Tre giorni di La Panne 2015: Alexander Kristoff vince la prima tappa | Video

Il norvegese si è piazzato davanti ai belgi Jens Debusschere e Stijn Devolder.

Alexander Kristoff ha vinto la prima tappa della Tre giorni di La Panne davanti ai belgi Jens Debusschere della Lotto Soudal e Stijn Devolder della Trek. Continua dunque il momento d'oro del Team Katusha che solo due giorni fa ha vinto con Luca Paolini la Gent-Wevelgem. Oggi è toccato di nuovo al norvegese, già grande protagonista di tutta la prima parte della stagione, mettere la sua ruota davanti a tutti dopo aver partecipato a una fuga a sei negli ultimi chilometri. I suoi compagni della mini-fuga non hanno neanche provato a lottare con lui negli ultimi metri perché era ovvio che fosse stra-favorito nello sprint a ranghi ridotti. Kristoff ha anche usufruito negli ultimi chilometri dell'aiuto del suo compagno Sven Erik Bystrøm.

I primi 14,5 km sono stati neutralizzati a causa del vento. Nei primi chilometri il gruppo si è diviso in tre tronconi e c'è stata anche una caduta che ha costretto Steegmans al ritiro. In tre hanno provato ad avvantaggiarsi, ma intorno al 55° km il gruppo era di nuovo compatto e in contropiede sette corridori si sono portati in testa alla corsa e quattro di loro sono riusciti a fuggire: si tratta di Jens Debusschere della Lotto-Soudal, Jarl Salomein della Topsport Vlaanderen-Baloise, Michael Reihs della Cult Energy Pro Cycling e Nelson Oliveira della Lampre-Merida, che hanno guadagnato subito qualche secondo di distacco. Al loro inseguimento si è messo Laurens De Vreese dell'Astana, ma non è stato capace di raggiungerli ed è tornato in gruppo. Il vantaggio dei battistrada è stato intorno al minuti e venti secondi. Tra coloro che hanno cercato di portarsi sui quattro fuggitivi ci sono stati Yannick Martinez e Pestiaux del Team Europcar, ma l'unico a esserci riuscito è stato Lars Ytting Bak che poi si è staccato con Jens Debusschere della Lotto Soudal lasciando indietro gli altri tre per qualche chilometro. Negli ultimi 20 km però, la fuga è diventata di sei corridori, perché Bak e Debusschere sono stati raggiunti da Stijn Devolder, Sven Erik Bystrøm e Alexander Kristoff, che hanno mantenuto un vantaggio medio di 40".

A 6 km dalla fine in testa al gruppo si è messo Bradley Wiggins del Team Sky per aumentare l'andatura e cercare di raggiungere i fuggitivi, ma il plotone è arrivato con più di 30" di ritardo e i battistrada si sono giocati la vittoria di tappa con Kristoff ovviamente imbattibile nello sprint finale.

Alexander Kristoff ha vinto la prima tappa della Tre giorni di La Panne

Questi i primi dieci al traguardo della prima tappa da De Panne a Zottegem:


    1) Alexander Kristoff (Team Katusha) 3h 59' 31"
    2) Jens Debusschere (Lotto Soudal) s.t.
    3) Stijn Devolder (Trek) s.t.
    4) Sean De Bie (Lotto Soudal) s.t.
    5) Lars Ytting Bak (Team Katusha) s.t.
    6) Sven Erik Bystrøm (Team Katusha) +6"
    7) Stefan Küng (BMC) +32"
    8) Arnaud Démare (FDJ) +34"
    9) Sacha Modolo (Lampre-Merida) +34"
    10) Kristian Sbaragli (MTN-Qhubeka) +34"

E queste le prime posizioni della classifica generale considerati gli abbuoni:


    1) Alexander Kristoff (Team Katusha) 3h 59' 31"
    2) Jens Debusschere (Lotto Soudal) +2"
    3) Stijn Devolder (Trek) +6"
    4) Lars Ytting Bak (Team Katusha) +7"
    5) Sean De Bie (Lotto Soudal) +10"
    6) Sven Erik Bystrøm (Team Katusha) +16"
    7) Stefan Küng (BMC) +42"
    8) Arnaud Démare (FDJ) +44"
    9) Sacha Modolo (Lampre-Merida) +44"
    10) Kristian Sbaragli (MTN-Qhubeka) +44"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail