Settimana Coppi e Bartali 2015: Francesco Chicchi ha vinto la terza tappa

Sul podio anche Manuel Belletti e Daniele Colli.

Francesco Chicchi dell'Androni Sidermec ha vinto la terza tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali battendo in volata Manuel Belletti della Southeast, mentre al terzo posto si è piazzato Daniele Colli della Nippo-Fantini. Oggi i corridori hanno percorso 173,8 km da Calderara di Reno a Crevalcore con un circuito conclusivo ripetuto per nove volte.

All'inizio della tappa subito scattati in undici che hanno guadagnato un discreto vantaggio entro i primi chilometri, si tratta di Dylan Girdlestone (Drapac), Carlos Galviz (Androni-Sidermec), Francesco Gavazzi (Southeast), Johann Van Zyl (MTN-Qhubeka), Silvan Dietrich e Giacomo Tomio (Roth - Skoda), Matteo Malucelli (Team Idea), Gian Marco Di Francesco (MG.Kvis - Vega), Enea Cambianica (Meridiana - Kamen), Omar Mendoza (Movistar CT), Frantisek Sisr (Dukla Praha).

La Bardiani CSF, che è rimasta fuori dalla fuga, ha cercato di ridurre il gap, ma non ci è riuscita e i battistrada si sono avvantaggiati fino a due minuti e mezzo circa. Dopo il secondo passaggio sotto il traguardo di Crevalcore il Team Sky ha cominciato ad alternarsi con la Bardiani in testa al gruppo. La velocità media oraria è stata sempre piuttosto alta, nel circuito di Crevalcore si è mantenuta sui 45 km/h.

A 33 km dalla fine l'andatura del plotone è notevolmente salita e il gap è sceso sotto il mezzo minuto, nel frattempo davanti quattro dei fuggitivi, Cecchinel, Girdlestone, Van Zyl e Cambianica hanno staccato gli altri sette compagni, mentre la velocità media è salita a 46,9 km/h.
Negli ultimi 25 km il gruppo ha cominciato a riacciuffare i fuggitivi rimasti indietro. A 16 km dalla fine si è rialzato anche Cambianica e sono rimasti in fuga solo in tre con poco più di dieci secondi di vantaggio all'inizio dell'ultimo giro. Cecchinel ha allungato sugli altri due, ma poi è stato ripreso anche lui e negli ultimi 10 km il gruppo ha proceduto compatto, anche se a 6 km dal termine in coda al plotone c'è stata una caduta che ha fatto attardare alcuni atleti.

Negli ultimi 3 km ci sono stati vari attacchi, il primo a tentare di fuggire da solo è stato Michele Gazzarra, poi Lunardon, ma entrambi sono stati ripresi quasi subito. Nell'ultimo chilometro c'è stata un'altra caduta, intanto nelle prime posizioni è cominciata la volata e davanti a lottare si sono visti soprattutto Belletti e Chicchi e quest'ultimo l'ha spuntata.

La classifica generale resta invariata con Ben Swift, vincitore della seconda tappa da Cesenatico a Sogliano al Rubicone, al comando.

Questa la classifica della terza tappa:


    1) Francesco Chicchi (Androni-Sidermec)
    2) Manuel Belletti (Southeast)
    3) Daniele Colli (Nippo-Fantini)
    4) Nicola Ruffoni (Bardiani-CSF)
    5) Bartolomiej Matysiak (CCC Sprandi Polkowice)
    6) Rino Gasparrini (Unieuro)
    7) Andrea Pasqualon (Roth-Skoda)
    8) Asbjørn Kragh Andersen (Team Trefor)
    9) Filippo Fortin (GM Cycling Team)
    10) Sonny Colbrelli (Bardiani-CSF)

Francesco Chicchi ha vinto terza tappa Settimana Coppi e Bartali 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail