Challenge Cup 2015: Novara e Ravenna perdono l’andata dei quarti

Più pesante la sconfitta di Novara in casa e per 3-1. Per Ravenna, invece, il ko è arrivato in trasferta a Belgrado e giocherà il ritorno in casa.

Serata amara per le italiane in Challenge Cup. Sia l’Igor Gorgozola Novara nel torneo femminile, sia la CMC Ravenna in quello maschile, hanno perso l’andata dei quarti di finale, anche se tra le due sconfitte c’è una differenza importante: le ragazze di Luciano Pedullà hanno perso in casa per 3-1 contro le tedesche dello Schweriner SC, mentre per i ragazzi di Waldo Kantor la sconfitta è arrivata in trasferta, in casa della Stella Rossa di Belgrado, e solo al tie-break.

Al ritorno, dunque, tra una settimana, sulla carta Ravenna ha più possibilità di superare il turno, perché se vince per 3-0 o 3-1 è automaticamente in semifinale, mentre se vince per 3-2 ha la possibilità di giocare il decisivo Golden Set.

A Novara, invece, serve una vera e propria impresa in Germania: se perde due set è fuori, se riesce a vincere in tre o quattro parziali può giocarsi il passaggio del turno al tie-break. Martina Guiggi e compagne pochissimi giorni fa hanno festeggiato la conquista della Coppa Italia, ma ora si ritrovano con un piede e mezzo fuori da una coppa che sulla carta avrebbero potuto vincere. In ogni caso nel volley non è mai detta l’ultima parola e si può ancora sperare nel miracolo.

Le azzurre in campionato sono tranquillamente al primo posto, ora devono concentrarsi su questo obiettivo e tirare fuori la prestazione della vita per riuscire a restare in gioco anche a livello europeo, ma se non dovessero farcela la loro stagione è comunque esaltante visto che sono le indiziate numero uno per la doppietta Coppa+Campionato.

Ecco i risultati delle partite di andata di Ravenna e Novara:

Stella Rossa Belgrado - CMC Ravenna 3-2 (25-18, 25-23, 22-25, 17-25, 17-15)
Igor Gorgonzola Novara - Schweriner SC 1-3 (26-24, 15-25, 19-25, 22-25)

Andata quarti Challenge Cup volley 2015

Foto © CEV

  • shares
  • +1
  • Mail