Atp Madrid 2015 | Federer eliminato da Kyrgios, Nadal e Bolelli agli ottavi | I risultati del 6 maggio

Atp Madrid 2015. Risultati mercoledì 6 maggio

Atp Madrid 2015. Mercoledì 6 maggio con 14 partite del secondo turno. Di seguito il racconto della giornata.

03.00: A notte fonda, Murray batte per la seconda volta in tre giorni Kohlschreiber. Senza più energie, il tedesco cede 6-0 al terzo. Epilogo di giornata decisamente insolito. Del resto con i tornei combined imprevisti nella programmazione sono sempre all'ordine del giorno.

23.20: Dopo 3 ore di battaglia, Marcel Granollers elimina Monfils. Tre set tiratissimi. I primi due terminano al tie break. L'iberico vince il primo 8-6. Gael il secondo 9-7. Nel terzo, Granollers strappa la battuta all'avversario nell'ottavo game durato addirittura 23 punti. Avanti 5-3, Marcel fallisce la chiusura e rimette in gioco Monfils che, fallisce, a sua volta l'aggancio nel game finale concluso con un errore di dritto e Granollers piegato dai crampi. Alla stretta di mano, bello l'applauso che Gael riserva al vincitore.

21.35: Federer sconfitto da Kyrgios 6-7; 7-6; 7-6(14-12). Dopo Montecarlo, Roger rimedia un'altra prematura sconfitta anche a Madrid. Due ore e mezza di buon tennis quelle contro Kyrgios concluse da un tie break da cineteca.

Inizio prepotente di Kyrgios. L’australiano breakka Federer nel game inaugurale della partita e controlla il vantaggio. Si gioca pochissimo. Tutto molto rapido fino al 4-5 quando Roger si procura le prime palle break del match. Dallo 0-40, Kyrgios si riavvicina fino al 30-40 poi un errore di dritto consegna il punto della parità all’elvetico. Dal 5-5 si arriva al tie break e Federer domina 7-1. Roger prova a sfruttare il momento favorevole e parte bene anche nel secondo parziale. Break immediato ma Kyrgios reagisce prontamente grazie al solito black out rogeriano. Dal 2-2, l’equilibrio tiene fine al tie break dove è l’australiano a condurre le ostilità e a capitalizzare 5-7, l’ottimo avvio con Federer sotto 0-5 in un attimo.

Terzo set rapido ma di grande qualità. La successione dei servizi scandisce il punteggio fino a un emozionante tie break. Sedici minuti di pura adrenalina tennistica. Si gioca punto su punto fino alla girandola dei match point. Federer se ne procura due (7-6; 11-10), Kyrgios cinque (5-6; 7-8; 8-9; 9-10; 11-12) prima dell’ultimo al servizio sul 12-13. Federer sventa l’ace ma il dritto lo tradisce. Esulta l’australiano che centra un’altra grande vittoria dopo quella della scorsa edizione di Wimbledon con Nadal. Federer esce dal campo corrucciato. A Roma non saranno così scontenti…

18.40: Debutto vincente per Nadal. Il campione in carica si sbarazza di Johnson 6-4; 6-3 con un break per set in una partita senza sussulti in cui a Rafa è bastato davvero pochissimo per far valere la propria superiorità. Il tutto in poco più di un'ora di gioco. Partita poco indicativa per verificare la condizioni dell'iberico che, domani, tornerà in campo, negli ottavi contro il nostro Bolelli.

17.50: Passano agli ottavi Tsonga e Berdych. Il francese supera Sock, 7-4 ,nel tie break del terzo set. 7-6; 7-5, invece, il punteggio a favore di Tomas contro Gasquet che paga il mini parziale 8 punti a 1 subiti dal 5-5 del secondo set. Entrambe le partite non hanno avuto copertura televisiva a causa del fitto programma odierno.

17.05: Fognini sconfitto nuovamente da Dimitrov. Il bulgaro passa in rimonta 3-6; 6-2; 7-5. Prima mezzora in totale controllo per Fabio che conquista un rapido 6-3 e comincia bene anche il secondo parziale per poi subire il ritorno dell'avversario. Tanti, comunque, i demeriti dell'azzurro che, dal possibile break che avrebbe potuto chiudere la partita, gioca un pessimo game in battuta perso a 0 con Dimitrov che si invola 1-4 grazie a dieci punti di fila. Il set scappa via troppo velocemente e anche l'inizio del terzo non è favorevole a Fabio che perde la battuta da 40-15 nel secondo game. 0-3 Dimitrov che non spicca per continuità. Controbreak immediato di Fognini, 2-3 e parità che però non arriva. Altro break per il bulgaro. Sembra finita ma, sotto 2-4, il ligure ritrova improvvisamente gioco e lucidità e impatta 4-4 con un mini parziale di 8 punti di fila. Seguono tre game interlocutorio fino al 5-6, quando un errore di dritto condanna Fabio a un'immeritata sconfitta. Dimitrov proseguirà il torneo con Wawrinka.

15.50: Altra vittoria in rimonta per Verdasco. Dopo quella di ieri con Garcia Lopez, l'iberico elimina Cilic in due ore e mezza di partita terminata 6-3 al terzo. Primi due set conclusi al tie break, entrambi 7-5. Nel secondo, il croato è stato a due punti dalla vittoria in vantaggio 4-5. Per Nando, domani, derby con Ferrer.

15.30: Debutto agevole per Ferrer che non lascia scampo nel derby spagnolo a Ramos. Dal 5-4 nel primo set, David vince 7 game di fila e passa agli ottavi. Stessa sorte per Isner che impiega oltre due ore per avere la meglio di Bellucci. Primi due set dominati dai servizi e terminati al tie break. Nel primo, John, sempre avanti nel punteggio, si impone 7-5. Nel secondo, l'americano spreca ben 4 match point di cui 2 consecutivi sul 6-4 e capitola 11-13. La rimonta toglie energie a Bellucci che, nel terzo parziale, parte male, subisce un doppio break e si arrende al 6-1 finale.

14.45: Simone Bolelli vince il derby azzurro con Vanni e si qualifica agli ottavi. Dura solo un set, il primo, l'aretino terminato 6-4 con break sul 3-3 poi il servizio cala e Simone ne approfitta. Vanno via rapidi i restanti due parziali che il bolognese chiude in un'oretta 6-3; 6-2. Per Bolelli potrebbe ora esserci la sfida con Nadal. Per Vanni, comunque, un ottimo torneo.

Atp Madrid 2015 | Risultati 6 maggio

Nadal b. Johnson 6-4; 6-3
Kyrgios b. Federer 6-7; 7-6; 7-6(14-12)
Dimitrov b. Fognini 3-6; 6-2; 7-5
Bolelli b. Vanni 4-6; 6-3; 6-2
Murray b. Kohlschreiber 6-4; 3-6; 6-0
Ferrer b. Ramos 6-4; 6-0
Tsonga b. Sock 6-3; 1-6; 7-6(1)
Berdych b. Gasquet 7-6; 7-5
Leo Mayer b. F.Lopez 7-6; 7-6
Nishikori b. Goffin 6-2; 4-6; 6-4
Granollers b. Monfils 7-6; 6-7; 6-4
Verdasco b. Cilic 6-7; 7-6; 6-3
Bautista Agut b. Querrey 7-5; 6-4
Isner b. Bellucci 7-6; 6-7(11); 6-1

Atp Madrid 2015: programma 6 maggio

Atp Madrid 2015. Oggi, mercoledì 6 maggio, programma scoppiettante con 14 partite di secondo turno e l'esordio di tutte le teste di serie.

Cominciamo dal Centrale dove, nel pomeriggio, non prima delle 15.15, debutta Nadal. Esordio morbido per il detentore del titolo contro l'americano Steve Johnson. Rafa arriva a Madrid non nelle migliori condizioni, a causa dei perduranti malanni fisici e dei risultati poco soddisfacenti a Montecarlo e Barcellona Il tabellone può agevolarlo. Agli ottavi, infatti, l'iberico troverà il vincitore del derby italiano Bolelli-Vanni, in campo alle 13 sul 5 (senza copertura televisiva). Per i nostri, un'opportunità irripetibile per arrivare agli ottavi di un Masters, specie per Luca che, appena sei mesi fa, si dimenava tra Challenger e Features. Bolelli, comunque, favorito.

Dopo Nadal tocca a Federer. Per l'elvetico, arrivato solo ieri a Madrid dopo la vittoria di Istanbul (vedi il video di apertura), c'è Nick Kyrgios, non certo un avversario malleabile. Il giovane australiano sta trovando continuità anche sul rosso. A due giorni dalla prima finale Atp a Estoril, persa da Gasquet, ieri Kyrgios ha dominato Gimeno all'esordio. Partita che si prospetta davvero interessante e tutta da seguire. Chi passa avrà agli ottavi Isner o Bellucci. In serata, alle 21.30 circa, Murray ritrova Kohlschreiber a due giorni dalla finale di Monaco di Baviera vinta in tre combattuti set.

Ben 5 i match sull'Arena Arantxa Sanchez. Dopo il derby iberico tra Ferrer-Ramos (ore 13), Fognini cerca la rivincita contro Dimitrov per vendicare la sconfitta subita due settimane fa a Montecarlo. Fabio può giocarsela ma deve competere al meglio delle sue possibilità. In serata Nishikori - Goffin. Il grande livello del programma odierno comporta lo spostamento su campi secondari (senza tv) di partite altrettanto interessanti come Berdych-Gasquet e Tsonga-Sock

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO