Volta a Catalunya 2015: Van Garderen vince la tappa regina, De Clerq leader | Video

Cambia ancora la prima posizione in classifica generale: Bart De Clerq prende il posto di Pierre Rolland.

Tejay Van Garderen si è aggiudicato la tappa regina del Giro della Catalogna 2015, la quarta frazione con arrivo sulla Molina.
Il corridore della BMC, con una bella azione finale, si è piazzato davanti a Richie Porte e Alberto Cotador, mentre la maglia di leader della corsa è passata dalle spalle di Pierre Rolland, che l'aveva ottenuta ieri, a quelle di Bart De Clerq della Lotto Soudal.

Oggi in fuga ci sono stati Riccardo Zoidl della Trek, Thomas Danielson della Cannondale-Garmin, José Herrada della Movistar, Jérôme Coppel della IAM e Loïc Chétout della Cofidis, Solutions Crédits. Il Team Europcar di Rolland ha cercato di contenere il distacco, che tuttavia è arrivato fino a otto minuti, è stata poi l'Astana, con un'azione sulla salita dell'Alt de Bracons, che ha causato non poche "vittime", facendo restare indietro alcuni corridori.

Lungo la salita dell'Alt de Bracons due battistrada hanno perso contatto con i primi, si tratta di Chetout e Coppel, mentre Herrada si è staccato sull'Alt de la Creueta e Zoidl e Danielson sono stati gli ultimi a cedere, ripresi da Vasil Kiryienka del Team Sky negli ultimi cinque chilometri. Kiryienka, con un'azione che sfodera spesso in tappe come questa, si è portato al comando da solo, ma è stato raggiungo e poi staccato da Tejay Van Garderen cui ha risposto Richie Porte del Team Sky, che si è fatto aiutare dallo stesso Kiryienka per riuscire a staccare Alberto Contador della Tinkoff-Saxo, Daniel Martin della Cannondale-Garmin, Wilco Kelderman della Lotto NL-Jumbo e Darwin Atapuma della BMC, ossia il gruppetto inseguitore di Van Garderen che tutto solo ha tagliato il traguardo con tre secondi di vantaggio su Porte. Kiryenka, spremuto dalla gran fatica fatta negli ultimi chilometri, alla fine è arrivato nono con 21" di ritardo, superato anche da Domenico Pozzovivo dell'AG2R La Mondiale, trionfatore di ieri, e Alejandro Valverde della Movistar, vincitore della seconda tappa.

Ancora una giornata negativa per Chris Froome del Team Sky (il cui capitano a questa corsa ormai è Porte), che è rimasto indietro sulla salita dell'Alt de la Creueta ed è arrivato con un ritardo di oltre 27 minuti. Sulla stessa salita si è attardato Pierre Rolland che non solo ha perso la Maglia di leader, ma è arrivato con oltre cinque minuti di ritardo scivolando al 22° posto della generale.

Tejay Van Garderen ha vinto la quarta tappa del Giro della Catalogna 2015

Questi i primi dieci al traguardo della quarta tappa da Tona a La Molina, lunga 188,4 km:


    1) Tejay Van Garderen (USA) BMC Racing Team 5h 00' 36"
    2) Richie Porte (Aus) Team Sky +3"
    3) Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo +8"
    4) Daniel Martin (Irl) Cannondale-Garmin Pro Cycling Team +8"
    5) Wilco Kelderman (Ned) Team LottoNL-Jumbo +8"
    6) Darwin Atapuma Hurtado (Col) BMC Racing Team +11"
    7) Domenico Pozzovivo (Ita) AG2R La Mondiale +15"
    8) Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team +19"
    9) Vasil Kiryienka (Blr) Team Sky +21"
    10) Rafael Valls Ferri (Spa) Lampre-Merida +21"

E queste le prime dieci posizioni della classifica generale dopo quattro tappe:


    1) Bart De Clercq (Bel) Lotto Soudal 18h 32' 02"
    2) Richie Porte (Aus) Team Sky +21"
    3) Domenico Pozzovivo (Ita) AG2R La Mondiale +26"
    4) Daniel Martin (Irl) Cannondale-Garmin Pro Cycling Team +27"
    5) Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo +28"
    6) Rigoberto Uran (Col) Etixx - Quick Step +45"
    7) Fabio Aru (Ita) Astana Pro Team +48"
    8) Wilco Kelderman (Ned) Team LottoNL-Jumbo +51"
    9) Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team +52"
    10) Darwin Atapuma Hurtado (Col) BMC Racing Team +54"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail