Sci | Jansrud vince la discesa libera maschile di Meribel e la coppa di specialità | Ordine d'arrivo

Sci | Discesa Libera Maschile di Meribel | 18 marzo 2015

Kjetil Jansrud vince la discesa libera di Meribel e si aggiudica anche la coppa di specialità che va ad aggiungersi a quella del SuperG. Sul podio, l'eterno Defago e l'austriaco Streitberger.

La gara comincia proprio con l'exploit Defago. Partito con il pettorale n°1, lo svizzero, all'ultima gara in carriera, sfrutta le condizioni favorevoli della pista e resta al comando prima della discesa dei big. Pessima la prestazione di Reichelt. L'austriaco, reduce da due vittorie consecutive, finisce a 56" dall'elvetico e compromette le residue chance di vincere la coppa di specialità. Non sbaglia invece Jansrud. Perfetta l'interpretazione del tracciato del norvegese che fa la differenza nella seconda parte della pista, scalza Defago e vola in testa già con la certezza di aver vinto la Coppa.

Il tempo di Jansrud è notevole, difficile da migliorare. Paris si congeda nel peggior modo possibile dalla stagione di discese e finisce fuori dai 15. Imperdonabili gli errori di Dominik che si fa superare al terzo posto della classifica di specialità prima da Matthias Mayer, il quale sbaglia su una gobba e finisce a oltre un secondo dal leader poi da Fayed. Ottima la prima parte del francese, avanti nei primi due intermedi ma solo quinto all'arrivo. Non succede più nulla. Finiscono lontani dai primi anche Fill e Battilani.

Domani si torna subito in pista per il SuperG. Jansrud deve vincerlo per accorciare ulteriormente le distanze e tentare addirittura il sorpasso su Hirscher (ora a +64) nella classifica generale di Coppa del Mondo. E' l'ultima opportunità per il norvegese prima dei due slalom, Gigante e Speciale che chiuderanno la stagione.

Ecco l'ordine d'arrivo della Discesa libera di Meribel

Bianco

Sci | Presentazione discesa maschile di Meribel | 18 marzo

E' l'ultima settimana della Coppa del Mondo di Sci Alpino maschile. Mancano solo quattro gare per decretare i vincitori della classifica generale e delle coppe di specialità. Teatro delle finali, le nevi francesi di Meribel e la pista Roc de Fer, la stessa sulla quale è avvenuta il tragico incidente di Micheal Schumacher a fine dicembre 2013.

Si comincia stamattina, alle 9.30, con la Discesa Libera. Tutta la pressione è su Kjetil Jansrud. Il norvegese ha già conquistato la coppa di SuperG grazie al successo a Kvitfjell e comanda ancora la classifica di quella discesa. La distanza da Reichelt, secondo, però è esigua, appena 20 punti. Di conseguenza Jansrud, per evitare il sorpasso in extremis, non può permettersi di arrivare dietro al rivale austriaco che parte, tuttavia, con i favori del pronostici grazie alle due vittorie consecutive nelle prove di Garmisch e di Kvitfjell. Al contempo Jansrud ha bisogno di un risultato importante anche per non compromettere l'inseguimento a Hirscher nella classifica generale. Ci sono 164 punti da colmare prima del Gigante e dello Slalom Speciale, gare predilette da Marcel.

Lotta al vertice a parte, a Meribel si riproporrà il solito duello tra gli specialisti della discesa. Dominik Paris punta a chiudere in bellezza un'ottima stagione con almeno un piazzamento sul podio che manca da Kitzbuehl. Stesso obiettivo del campione olimpico Matthias Mayer, tornato competitivo nel finale di stagione. Nutrito il novero degli outsider che comprende il francese Fayed, il recente campione del mondo Patrick Kueng, il duo americano Nyman - Ganong e magari qualche altro tra gli azzurri in gara. Attenzione anche all'eterno Didier Defago che, ieri, si è classificato primo nell'unica prova cronometrata.

Per seguire in tv la Discesa di Meribel, bisogna sintonizzarsi su Eurosport o su Raisport oppure affidarsi allo streaming su raisport.rai.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail