Atp Indian Wells 2015 | Risultati 16 marzo | Djokovic e Murray agli ottavi

Atp Indian Wells 2015. I risultati di lunedì 16 marzo

Bianco

Comincia il terzo turno all'Atp di Indian Wells 2015. Otto le partite che si sono disputate lunedì 16 marzo.

Le partite della notte: Vittoria più difficile del previsto per Djokovic che batte Ramos 7-5; 6-3. Il serbo si distrae nel primo set quando, in vantaggio 5-3 e servizio si fa breakkare e riprendere sul 5-5. Basta tuttavia una piccola accelerazione al serbo per ristabilire le distanze sul 6-5. Anche la seconda frazione si decide nel finale. Ramos, non certo un tennista da veloce, tiene testa al numero uno del mondo, non sfrutta due break point nel terzo game e capitola, ai vantaggi, sotto 4-3. Nole si prende il break e lo conferma immediatamente a 0. Agli ottavi c'è Isner.

E' stata la nottata degli australiani. Thanasi Kokkinakis raggiunge il miglior risultato in carriera in un Masters grazie al successo in tre set 6-2; 5-7; 7-6 su Juan Monaco al termine di una partita alquanto combattuta durata quasi tre ore. Nel terzo e decisivo set, l'australiano è stato in vantaggio due volte di un break. Ripreso sul 5-5 con tanto di match point fallito al servizio, Kokkinakis la spunta al tie break 7-5. Agli ottavi, c'è il derby con il connazionale Tomic che estromette dal torneo uno dei possibili outsider, Ferrer, 7-5; 6-4, un risultato sorprendente visto l'ottimo inizio di stagione dell'iberico, vincitore già di tre tornei.

01.05: John Isner è il quarto qualificato di giornata. Contro Anderson, l'americano fatica solo nel primo set, dominato dai servizi e terminato 8-6 al tie break, poi dilaga 6-2 nel secondo. Una buona vittoria per John dopo la due giorni di Davis a Glasgow in cui ha rimediato due sconfitte con Murray (e ci può stare) e con Ward 15-13 al quinto, quest'ultima decisamente imprevista.

23.30: Passa agli ottavi anche Nishikori costretto al terzo set da Verdasco. L'iberico tiene testa al rivale nel primo set che segue l'ordine dei servizi fino a un altrettanto equilibrato tie break vinto da Fernado 8-6 con due punti di fila dal 6-6. Il secondo parziale è totalmente appannaggio del giapponese. Doppio break, 4-0 e 6-1. Nishikori sfrutta il momento favorevole e breakka di nuovo Verdasco nel primo game del terzo set. Kei gestisce il vantaggio e lo difende anche dall'ultimo assalto dello spagnolo che si procura e non concretizza due break point nel decimo e ultimo gioco.

22.35: Qualificazione agli ottavi più faticosa del previsto per Murray. Kohlschreiber si conferma avversario ostico per lo scozzese che si impone 6-1; 3-6; 6-1. Dominato il primo set, Andy subisce il ritorno dell'avversario nella seconda frazione che si decide nell'ottavo game, durato 16 minuti, nel quale il tedesco strappa la battuta al rivale al sesto break point. Riequilibrata la partita con il 6-3, Kohlschreiber si spegne nel terzo parziale. Merito di Murray che riordina immediatamente le idee, piazza il doppio break in avvio, si porta sul 4-0 e chiude in sicurezza 6-1. Agli ottavi, Murray affronterà Mannarino.

20.30: Stenta a ingranare Ernst Gulbis in questa stagione. Dopo aver vinto la prima partita del 2015 contro Gimeno Traver, il lettone fallisce la qualificazione agli ottavi, sconfitto da Adrian Mannarino con un doppio 6-4. Per il francese, un altro ottimo risultato a due giorni dal ko rifilato a Fognini. Mai avanti nel punteggio, Gulbis paga i due break subiti sul 3-3 del primo set e nel game inaugurale del secondo.

Atp Indian Wells 2015 | Risultati lunedì 16 marzo

Murray b. Kohlschreiber 6-1; 3-6; 6-1
Nishikori b. Verdasco 6-7; 6-1; 6-4
Djokovic b. Ramos 7-5; 6-3
Mannarino b. Gulbis 6-4; 6-4
Isner b. Anderson 7-6; 6-2
Kokkinakis b. Monaco 6-2; 5-7; 7-6
Tomic b. Ferrer 7-5; 6-4
F.Lopez b. Cuevas 6-2; 4-6; 6-3

Bianco

Atp Indian Wells 2015 | Programma lunedì 16 marzo

Altra giornata di grande tennis all'Atp di Indian Wells 2015. Oggi, lunedì 16 marzo, comincia il terzo turno del torneo del torneo maschile. Programma più snello con soli 8 match distribuiti dalle 19 alla nottata italiana.

Sul Centrale, alle 21 circa, Murray affronta Kohlschreiber, avversario che gli ha riservato non poche insidie in passato come dimostra la vittoria del tedesco a Montecarlo nel 2010 e il 12-10 al tie break del quinto set con cui Andy si è imposto al terzo turno dello scorso Roland Garros. Non è stato un buon inizio di stagione per Kohlschreiber che non è mai andato oltre il secondo turno nei vari tornei disputati. Murray favorito ma non è da escludere un epilogo in tre set. Chi passa trova il vincente di Gulbis-Mannarino in campo sullo Stadium 2 dalle 19. Peccato perché al posto del francese sarebbe dovuto esserci Fognini impegnato oggi in doppio con Bolelli contro Paes/Klaasen.

Sempre alle 21, Nishikori contende la qualificazione agli ottavi a Verdasco. Non è stato un esordio brillante quello del nipponico con Harrison. Oggi l'occasione per riscattarsi contro un avversario mai sconfitto in carriera che non batte un top ten da tempo. Partita incrociata con quella tra Feliciano Lopez e Cuevas in programma alle 4 sempre sullo Stadium 2.

Altra partita in nottata per Novak Djokovic. Dopo il facile debutto con Baghdatis, per il campione in carica un altro impegno decisamente agevole con il terraiolo iberico Ramos, cui va riconosciuto il merito di aver passato due turni da sfavorito con Troicki e Benneteau. E' il primo confronto tra i due. A meno di clamorosi colpi di scena, Nole può già concentrarsi sugli ottavi contro Isner e Anderson. Chiudono il programma Monaco-Kokkinakis e Ferrer-Tomic, entrambi previsti sullo Stadium 3 dalle 23 circa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail