Thomas Van Halewyck inventa lo StepGlider

L'ha disegnato e progettato Thomas Van Halewyck per partecipare alla competizione James Dyson Award. Lo StepGlider, questo il nome di questi strani pattini, è ispirato al movimento naturale della camminata pur funzionandoin modo leggermente diverso.

A guardarlo bene è un mix tra i pattini in linea e gli sci e per darci utilizzarlo si deve fare affidamento tanto alle braccia quando alle gambe. Questo nuovo mezzo garantisce una locomozione che fornisce un maggior senso di sicurezza: il movimento nasce appunto dalla correlazione tra la camminata e la forza esercitata dalle braccia. Inoltre non raggiungendo velocità folli evita anche di farsi male.

Al momento non sono disponibili in rete ulteriori informazioni sullo StepGlider quindi non sappiamo se entrerà effetivamente in produzione di massa o resterà solo un prototipo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: