Internazionali 2015 | Sharapova, Halep e Kvitova ai quarti, S.Williams si ritira | Risultati 14 maggio

Internazionali d'Italia 2015. Torneo femminile. Ottavi di finale. 14 maggio

Internazionali tennis 2015. Giovedì 14 maggio si disputano gli ottavi di finale del Wta Premier di Roma. La cronaca delle partite

17.40: Petra Kvitova non risente della fatica di ieri sera con la Knapp e liquida rapidamente la Jankovic 6-3; 6-2. Partita in totale controllo della ceca che, dal break subito in avvio di primo set, prende il comando delle ostilità e non lascia scampo alla rivale. Senza storia il secondo set che Petra avrebbe potuto chiudere con un bagel se non avesse subito il break sul 5-0. Ai quarti, c'è la Suarez Navarro.

15.30: Passa ai quarti anche Maria Sharapova. Doppio 6-3 per la russa contro la qualificata Jovanovski. Partenza a rilento per Masha nel primo set. Sotto 1-3, la rimonta non tarda ad arrivare e la serba incassa cinque game di fila con uno score di 16 punti a 5. Nel secondo set, la Jovanovski riesce a tenere il servizio solo in un turno in battuta. Maria la lascia in partita fino al 3-3, poi, altre giochi consecutivi con doppio break proiettano la russa al prossimo turno con Azarenka o Begu. Il ritiro della Williams rende, di fatto, la Sharapova grande favorita per la finale nella parte alta del tabellone.

15.10: Si ritira Serena Williams. La numero uno del mondo abdica per un infortunio al gomito. Lo ha annunciato lei stessa in conferenza stampa. La McHale passa così ai quarti di finale senza giocare. E' il secondo ritiro eccellente di giornata dopo quello di Murray nel torneo maschile.

14.20: Carla Suarez Navarro vince la battaglia con Genie Bouchard durata tre set (6-7; 7-5; 7-6(7) e tre ore di gioco. Sconfitta difficile da digerire per la canadese che, nel terzo parziale, ha servito due volte per la qualificazione in vantaggio 4-5 e 5-6. Nell'emozionante tie break finale, la Navarro spreca 4 match point di fila da 6-2. Ripresa e superata, sul 6-7, è la Bouchard a combinare un autentico disastro con due doppi falli che regalano alla rivale il contro sorpasso e il 9-7 finale.

14.00: Perentoria vittoria di Simona Halep su Venus Williams. La rumena, seconda testa di serie del seeding, si impone 6-2; 6-1 in una partita dominata dal 2-2 del primo set con dieci game di fila che azzerano le velleità della ex numero uno del mondo. Per Venus, la magra consolazione di aver evitato il bagel. Ai quarti sarà derby rumeno tra Simona e la qualificata Alexandra Dulgheru, quest'ultima vincitrice 6-4; 6-3 sulla Makarova. Nel secondo set, la Dulgheru recupera il break subito in avvio e, dall'1-2 in suo sfavore, piazza uno score di 20 punti a 0 per il 5-2, punteggio che l'avversaria può solo accorciare.

Internazionali 2015 | Risultati ottavi femminili

Suarez Navarro b. Bouchard 6-7; 7-5; 7-6(7)
Sharapova b. Jovanovski 6-3; 6-3
McHale b. S.Williams ritiro
Halep b. V.Williams 6-2; 6-1
Kvitova b. Jankovic 6-3; 6-2
Gavrilova b. Bacsinzky 6-4, 7-6(0)
Azarenka - Begu (ore 21)
Dulgheru b. Makarova 6-4; 6-3

Internazionali 2015 | Gli ottavi femminili

Internazionali tennis 2015. Giovedì 14 maggio con gli ottavi di finale nel Wta Premier di Roma. Purtroppo non ci sono più italiane in tabellone. Programma, comunque, di grande interesse con tutte le favorite ancora in corsa per il titolo.

Nel pomeriggio, alle 14 circa, Maria Sharapova affronta sul Centrale Bojana Jovanovski. E' in fiducia la serba. Passate le qualificazioni, nei primi due turni ha sconfitto, da sfavorita, avversarie di buon livello come la Garcia e la Keys. Oggi si ritrova contro uno scoglio quasi insormontabile da superare. Sharapova che, peraltro, arriva al match odierno dopo l'esordio con la Gajdosova durato appena 40 minuti per il ritiro dell'australiana. La qualificata trova ai quarti Azarenka o Begu, impegnate non prima delle 21 sempre sul Centrale. E' in grande ascesa la rumena che, a una settimana dai quarti di Madrid, ieri ha demolito la Kerber. Vika, comunque, favorita.

Partita clou di giornata quella in programma sul Pietrangeli, alle 13 circa, tra Halep e Venus Williams, un vero e proprio confronto generazionale tra il presente e il futuro del tennis femminile e una grande protagonista del passato ancora competitiva e in grado di impensierire rivali con una migliore classifica. Venus avanti nei precedenti (3-0), uno dei quali disputato proprio a Roma nel 2012, quando ancora la Halep era poco più che una promessa del tennis giovanile.

Serena Williams è attesa sul Grandstand, nel pomeriggio, dalla connazionale Christina McHale, quest'ultima vincitrice ieri su una deludente Sara Errani. Qualificazione ai quarti ampiamente alla portata della numero uno del mondo che dovrebbe imporsi in due set come all'esordio con la Pavlyuchenkova. Sullo stesso campo, alle 11, interessante confronto tra Suarez Navarro e la Bouchard con la canadese che deve dare continuità al successo con la Diyas, arrivato dopo tre eliminazioni consecutive al primo turno. La superficie è tuttavia favorevole alla talentuosa iberica. Chi passa trova ai quarti Kvitova o Jankovic, confinate sul campo 1 a causa dell'eccessivo "traffico" sui tre campi principali.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO