Novak Djokovic al China Open 2012: domani la finale contro Tsonga

Novak Djokovic ha vinto anche la semifinale con il tedesco Florian Mayer, e domani giocherà la finalissima del China Open Atp contro il francese Tsonga. Il numero due al mondo non ha avuto grandi difficoltà contro Mayer vincendo 6-1, 6-4 in appena 1 ora di gioco.

Le foto delle semifinali

Le foto delle semifinali
Le foto delle semifinali
Le foto delle semifinali

I quarti di finale

Novak Djokovic ha eliminato con estrema facilità l'austriaco Jurgen Melzer imponendosi con secco 2-0 (6-1, 6-2) in appena 54 minuti di gioco. Il serbo domani alle 13:30 disputerà la semifinale contro il tedesco Florian Mayer, che oggi ha vinto in due set (6-3, 6-4) contro il cinese Zhang.

Foto China Open 2012

Foto China Open 2012
Foto China Open 2012
Foto China Open 2012

Il secondo turno

Seconda vittoria per Novak Djokovic al secondo turno del China Open 2012. Il fuoriclasse serbo si è sbarazzato in due set dell'argentino Carlos Berlocq, questa volta optando da subito per un atteggiamento aggressivo a differenza di quando fatto ieri contro il tedesco Michael Berrer che l'ha costretto ad arrivare al terzo set. Oggi Djokovic ha vinto la partita in appena 1 ora e 16 minuti con i parziali di 6-1, 6-3.

Nel terzo turno affronterà l'austriaco Jurgen Melzer, numero 17 al mondo, che oggi ha eliminato 2-1 (7-6, 2-6, 6-1) l'ucraino Alexandr Dolgopolov autore di una pessima prestazione. La partita tra Djokovic e Melzer si giocherà venerdì 5 ottobre alle 6:30 del mattino ora italiana.

Novak Djokovic - Michael Berrer 6-1, 6-7, 6-2

Prima partita più complessa del previsto per Novak Djokovic al China Open 2012. Il tennista serbo ha avuto un calo di concentrazione nel secondo set dopo aver vinto in scioltezza il primo con il parziale 6-1. Nel secondo il numero 2 al mondo era probabilmente convinto di essere riuscito ad archiviare subito la pratica, ma il combattivo Michael Berrer (123esimo nella classifica Atp) è riuscito ad avere la meglio 7-3 al tie break. Nel terzo set Djokovic è tornato a giocare come sa, vincendo 6-2 ed aggiudicandosi il match.

Al secondo turno, previsto per le 13:30 ora italiana, l'avversario sarà l'argentino Carlos Berlocq, attuale numero 50 al mondo, che nel primo turno ha battuto 2-1 (6-3, 2-6, 3-6) l'australiano Marinko Matosevic. Tra Djokovic e Berlocq c'è un unico precedente all'Us Open 2011, conclusosi con la vittoria del serbo 3-0 (6-0, 6-0, 6-2).

Novak Djokovic al China Open 2012

L'obiettivo di Djokovic è chiaro: dimenticare la delusione degli US Open (con la sconfitta arrivata per mano di Murray) e prepararsi al meglio al Masters 1000 di Shangai. L'Open di Pechino è uno di quelli nei quali Nole ha solitamente vita facile. Le due vittorie nel 2009 (contro Cilic in finale) e nel 2010 (contro Ferrer) non hanno avuto seguito nel 2011 soltanto per via dell'infortunio alla schiena che gli ha consigliato di evitare il torneo.

Il detentore è Berdych, ma questa volta è stato lui a scegliere di "spostarsi" nel Rakutan Japan evitando il probabile confronto con Djokovic. Il tabellone per la testa di serie numero 1, piazzato nella parte alta, prevede il confronto con il tedesco Berrer nella prima gara, ma le prime insidie potenziali dovrebbero arrivare soltanto al terzo turno con l'ucraino Dolgopolov (testa di serie numero 6) ed in semifinale dove potrebbe arrivare anche Cilic. Di fatto non ci sono avversari che abbiano mai sconfitto il tennista serbo in carriera.

Sempre dalla parte di Djokovic c'è anche l'italiano Fognini, impegnato nel primo turno con il tedesco Florian Mayer. L'avversario più accreditato per il serbo è Ferrer, testa di serie numero 2, e il francese Tsonga che con tutta probabilità se la vedrà prima con lo spagnolo. Vedremo se da questo "allenamento" di lusso Djokovic riuscirà a guadagnare anche i 500 mila dollari del montepremi e i 500 punti validi per la classifica ATP.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail