Berdych all'Open di Tokyo, prima vittoria con Paire, pochi ostacoli fino alle semifinali

Tomas Berdych ha superato il primo turno dell'Open di Tokyo 2012 il francese Benoit Paire, 6-1 7-6, un avversario mai incontrato prima dal tennista ceco. Berdych, che ha vinto a Tokyo nel 2008 a 23 anni battendo in finale con l'argentino Del Potro, spera di replicare quel successo, ma dovrà vedersela con Andy Murray. L'inglese è testa di serie numero 1, un eventuale incontro fra i due sarebbe possibile soltanto in finale ed è anche piuttosto probabile visto che il tabellone non offre grosse insidie per nessuno dei due, almeno sulla carta.

Il peggior avversario per lui dovrebbe essere il "padrone di casa" Kei Nishikori, numero 17 al mondo, che ha già battuto il ceco nel 2009 a Brisbane e nel 2011 a Basilea. L'ultimo incontro fra i due risale al Masters 1000 di Monte Carlo, lì Berdych vinse (2-6, 6-2, 6-4) rimontando dopo un primo set difficile.

Un altro avversario temibile per Berdych potrebbe essere lo spagnolo Almagro, numero 12 del mondo, con il quale ha ottenuto 7 successi ma anche 3 sconfitte, l'ultima ad Indian Wells con un netto 6-0/6-4, ma è decisamente presto per parlare di questo confronto. Intanto il ceco attende di conoscere il suo avversario dalla partita fra il brasiliano Bellucci e il colombiano Falla.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO