E' stata una discesa dimezzata quella odierna. Per tre volte è stata rinviata la partenza inizialmente prevista alle 11.45 a causa della nebbia. Con il miglioramento delle condizioni meteo, gli organizzatori hanno deciso di spostare la partenza e accorciare il tracciato.

Questo l'ordine d'arrivo della libera di Garmisch

Bianco

Discesa libera Garmisch | Il rinvio

È stata posticipata alle 13.15 la partenza della discesa libera maschile di Garmisch. Previsioni meteo rispettate. La nebbia imperversa su alcune parti del tracciato e impedisce, al momento, il regolare svolgimento della gara. Probabile il rinvio. La giuria aveva già spostato il via alle 12.30.

Sci | Discesa libera maschile di Garmisch | Presentazione

Archiviata la due giorni di Saalbach, la Coppa del Mondo maschile di Sci Alpino fa tappa a Garmisch-Partenkirchen. Oggi, alle 11.45 (diretta Raisport e Eurosport), si corre una grande classica del circo bianco, la Discesa Libera sulla mitica pista Kandahar.

E' la nona discesa, la terz'ultima stagionale e precede quelle di Lillehammer e Meribel. Solito parterre di favoriti. In primis Kjetil Jansrud, leader della coppa di specialità, scende con il pettorale n°16. Il norvegese non vince da Kitzbuehl e ha un'opportunità importante, da non fallire, per accorciare le distanze da Marcel Hirscher in classifica generale. L'austriaco lo precede di 116 punti e tornerà in pista domani in Gigante. A proposito di austriaci, si candidano a un altro risultato positivo sia Matthias Mayer che Hannes Reichelt. Il primo è reduce dalla doppietta di Saalbach in discesa e SuperG. Il compagno si è classificato al primo posto in entrambe le prove cronometrate.

Mayer e Reichelt scendono rispettivamente con il 19 e il 20, prima di Dominik Paris, 21° al cancelletto di partenza. Non è un buon momento per l'azzurro che si presenta a Garmisch con l'obiettivo di riscattare un mondiale fallimentare e l'uscita di una settimana fa in Austria. Paris è uno dei quattro italiani a partire tra i primi 30. Con lui, Fill, Heel e Varrettoni. Assente Innerhofer, vincitore dell'ultima discesa disputata a Garmisch nel 2013. Tra i possibili outsider, papabili per un posto sul podio, il fresco campione del mondo Patrick Kueng, i francesi Clarey, Theaux e Fayed e il duo americano Ganong/Nyman.

Attenzione alle condizioni meteo. Ieri è nevicato sulla Kandahar ma il pericolo maggiore per il regolare svolgimento della gara odierna è rappresentato dalla nebbia che potrebbe condizionare la visibilità su alcune parti del tracciato.

Bianco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail