Basket Serie A: che colpo per Cantù, ufficiale l'arrivo di Metta World Peace

Basket Serie A – Il grande colpo è arrivato: Metta World Peace giocherà in Italia. L’ex Ron Artest ha firmato il contratto fino al termine della stagione con l’Acqua Vitasnella Cantù, con cui giocherà le ultime otto partite della regular season e gli eventuali playoff. Un arrivo clamoroso e sensazionale, che metterà la pallacanestro italiana nuovamente sulla ribalta nazionale e non solo, visto l’impatto mediatico del personaggio. Da tempo, un’ex stella NBA di questo calibro non calcava i nostri parquet.

Famoso per la strepitosa gara 7 con cui regalò il titolo NBA ai Los Angeles Lakers sui Boston Celtics, ma soprattutto per molti comportamenti sopra le righe, tra cui l’incredibile rissa nella gara tra Indiana e Detroit, che gli costò ben 73 giornate di squalifica. La difesa è sempre stato il suo grande marchio di fabbrica in campo, ma anche in attacco può dare un contributo di livello. Ovviamente dipenderà tutto dalla condizione fisica ed atletica e dalla mentalità con cui arriverà in Brianza.

Arriverà a Cantù nei prossimi giorni, quando verrà fatta anche la presentazione (si parla di qualche location importante a Milano), mentre l’esordio potrebbe avvenire lunedì prossimo, nel posticipo televisivo sul campo della Giorgio Tesi Group Pistoia. E’ di certo già l’evento dell’anno per il nostro campionato, che non poteva avere una scossa mediatica migliore di questa, per far parlare di se e dell’intero movimento. In attesa di capire se Metta World Peace sarà anche in grado di cambiarne gli equilibri.

Boston Celtics v New York Knicks

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail