Federer sconfitto da Dimitrov nel match di esibizione a New York | Video

Federer - Dimitrov nel match di esibizione a New York | 11 marzo 2015

Grigor Dimitrov batte Roger Federer 6-2 1-6 7-5 nel BNP Parisbas Showdown, il match di esibizione di New York organizzato nell'ambito del World Tennis Day. Come previsto, non sono mancati momenti spettacolari nel rispetto del clima amichevole della partita. Da segnalare uno scambio di tweener nel corso del secondo set e l'ingresso in campo di un ragazzino dalle tribune. Quest'ultimo. subentrato a Dimitrov, ha scambiato con Federer, beffandolo con un pallonetto millimetrico da fondo campo. Alla fine, applausi per tutti. Da domani però si fa sul serio con l'inizio dell'Atp di Indian Wells, primo Masters Mille della stagione con Roger e Grigor sicuri protagonisti.

Nel match femminile, Gabriela Sabatini si è imposta su Monica Seles 8-5 nell'unico set disputato.

Bianco

Bianco

Federer - Dimitrov | Presentazione esibizione New York

Forse non tutti lo sanno ma oggi è il World Tennis Day, ovvero la festa del tennis. Un evento poco pubblicizzato ma che raccoglie adesioni in tutto il mondo con una serie di iniziative volte alla promozione di questo sport sempre più seguito nell'ultima decade.

Il clou di giornata a New York, con l'ottava edizione del BNP Paribas Showdown che prevede due match di esibizione al Madison Square Garden. Protagonisti della serata newyorchese Federer-Dimitrov e due ex campionesse del tennis femminile, Monica Seles e Gabriela Sabatini.

La sfida tra Roger e Grigor comincerà all'1 circa ora italiana, purtroppo senza diretta tv. L'evento è stato molto pubblicizzato e i biglietti sono stati tutti venduti in poco tempo. Sarà il quarto confronto tra i due, il primo non ufficiale. Il risultato, tuttavia, conterà poco o nulla. L'importante sarà far divertire il pubblico con giocate e colpi estemporanei di cui entrambi sono capaci. Di certo non mancherà lo spettacolo. Anche per questo, la scelta degli organizzatori è stata tutt'altro che casuale. Per Federer è la seconda partecipazione al BNP Showdown. La prima è del 2012 con la sconfitta 7-5; 7-6 contro l'amico Andy Roddick, poi ritiratosi l'estate successiva. Dimitrov, invece, è all'esordio in una kermesse che ha ospitato in passato anche Djokovic, Nadal, Murray, Del Potro ed ex glorie tennistiche come Sampras, Lendl, McEnroe e Agassi.

Seles e Sabatini si ritrovano al Madison 25 anni dopo la finale del Masters vinta da Monica 6-4; 5-7; 3-6; 6-4; 6-2 in quasi quattro ore di gioco. L'argentina, amatissima dal pubblico di Roma, è entusiasta e non vede l'ora di tornare in campo

Sono quattro mesi che mi alleno per questa sfida. Già tornare su un campo da tennis è raro. Al Madison poi, non avrei mai pensato che ci sarei tornata in questa situazione, non riesco ancora a crederci. L'energia che c'è a New York non si può trovare altrove. Ovviamente questo ha influenzato la mia decisione di tornare a giocare qui

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail