Roland Garros 2015 | Ivanovic e Safarova in semifinale, sconfitta Svitolina e Muguruza

TENNIS-FRA-OPEN

Roland Garros 2015. Ana Ivanovic e Lucie Safarova sono le prime semifinaliste del torneo femminile.

La serba elimina la Svitolina con un netto 6-3; 6-2 in poco più di un'ora di gioco. Netta la supremazia della Ivanovic che ipoteca i due parziali con un break in avvio. Nel secondo, sotto 1-0, l'ucraina spreca due chance da 15-40 per tornare subito in parità. Dal 2-0, Ana gestisce il vantaggio senza patemi e lo incrementa ulteriormente nel settimo game, strappando, di nuovo, la battuta all'avversaria. La serba torna in semifinale a Parigi dopo sette edizioni, dal 2008, anno in cui vinse il suo unico titolo Slam, in finale, contro la Safina.

Più equilibrato e combattuto il secondo quarto di finale di giornata, vinto dalla Safarova, 7-6; 6-3, sulla Muguruza. Primo set con molto vento ma senza break, un'autentica rarità per un match femminile. La Muguruza salva 5 break point. Il tie break è dominato dalla ceca, 7-2. La Safarova sfrutta il momento favorevole e inizia il secondo parziale con un break, il primo della partita, subito confermato. L'iberica la rimonta prontamente sul 2-2 ma l'equilibrio dura pochissimo. La ceca si riprende il break nel sesto gioco, si porta sul 4-2, difende il vantaggio (con palla break annullata) nel game seguente e chiude 6-3 al servizio. Per la Safarova è la seconda semifinale Slam in carriera, dopo quella di Wimbledon dello scorso anno. La Muguruza, come nel 2014, si ferma di nuovo ai quarti di finale del RG. L'appuntamento con una semifinale Slam è, tuttavia, solo rimandato per Garbine.

Safarova e Ivanovic si sfideranno in semifinale giovedì pomeriggio.

Roland Garros 2015 | Quarti femminili | 2 giugno

Roland Garros 2015. Oggi si giocano i primi due quarti di finale femminili. In campo, in contemporanea, alle 14, Ivanovic-Svitolina e Muguruza-Safarova, match della parte bassa del tabellone lasciata sguarnita da Sharapova e Halep, le favorita, alla vigilia, per la semifinale.

Ana Ivanovic torna ai quarti di finale del RG dopo sette anni. L'ultima volta è accaduto nel 2008, edizione poi vinta dalla serba, all'epoca numero uno del ranking Wta. La Svitolina è invece un esordiente. Mai prima di oggi, la giovane ucraina era arrivata così lontana in uno Slam agevolata, nella circostanza, da un tabellone non impossibile. Stessa situazione per la Ivanovic, spinta verso i quarti anche dal sostegno incessante del fidanzato calciatore, Bastian Schweinsteiger, onnipresente in tribuna insieme allo staff tecnico. Precedenti nettamente a favore della serba, avanti 6-0. Recente l'ultima sfida, disputata sulla terra di Madrid un mese fa e terminata 6-3; 6-4. Il pronostico è dalla parte di Ana ma non sarei sorpreso di un epilogo diverso.

Alla stessa ora, sul Lenglen, Garbine Muguruza contende la semifinale a Lucie Safarova. A differenza di Ivanovic e Svitolina, il cammino delle altre due protagoniste dei quarti è stato ben più impegnativo. L'iberica, di nuovo ai quarti come nella passata edizione del RG, ha eliminato Giorgi, Kerber e Pennetta. La Safarova, invece, si è imposta su Pavlyuchenkova, Lisicki e soprattutto Sharapova, la campionessa uscente, sconfitta con pieno merito 7-6; 6-4. Si affrontano due grandi colpitrici, due tenniste che fanno della potenza il tratto caratterizzante del proprio gioco. E' il primo confronto diretto tra le due, il che rende ancora più incerto il pronostico sulla possibile vincitrice. Comunque vada, in semifinale, andranno due outsider.

2015 French Open - Day Nine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail