Sei Nazioni 2015, Italia-Francia: le interviste a Brunel, Ghiraldini, Gori, McLean e Biagi | Video

Il commento degli azzurri nel post-partita di Italia-Francia 0-29.

Nel post-partita di Italia-Francia il nostro Duccio Fumero ha posto qualche domanda agli azzurri che, nonostante la débâcle, non si sono tirati indietro e hanno commentato la sconfitta con il forte passivo di 0-29.

Jacques Brunel ha ammesso che l'Italia ha avuto difficoltà a conquistare il pallone e problemi anche nella touche e in rimessa e i suoi azzurri hanno regalato dei punti ai francesi. A dare fastidio, secondo il tecnico, non è stata affatto la pioggia, ma la difesa della Francia. Nel video in alto tutte le sue risposte.

Oltre al ct è intervenuto in conferenza stampa anche Leonardo Ghiraldini che ha spiegato come in settimana la squadra abbia lavorato bene dopo la vittoria in casa della Scozia e sia arrivata all'Olimpico convinta di poter fare la sua parte contro la Francia, lui e i suoi compagni sono anche partiti piuttosto bene, impedendo nei primi venti minuti agli ospiti di superare la metà campo, ma poi in casa azzurra è cominciata a mancare la fiducia a causa dell'incapacità di fare punti contro la forte difesa transalpina, mentre gli avversari la fiducia l'hanno acquistata e sono passati rapidamente dallo 0-0 al 9-0. Da quel momento gli azzurri hanno avuto difficoltà a riprendersi. Ghiraldini ha anche ammesso che l'Italia ha sbagliato a gestire alcune situazioni e non è riuscita a sviluppare il gioco come aveva in programma di fare.

Ecco le risposte di Ghiraldini


Qui di seguito le interviste a Edoardo Gori, Luke McLean e George Biagi.

Jacques Brunel intervista

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail