Wta Indian Wells 2015: Camila Giorgi eliminata, bene S.Williams e Halep | I risultati del 13 marzo

Wta Indian Wells 2015. Eliminata Camila Giorgi. I risultati del 13 marzo

Bianco

Un anno fa batteva la Sharapova, ora esce all'esordio. Finisce subito il Wta di Indian Wells per Camila Giorgi. A estrometterla dal torneo, la britannica Heather Watson con un doppio 7-5
Primo set piuttosto movimentato. Due volte avanti di un break, Camila si fa riprendere sul 4-4, poi perde fatalmente la battuta, a 30, sotto 6-5, al momento di servire per guadagnarsi il tie break, giusto epilogo della prima frazione. Come spesso le accade, la Giorgi accusa il colpo e facilita il compito alla Watson. La britannica, senza strafare, approfitta degli errori dell'avversaria e si ritrova in vantaggio 5-0 nella seconda frazione. Quando tutto sembra finito, Camila si sveglia e in un attimo recupera il gap con cinque game di fila che riaprono la contesa ma per poco. Costretta di nuovo a servire sotto 6-5, l'azzurra subisce un altro break a 0 e si congeda con un altro 7-5 e con inquietante 18 nel computo dei doppi falli.

Esordio piuttosto laborioso per Serena Williams che impiega oltre due ore per piegare la Niculescu con un doppio 7-5. La rumena ha servito per il set sul 5-4 del primo parziale per poi subire tre game di fila. Nella seconda frazione, decisivo il break di Serena nel game finale con la Niculescu costretta a salvarsi sotto 6-5. Passa al terzo turno laHalep . Simona cede il set iniziale alla Gavrilova ma rimedia nei due successivi parziali nei quali lascia all'avversaria appena tre game. La rumena ha deciso in extremis di non ritirarsi dopo la terribile notizia del suicidio del cugino avvenuto in patria.

Qualificazione agevole per la Radwanska, finalista nel 2013 e vincitrice in due set sulla Riske. Prosegue la crisi della Kerber, sconfitta dalla Stephens. Risultato incoraggiante per l'americana, scivolata alla 42esima posizione del ranking Wta dopo un 2014 da dimenticare. Nessun problema per la Pliskova, possibile outsider del torneo. Qualificazione anche per Safarova, Suarez Navarro e Muguruza. La Bacsinzky, la tennista più in forma del momento, reduce dai due trionfi a Acapulco e Monterrey, supera in rimonta la Erakovic.

Wta Indian Wells 2015 | Risultati 13 marzo | Secondo turno

Watson b. Giorgi 7-5; 7-5
A. Radwanska b. Riske 6-3; 6-1
Makarova b. Vesnina 6-4; 6-0
S. Williams b. Niculescu 7-5; 7-5
Halep b. Gavrilova 2-6; 6-1; 6-2
Muguruza b. Falcioni 4-6; 6-2; 6-3
Stephens b. Kerber 7-6; 6-2
Pliskova b. Arruabarrena 6-3; 7-5
Bacsiznsky b. Erakovic 4-6; 6-3; 6-2
Kuznetsova b. Siniakova 7-6, 6-2
Safarova b. Berthel 6-4; 7-6
Suarez Navarro b. Puig 6-1; 6-1
Lepchenko b. Vickery 6-4; 6-1
Svitolina b. Van Uytvanck 4-6; 7-6; 6-1
Diyas b. Vekic 6-3; 6-3

Bianco

Wta Indian Wells 2015 | Roberta Vinci al secondo turno

12 marzo 2015

Seconda giornata al Wta Premier di Indian Wells con l'esordio di tre azzurre. L'unica a passare il primo turno, Roberta Vinci. Subito eliminate Karin Knapp e Schiavone.

Successo in rimonta per la tarantina contro l'australiana Jarmila Gajdosova (4-6; 6-1; 6-2). Primo set deciso da una girandola di break in avvio che favorisce la Gajdosova che, dal 3-2, gestisce il vantaggio fino al 6-4, annullando un break point a Roberta nel decimo gioco. L'occasione fallita è l'inizio della rimonta della Vinci che parte fortissimo nel secondo set, con il doppio break a favore e il 4-0 impossibile da rimontare per l'australiana. Stesso copione nel terzo parziale. Altro 4-0 per Roberta, timida reazione dell'avversaria che dimezza lo svantaggio ma si ferma sul 4-2. Per la Vinci, altro impegno probante al secondo turno con la Lisicki.

Eliminazione inaspettata per la Schiavone contro la Zhu (n°119 Wta). La cinese si impone in rimonta 0-6; 6-3; 6-3. Primo set che rasenta la perfezione con Francesca che domina la rivale con un tennis propositivo ed efficace, poi, la partita cambia. Nella seconda frazione, la Zhu interrompe l'assolo con un break nel primo game conservato fino al 5-3 quando, sul 15-40, una clamorosa svista arbitrale su un recupero della cinese che rimbalza nella propria meta campo le consente di chiudere con un game di anticipo. La Schiavone parte male anche nel terzo parziale nel quale spreca tre break point nel terzo gioco e si ritrova sotto 5-1 con altre due opportunità fallite sul 3-1 per recuperare immediatamente lo svantaggio. La Zhu sarà la prima avversaria di Sara Errani.

Prosegue la crisi della Knapp. L'altoatesina perde 6-1; 7-5 dalla belga Wickmayer. Nel secondo set, Karin è stata in vantaggio due volte di un break. Ripresa sul 4-4, ha perso nuovamente il servizio nel dodicesimo e ultimo game che proietta la Wickmayer al prossimo turno con la Sharapova. Nel 2015, la Knapp ha vinto un'unica partita, a inizio stagione, a Hobart.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail