SuperLega Volley maschile: Trento raggiunge Modena nella finale scudetto

Battuta Perugia in Gara 3 in cinque set.

Trento

È l'Energy T.I. Diatec Trentino la finalista che da domenica lotterà per lo scudetto contro la Parmareggio Modena. I gialloblù hanno vinto Gara 3 in casa contro una comunque ottima Sir Safety Perugia che li ha costretti a lottare fino al tie-brel. Gli uomini di Radostin Stoytchev avevano vinto anche Gara 1, sempre al PalaTrento, e perso invece Gara 2 al PalaEvangelisti.

Stasera nel primo set Trento ha rotto l'equilibrio portandosi dal 5-5 al 9-6 ed è arrivata al time-out tecnico sul +4 (12-8). Al rientro in campo Perugia è riuscita a riportarsi momentaneamente a -1 (12-11), ma poi i gialloblù hanno nuovamente allungato e fino alla fine del set hanno avuto tra i tre e i cinque punti di vantaggio, ottenendo con un muro di Zygadlo su Fromm ben quattro palle-set, nessuna annullata prima del mani-fuori di Kaziyski che ha chiuso il parziale sul 25-20.

Emozionantissimo il secondo set, molto equilibrato, perché anche se Perugia è stata quasi sempre davanti, il suo vantaggio è stato di uno-due punti per gran parte del tempo, poi, dopo una breve lotta punto a punto dal 14-14 al 17-17, gli ospiti hanno pian piano preso il largo fino al +4 sul 19-23 e con un primo tempo di Buti hanno ottenuto tre palle set (21-23), ma Birarelli e Djuric ne hanno annullate due, poi un fallo al palleggio di Atanasijevic ha permesso a Trento di pareggiare sul 24-24. I Block Devils hanno guadagnato un'altra palla-set con lo stesso Atanasijevic, annullata da Birarelli, poi la quinta con Fromm, cancellata da Lanza dopo un time-out. Atanasijevic è scivolato e Trento ha guadagnato la sua prima palla-set, annullata dallo stesso serbo, poi ecco un'altra palla-set per i padroni di casa ottenuta da Djuric e messa a frutto da Kaziyski per il 29-27 finale.

Nel terzo set partenza sprint di Perugia, che ovviamente ormai giocava per il dentro o fuori. Sull'1-6 Stoytchev ha chiamato il time-out e al rientro in campo i suoi hanno guadagnato subito un punto per un errore di Buti al servizio, poi, soprattutto grazie a Kaziyski, si sono portati fino al -2 (5-7), ma Perugia ha di nuovo preso il largo arrivando al time-out tecnico sul +5 (7-12). Con Giannelli in campo Trento si è portata sul -4 (11-15), Grbic ha chiamato il time-out e Perugia ha ricominciato ad allungare fino al +7 (12-19). Trento però ha recuperato quattro punti e sul 17-20 Grbic ha dovuto di nuovo chiamare il time-out. Tornati in campo, De Cecco ha subito servito un primo tempo a Barone per il 17-21, ma lo stesso Barone ha poi sbagliato il servizio. I padroni di casa si sono portati fino al -2 (20-22), ma un attacco out di Nemec nel frattempo entrato al posto di Djuric ha regalato quattro palle-set a Perugia, la prima annullata da Solé, la seconda da un attacco di Atanasijevic fischiato out (ma c'era il tocco di Kaziyski), poi alla fine Giannelli ha sbagliato il servizio e Perugia ha vinto il set 22-25.

Il quarto set è stato esaltante. Ha cominciato Perugia a stare avanti, poi è stata superata da Trento sul 6-5 e i gialloblù sono arrivati in vantaggio anche al time-out tecnico, ma comunque solo di una lunghezza (12-11). Al rientro in campo i padroni di casa hanno trovato subito il break (13-11) e con Kaziyski hanno allungato sul +3 (14-11) costringendo Grbic a chiamare il time-out discrezionale. Dopo la pausa però Kaziyski ha messo a segno il terzo punto consecutivo per il 15-11. Perugia è riuscita a riportarsi a -2 (16-14), ma dopo un time-out di Stoytchev Trento è tornata sul +3 (17-14). Il vantaggio di Birarelli e compagni ha continuato a oscillare tra i due e i quattro punti. Stoytchev ha chiamato un altro time-out dopo che i suoi sono passati dal 19-15 al 19-17. Tuttavia Perugia è riuscita a pareggiare sul 22-22 e a passare in vantaggio con un buon turno al servizio di Fromm che però ha sbagliato la quarta battuta (23-23). Barone ha conquistato una palla-set (23-24), ma Djuric l'ha annullata, Atanasijevic ne ha ottenuta un'altra, ma Djuric ha annullato anche questa. Ancora Atanasijevic per la terza palla-set di Perugia, questa volta concretizzata a causa del primo tempo out di Solé (25-27).

Nel tie-break è partita forte Trento che si è rapidamente portata sul 4-1, ma Perugia ha impattato sul 5-5 con un ace di Fromm. I gialloblù hanno immediatamente trovato un nuovo break sul 7-5 e quando gli umbri hanno recuperato un punto, Stoytchev ha chiamato il time-out. Un pasticcio di Lanza e Kaziyski ha permesso a Perugia di pareggiare di nuovo sul 7-7 con un ace si Barone. Lanza si è fatto subito perdonare portando Trento sul +1 al cambio-campo. Alla ripresa del gioco i padroni di casa hanno allungato 11-8, Atanasijevic ha momentaneamente accorciato le distanze, ma Kaziyski ha ripristinato il +3 (12-9). Solé ha sbagliato la battuta, ma Birarelli ha subito rimediato, poi ecco un altro errore al servizio di Djuric, ma dall'altra parte ha sbagliato anche Atanasijevic e Trento ha così ottenuto tre palle-match, una annullata da Kaziyski con un altro errore in battuta, dopo il quale Stoytchev ha chiamato il time-out. Rientrati in campo, Fromm ha messo a segno un ace per il -1 degli umbri, poi un muro di Barone ha permesso a Perugia di pareggiare sul 14-14. Fromm ha sbagliato il servizio e Trento ha usufruito di un altro match-ball, alla fine Atanasijevic ha sbagliato l'attacco e i gialloblù hanno vinto 16-14.

SuperLega Volley, Playoff scudetto: semifinali


GARA 1
Giocate sabato 25 aprile 2015

Energy T.I. Diatec Trentino - Sir Safety Perugia 3-1 (29-31, 25-18, 25-23, 25-18)
Parmareggio Modena - Top Volley Latina 3-2 (25-22, 25-14, 21-25, 22-25, 15-12)

GARA 2
Giocate martedì 28 aprile 2015

Sir Safety Perugia - Energy T.I. Diatec Trentino 3-1 (25-22, 28-26, 12-25, 25-18)
Top Volley Latina - Parmareggio Modena 0-3 (20-25, 19-25, 22-25)

GARA 3
Giocata venerdì 1 maggio 2015
Energy T.I. Diatec Trentino - Sir Safety Perugia 3-2 (25-20, 29-27, 22-25, 25-27, 16-14)

SuperLega Volley: finale scudetto


Tutte le partite saranno trasmesse in diretta tv e streaming da RaiSport

Gara 1 - Domenica 3 maggio, ore 18:15, al PalaTrento
Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena

Gara 2 - Mercoledì 6 maggio, ore 20:30, al PalaPanini
Parmareggio Modena - Energy T.I. Diatec Trentino

Gara 3 - Domenica 10 maggio, ore 17:30, al PalaTrento
Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena

Eventuale Gara 4 - Mercoledì 13 maggio, ore 20:30, al PalaPanini
Parmareggio Modena - Energy T.I. Diatec Trentino

Eventuale Gara 5 - Domenica 17 maggio, ore 18:15, al PalaTrento
Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena

Foto © Lega Volley

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 36 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO