Basket NBA: Harden ne mette 50, New Orleans si stacca da OKC | Risultati 19 marzo

Basket NBA – Pochi giorni fa avevamo assistito allo show di Kyrie Irving, la scorsa notte anche James Harden si è iscritto ai giocatori capaci di arrivare a quota 50 punti personali in una partita. Il ‘Barba’ ha tagliato questa quota nel successo su Denver, con 12/27 dal campo ed aggiungendo anche 10 rimbalzi e 4 assist alla sua strepitosa partita. Gli Houston Rockets hanno vinto abbastanza agevolmente il confronto, comandandolo sin dall’avvio ed arrivando anche a +17, per poi permettere un riavvicinamento ai Nuggets.

Non solo Harden, perché altri quattro giocatori texani sono andati in doppia cifra personale, vincendo anche la battaglia a rimbalzo (49-42), mentre tra gli ospiti non sono bastati i 23 punti di Chandler e Foye, in una giornata difficile al tiro per il nostro Danilo Gallinari (10 con 3/9 dal campo). A quota 50 sono arrivati anche i Los Angeles Lakers, ma nel modo più sbagliato: la sconfitta interna contro Utah è, infatti, la cinquantesima di una stagione da dimenticare, una delle peggiori della luminosa storia gialloviola.

La gara più importante della notte era quella di Phoenix, dove i Suns hanno sconfitto in New Orleans Pelicans in uno scontro diretto in chiave playoff. Gli ospiti, ora staccati di una gara dall’ottavo posto di Oklahoma City, hanno dovuto fare a meno del loro leader Anthony Davis, infortunatosi nel corso dello shootaround, per un problema alla caviglia. E’ in dubbio anche per la prossima gara contro Golden State. La gara si è decisa in volata, con i decisivi 16 punti e 7 stoppate di Brandan Wright per i padroni di casa.

Basket NBA: i risultati del 19 marzo

Denver Nuggets v Houston Rockets

New York Knicks-Minnesota Timberwolves 92-95 OT
Houston Rockets-Denver Nuggets 118-108
Phoenix Suns-New Orleans Pelicans 74-72
Los Angeles Lakers-Utah Jazz 73-80

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail