Wta Norimberga 2015 | Karin Knapp vince la finale contro Roberta Vinci

Wta Norimberga 2015. La finale Vinci-Knapp

Karin Knapp vince il Wta di Norimberga 2015. Sconfitta, in finale, Roberta Vinci 7-6; 4-6; 6-1 in poco più di due ore di gioco.

Primo set dai due volti. Partenza molto contratta della Knapp che, accusa la tensione della finale, e consente alla Vinci di portarsi in vantaggio prima 0-3 e poi 2-5 con tre break ottenuti in quattro turni in risposta. Roberta però non ne approfitta e, sorprendentemente, rimette Karin in partita. Persa una prima occasione di servire per chiudere il parziale sul 5-3, la Vinci spreca due set point nel game successivo e completa il disastro facendosi riprendere sul 5-5. Nervosa e contrariata, Roberta chiede l’intervento di coach Cinà, il quale non riesce a placare il malumore della sua allieva. L’inerzia del match passa così dalla parte della Knapp che non concretizza, a sua volta, una palla set in risposta in un combattuto 12.o game che porta il set un equilibrato tie break, risolto in favore dell’altoatesina con due punti di fila dal 5-5.

Secondo set identico al precedente con la Vinci subito avanti 1-4. Immediata la rimonta della Knapp che si riprende il break nel settimo gioco e pareggia, 4-4. Nel nono game, Roberta, con quattro punti consecutivi da 0-30 si porta sul 4-5 e costringe l’avversaria a servire per salvare il parziale. Karin non riesce a tenere il servizio e così si va al terzo. Nel set decisivo, l’avvio è stavolta favorevole all’altoatesina. Doppio break e 4-1 per la Knapp che consolida ulteriormente il vantaggio e scoraggia la Vinci. Sotto 5-1, Roberta si fa breakkare per la terza volta e consegna il secondo titolo in carriera a Karin. C'è poco tempo per festeggiare. Lunedì entrambe dovrebbero esordire al Roland Garros. Per la Knapp c'è la Wozniacki. La Vinci, invece, dovrà vedersela con la Cornet.

Wta Norimberga 2015 | Presentazione finale

Wta Norimberga 2015. Roberta Vinci e Karin Knapp si contendono, nella finale tutta italiana, il titolo del torneo su terra battuta che precede di un giorno l'inizio del Roland Garros. Si gioca dalle 14 con diretta su Eurosport.

E' la decima finale tra due tenniste azzurre. L'ultima si è disputata, nel luglio 2013, nel Wta di Palermo tra la stessa Vinci e Sara Errani. Vinse Roberta 6-3 al terzo. Vinci, peraltro, presente anche in altre due finali con una connazionale, a Bogotà nel 2007 (sconfitta la Garbin per ritiro) e a Barcellona nel 2010 quando perse dalla Schiavone, di lì a poco campionessa del Roland Garros, con un doppio 6-1.

La tarantina, arrivata in finale grazie al ritiro anticipato della Kerber, torna a disputare una finale Wta a quasi un anno di distanza da quelle della scorsa estate a Istanbul e Bucarest, perse con Wozniacki e Halep. L'ultima vittoria proprio a Palermo nel 2013. La Knapp, invece, lo scorso anno, ha arricchito il suo palmares con il primo successo in carriera a Tashkent. Per la tennista di Brunico è la terza finale in carriera. L'altra, l'ha giocata e persa nel 2008, a Anversa, con l'allora numero uno belga Justine Henin.

Si prospetta una sfida dall'esito incerto con la Knapp, finora sempre vincitrice in due set, leggermente favorita nel confronto di stili tra il suo tennis potente e piatto e quello più lavorato e d'altri tempi della Vinci. Karin è anche avanti nei precedenti, 3-2. L'ultimo è di tre settimane fa, sulla terra di Marrakech con l'altoatesina che si è imposta in rimonta 6-7; 6-2, 6-2. Al termine della finale, immediato trasferimento a Parigi. Per entrambe, un primo turno al Roland Garros molto impegnativo. La Knapp è attesa dalla Wozniacki. Roberta dalla Cornet.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO