Basket NBA: la vendetta di Dragic, cade Golden State a Brooklyn | Risultati 2 marzo

Basket NBA - L’addio al veleno nell’ultimo giorno di mercato, ora la ‘vendetta’ in campo. Goran Dragic mette a segno 21 punti e guida i suoi nuovi Miami Heat, nel successo contro i Phoenix Suns, allontanando la formazione dell’Arizona dalla zona playoff. E’ stata una gara molto dura e nervosa, con 2 flagrant fouls e ben sei falli tecnici, con l’espulsione di Markieff Morris, proprio per un durissimo fallo sullo sloveno. Anche un principio di rissa tra Len e Whiteside, ma la squadra della Florida comanda piuttosto comodamente il confronto.

Sconfitta a sorpresa per i Golden State Warriors: la capolista della Western Conference viene battuta in volata sul campo dei Brooklyn Nets, con il decisivo jumper di Jarrett Jack a 1”1 dalla sirena finale, poi Stephen Curry non è riuscito a rispondere, dopo aver trascinato i suoi alla rimonta con 18 dei suoi 26 punti nel quarto periodo. Per la formazione newyorkese ci sono 26 punti di Brook Lopez e 22 di Deron Williams, mentre i californiani hanno pagato la brutta giornata al tiro di un Klay Thompson da 7 punti con 3/17 dal campo.

Tra le altre gare della notte, importante successo di Dallas su New Orleans, interrompendo la striscia di cinque successi consecutivi dei Pelicans: decisivo un parziale di 16-0 in avvio di terzo periodo, con Richard Jefferson protagonista con 16 punti. Brutte notizie per i Chicago Bulls: l’infortunio subito ieri da Jimmy Butler è piuttosto serio e costringerà il giocatore ad uno stop tra 3 e 6 settimane, anche se non necessita di operazione. Squalifica di una giornata per James Harden, dopo il colpo a LeBron James nel match tra Houston e Cleveland.

Basket NBA: risultati del 2 marzo 2015

Philadelphia 76ers v Miami Heat

Philadelphia 76ers-Toronto Raptors 103-114
Brooklyn Nets-Golden State Warriors 110-108
Miami Heat-Phoenix Suns 115-98
Minnesota Timberwolves-Los Angeles Clippers 105-110
Dallas Mavericks-New Orleans Pelicans 102-93

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail