Giro d'Italia 2015: la brutta caduta di Domenico Pozzovivo | Video

Il video della caduta di Domenico Pozzovivo al Giro d'Italia 2015. Trauma cranico e trauma facciale per il corridore lucano.

18:00 - Le ultime notizie su Domenico Pozzovivo arrivano dalla voce di suo padre Leonardo che è intervenuto anche al termine della trasmissione Processo alla Tappa e ha detto che la fidanzata del corridore, Valentina, è riuscita a parlare con l'Ospedale San Martino di Genova ed è anche riuscita a sentire la voce di Domenico che parlava con i sanitari. Confermato dunque il fatto che non si tratta di una situazione di emergenza.

17:26 - Il Prof. Massimo Branca, in collegamento con RaiSport durane il Processo alla Tappa, ha rassicurato tutti confermato che non c'è alcun pericolo di vita per Domenico Pozzovivo, che è cosciente, risponde alle domande e ha sempre respirato da solo. Ha un trauma cranico e un trauma facciale.
La causa della caduta dovrebbe essere una manovra sbagliata in curva, durante la ripidissima discesa.

17:15 - Arrivano altre notizie sulle condizioni di Domenico Pozzovivo. Durante il Processo alla Tappa hanno spiegato che il ciclista lucano è sempre rimasto cosciente e lucido, è stato ricoverato all'Ospedale San Martino di Genova. I compagni di squadra dell'AG2R La Mondiale non sanno ancora nulla. Durante la trasmissione è intervenuto il padre, Leonardo, che è sembrato rassicurato, ma ancora molto ansioso perché non ha ancora parlato né con il figlio né con qualcuno della squadra.

16:39 - Il Prof. Giovanni Tredici, in collegamento telefonico con RaiSport, ha subito tranquillizzato tutti sulle condizioni di Domenico Pozzovivo, spiegando che il corridore è lucido e cosciente, ha una ferita al volto, perché non è riuscito a proteggersi con le mani durante la caduta, e potrebbe avere delle fratture, ma la sua non è una situazione di emergenza.

Ricordiamo che lo scorso agosto Pozzovivo si è procurato la frattura composta della tibia e del perone della gamba destra dopo una caduta in allenamento a causa di un gatto che gli aveva attraversato la strada. Si stava preparando alla Vuelta, corsa che purtroppo ha dovuto saltare. Quest'anno si era preparato benissimo al Giro, vincendo una tappa al Giro della Catalogna e una al Giro del Trentino. Puntava a entrare nella top-ten della classifica della Maglia Rosa e a vincere una delle grandi tappe della terza settimana.

La caduta di Domenico Pozzovivo


Una sfortuna immensa quella di Domenico Pozzovivo al Giro d'Italia 2015. Dopo essere stato coinvolto nella caduta della seconda tappa, è caduto anche nella terza e questa volta l'incidente è stato peggiore e ha spaventato tutti coloro che erano davanti alla tv a seguire la corsa.
Negli ultimi quaranta chilometri della frazione da Rapallo a Sestri Levante, il corridore lucano dell'AG2R La Mondiale, in gara con il dorsale numero 1, è caduto rovinosamente in discesa e il suo compagno di squadra Hubert Dupont si è subito fermato. Un tifoso che stava scattando foto al bordo della strada si è allarmato subito e si è avvicinato a Pozzovivo per cercare di aiutarlo, sbagliando probabilmente, perché lo ha spostato, cosa che non si deve fare quando un atleta cade se non si ha l'esperienza per capire dove lo si può toccare e come lo si può spostare.

Nei primi minuti dopo l'incidente c'è stata molta ansia perché non si riusciva nemmeno a capire se Pozzovivo riusciva a muoversi e gli stessi commentatori di RaiSport, Francesco Pancani e Silvio Martinello, e quelli di Eurosport, Salvo Aiello e Riccardo Magrini, hanno avuto tremende difficoltà nell'andare avanti con la telecronaca, perché ovviamente la gara è passata in secondo piano.

Su questa pagina troverete tutti gli aggiornamenti sulle condizioni di Domenico Pozzovivo. Al momento Radio Informazioni dice che è cosciente, intanto è stato portato via in ambulanza. Cercheremo di saperne di più al più presto.

Schermata 2015-05-11 alle 16.21.13

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 59 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO