Basket NBA: San Antonio cade a New York, battuta anche Memphis | Risultati 17 marzo

Basket NBA – Una notte di sorprese nel campionato NBA. Quella più clamorosa arriva dal Madison Square Garden, dove i derelitti New York Knicks superano al supplementare San Antonio, facendo infuriare coach Popovich: “Non abbiamo rispettato questo gioco – le durissime parole – E’ stata una prestazione patetica, spero ogni giocatore sia imbarazzato”. La squadra della Grande Mela è trascinata da Alexey Shved (21 punti e buona difesa nell’overtime), ma c’è anche un Andrea Bargnani in doppia doppia (16 punti e 10 rimbalzi).

Dall’altra parte non bastano i 21 punti di Tony Parker ed un Marco Belinelli a quota 12 in 30 minuti, con 2/5 dal campo e 7/7 dalla lunetta. L’altro upset della giornata è la sconfitta di Memphis sul campo di una Detroit, reduce da dieci sconfitte consecutive. I Grizzlies erano in completo controllo della partita, anche a +15 all’intervallo lungo, ma hanno alzato prestissimo le mani dal manubrio e la squadra di casa ha rimontato, con 23 punti e 20 assist di Reggie Jackson e l’altra doppia doppia di Andre Drummond (16 e 16 rimbalzi).

Fondamentale successo in volata per New Orleans su Milwaukee, con 20 punti e 12 rimbalzi di un Anthony Davis da 6/18 al tiro. I Pelicans riprendono Oklahoma City all’ottavo posto, nella corsa per un posto playoff, dove i Thunder dovranno fare a meno di Serge Ibaka fino alla fine della stagione regolare, dopo l’operazione in artroscopia al ginocchio. La capolista Golden State Warriors, invece, avrà fuori per 7-10 giorni Klay Thompson, per una distorsione alla caviglia, subita nella vittoria di lunedì notte contro i Lakers.

Basket NBA: i risultati del 17 marzo

knicksspursgetty

Detroit Pistons-Memphis Grizzlies 105-95
New York Knicks-San Antonio Spurs 104-100 OT
Houston Rockets-Orlando Magic 107-94
New Orleans Hornets-Milwaukee Bucks 85-84
Los Angeles Clippers-Charlotte Hornets 99-92

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail