Gent-Wevelgem 2015: ha vinto Luca Paolini! Sul podio anche Terpstra e Thomas | Video

Strepitoso Luca Paolini del Team Katusha: ha primeggiato in una gara condizionata da pioggia, vento e freddo.

Soltanto qualche giorno fa, dopo la Milano-Sanremo, Luca Paolini pubblicava una foto su Instagram esprimendo il dubbio se continuare o no a correre. I fan gli hanno risposto che non solo deve continuare, ma deve anche tornare in nazionale. E oggi ecco la conferma che un corridore come lui non può mollare e che l'età è solo un numero scritto su un documento. Luca Paolini oggi ha trionfato alla Gent-Wevelgem battendo il vincitore della Parigi-Roubaix 2014, Niki Terpstra dell'Etixx-Quick Step, e Geraint Thomas del Team Sky, che venerdì ha vinto l'E3 Harelbeke.

E quella di oggi non è stata una gara come tutte le altre, perché la pioggia torrenziale che si è abbattuta su tutto il percorso l'ha resta ancora più dura di quanto già non sia a causa dei nove muri in pavé che la caratterizzano. Solo in pochi sono riusciti a rimanere a lottare fino alla fine.

Paolini è scattato a 5,8 km dalla fine, lasciandosi alle spalle un gruppetto di altri cinque corridori comprendente Terpstra, Thomas, Stijn Vanderbergh dell'Etixx-Quick Step, Jens Debusschere della Lott-Soudal e Sep Vanmarcke della Lotto NL-Jumbo.
Terpstra è stato il primo a cercare di chiudere il buco creato dall'italiano, ma non ci è riuscito, anche a causa della scarsa collaborazione degli altri compagni di fuga. Terpstra e Thomas allora si sono staccati dagli altri tre e sono corsi alla caccia di Paolini che intanto procedeva da solo, guardandosi indietro solo una volta entrato nell'ultimo chilometro, mentre i due inseguitori hanno rotto l'accordo e si sono dati battaglia per il secondo posto. Paolini ha chiuso con undici secondi di vantaggio rispetto a Terpstra e Thomas.

Fin dal chilometro zero è partita una fuga animata da sette corridori: Mirko Tedeschi della Southeast, Albert Timmer della Giant-Alpecin), Alexis Gougear dell'AG2R La Mondiale, Alex Dowsett della Movistar, Pavel Brutt della Tinkoff-Saxo, Jesse Sergent della Trek e Tim Kerkhof del Team Roompot.
Durante la corsa ci sono state molte cadute a causa della forte pioggia caduta sul percorso. Tra le vittime eccellenti Mark Cavendish, Matthias Brandle della IAM, Matti Breschel della Tinkoff-Saxo, Martin Velits dell'Etixx-Quick Step e Filippo Pozzato della Lampre-Merida, questi ultimi costretti al ritiro.

I fuggitivi sono stati già ripresi a 100 km dalla fine, quando in contropiede è partito Maarten Tjallingii della Lotto NL-Jumbo, che si è avvantaggiato di un minuto sul resto del gruppo dal quale una ventina di chilometri dopo è partito anche Jens Keukeleire dell'Orica GreenEdge, subito inseguito da Jelle Wallays della Topsport Vlaanderen-Baloise, Daniel Oss della BMC e Stijn Vandenbergh. Questi quattro vengono ripresi sul Kemmelberg quando Jurgen Roelandts è partito a caccia di Tjallingii, lo ha raggiunto e poi superato. Intanto nel gruppo l'Etixx-Quick Step ha cercato di dettare il ritmo, ma ha dovuto rallentare quando il suo corridore Zdenek Stybar ha forato. A questo punto sono partiti Vanderbergh, Oss, Thomas, Debusschere e Vanmarcke ai quali in un secondo momento si è aggiunto Paolini. Thomas è incappato in una caduta, ma si è subito ripreso. Il gruppo degli inseguitori ha ripreso Roelandts a 18 km dalla fine, poi si è formato il gruppetto dei cinque e Paolini ha trovato il momento giusto per attaccare e tagliare il traguardo da solo con un ampio vantaggio.

Luca Paolini ha vinto la Gent-Wevelgem 2015

Questa è la top-ten della Gent-Wevelgem 2015:


    1) Luca Paolini (Italia) Team Katusha 6h 20' 55"
    2) Niki Terpstra (Olanda) Etixx-Quick Step +11"
    3) Geraint Thomas (Gran Bretagna) Team Sky +11"
    4) Stijn Vanderbergh (Belgio) Etixx-Quick Step +18"
    5) Jens Debusschere (Belgio) Lotto Soudal +26"
    6) Sep Vanmarcke (Belgio) Lotto NL-Jumbo +40"
    7) Jurgen Roelandts (Belgio) Lotto Soudal +1' 52"
    8) Daniel Oss (Italia) BMC +4' 15"
    9) Alexander Kristoff (Norvegia) Team Katusha +5' 12"
    10) Peter Sagan (Slovacchia) Tinkoff-Saxo +5' 12"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail