Imbrago e anello di sicurezza

imbraco kevlar

L'imbrago è l'elemento che collega il climber al resto della cosidetta Catena di Sicurezza, permette di distribuire l'energia di una caduta in maniera vantaggiosa sulla muscolatura dei glutei e di sostenere il corpo nella zona ventrale. Come ogni altro elemento della Catena è soggetto ad omologazione CE, in particolare il valore di riferimento dell'anello di attacco ventrale è intorno ai 2500Kg.

Recentemente il fatale incidente occorso al grande Todd skinner mentre semplicemente si calava lungo una via nella mitica Yosemite Valley ci ha purtroppo ricordato quanto sia importante verificare e rinnovare il materiale d'arrampicata.

Senza minimamente voler entrare nelle dinamiche dell'incidente, bisogna rilevare che già in precedenza erano stati segnalati cedimenti improvvisi per la scucitura dell'anello ventrale e da qualche anno si va diffondendo la pratica di aggiungere un anello di back up, tanto per essere più sicuri.

Anche sul mio nuovo imbrago ho così aggiunto un anello di cordino (vedi foto), composto da due giri di Kevlar chiusi col nodo doppio inglese che affiancano l'anello ventrale. E' importante rispettare la stessa lunghezza dell'anello originale.

L'ispezione regolare delle cuciture soggette ad usura e il ritiro dell'imbrago nei tempi consigliati dalla casa aumenteranno la nostra aspettativa di un roseo futuro.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: