Giro della California 2015, quarta tappa: finalmente Sagan! | Video

Lo slovacco della Tinkoff-Saxo dopo tre secondi posti consecutivi è riuscito a vincere la quarta tappa.

Finalmente Peter Sagan ce l’ha fatta a mettere la sua ruota davanti a quelle di tutti gli altri e a non farsi beffare sul traguardo! Dopo essere arrivato secondo in tutte e tre le prime tappe del Giro della California 2015, lo slovacco è salito sul gradino più alto del podio nella quarta, quella da Pismo Beach ad Avila Beach, lunga 173,1 km.

Il capitano della Tinkoff-Saxo si è imposto allo sprint in finale rimontando su Daniel Oss che nell’ultimo chilometro era partito all’attacco da solo, ma non è riuscito a reggere fino alla fine facendosi superare, oltre che dallo slovacco, anche da altri sei corridori, chiudendo così in ottava posizione. Per l’italiano della BMC questo Giro della California si sta dimostrando comunque un ottimo banco di prova, visto che è stato tra i protagonisti anche nelle precedenti tappe inserendosi anche nelle fughe.

Al secondo posto oggi si è piazzato Wouter Wippert della Drapac, mentre Mark Cavendish dell’Etixx-Quick Step, vincitore delle prime due tappe, si è dovuto accontentare questa volta del terzo posto. Lo sprint di questa quarta tappa è stato molto diverso da quello delle prime due, proprio perché l’attacco di Oss ha spiazzato tutti e ha allungato il gruppo dei migliori. L’azione di rimonta di Sagan è stata perfetta, a dimostrazione che lo slovacco ottiene migliori risultati quando si affida solo alla forza delle sue gambe piuttosto che quando segue strategie di squadra o aspetta l’azione del suo ultimo uomo.

Alla guida della classifica generale resta Toms Skujinš della Hincapie Racing Team grazie alla strepitosa vittoria di ieri, mentre Cavendish resta primo nella classifica della maglia a punti con un solo punto in più di Sagan, che dunque nelle prossime tappe proverà a riprendersi quella maglia che è stata sua nelle ultime cinque edizioni del Tour of California, mentre il britannico l’ha vinta solo nel 2009. Skujinš conduce anche nella classifica degli scalatori, con un punto soltanto in più di Daniel Oss, che oggi ha indossato la Maglia a Pois perché Skujinš ovviamente ha indossato quella Oro. Il miglior giovane resta Julian Alaphilippe dell’Etixx-Quick Step, mentre la BMC è la miglior squadra insieme con la Trek.

La fuga di giornata è stata condotta da Gregory Daniel della Axeon Cycling, Kiel Reijnen della UnitedHealthcare, William Clarke della Drapac, Jesse Anthony della Optum-Kelly Benefit Strategies poi raggiunti da Daniel Teklehaimanot della MTN-Qhubeka. I cinque battistrada hanno ottenuto un vantaggio di quasi quatto minuti, poi è stata l’Etixx-Quick Step a condurre le operazioni per il ricongiungimento. Negli ultimi 30 km Daniel e Clarke sono rimasti al comando da soli, poi Daniel ha attaccato liberandosi anche dell’ultimo compagno di fuga e guadagnando mezzo minuto di vantaggio a 17 km dalla fine, ma è stato ripreso poco dopo, poi è arrivata l’azione di Daniel Oss e la vittoria di Peter Sagan che ha voluto dedicare il suo successo odierno al suo compagno di squadra e grande amico Maciej Bodnar, che ieri è caduto e si è dovuto ritirare.

Peter Sagan ha vinto la quarta tappa del Giro della California 2015

Questi i primi dieci oggi al traguardo della quarta tappa, tutti con lo stesso tempo di Sagan (anche se il distacco è stato netto):


    1) Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo 4h 06’ 56”
    2) Wouter Wippert (Ned) Drapac Professional Cycling
    3) Mark Cavendish (GBr) Etixx - Quick-Step
    4) Lucas Sebastian Haedo (Arg) Jamis - Hagens Berman
    5) Tyler Farrar (USA) MTN - Qhubeka
    6) Jasper Stuyven (Bel) Trek Factory Racing
    7) Jempy Drucker (Lux) BMC Racing Team
    8) Daniel Oss (Ita) BMC Racing Team
    9) Jure Kocjan (Slo) Team SmartStop
    10) John Murphy (USA) UnitedHealthcare Pro Cycling

E queste le prime posizioni della classifica generale dopo quattro tappe:


    1) Toms Skujins (Lat) Hincapie Racing Team 18h 10’ 57”
    2) Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo +22”
    3) Rob Britton (Can) Team SmartStop +43”
    4) Julian Alaphilippe (Fra) Etixx - Quick-Step +44”
    5) Daniel Alexander Jaramillo Diez (Col) Jamis - Hagens Berman +44”
    6) Robert Gesink (Ned) Team LottoNL-Jumbo +47”
    7) Ben Hermans (Bel) BMC Racing Team +47”
    8) Dion Smith (NZl) Hincapie Racing Team +47”
    9) Lawson Craddock (USA) Team Giant-Alpecin +47”
    10) Jay McCarthy (Aus) Tinkoff-Saxo +47”
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO