Volleymercato: Klemen Cebulj passa da Ravenna alla Lube

In casa biancorossa arriva un ulteriore rinforzo dopo Juantorena, Christensor e Grebennikov.

Klemen Cebulj da Ravenna alla Lube Volley

La Cucina Lube Banca Marche è letteralmente scatenata sul mercato. Dopo aver salutato Alberto Giuliani e accolto in panchina Gianlorenzo Blengini, la società biancorossa ha comunicato in sequenza gli ingaggi dell'opposto italo-cubano Osmany Juantorena, del palleggiatore statunitense Micah Christenson e del libero francese Jenia Grebennikov, oggi ecco l'annuncio dell'arrivo di Klemen Cebulj, martello sloveno nato nel 1002 ed esploso tra le fila dell'ACH Volley Ljubiana prima di approdare in Italia dove ha giocato prima all'Altotevere San Giustino e poi alla CMC Ravenna, squadra con cui nella stagione appena terminata è arrivato alla finale dei Challenge Cup.

Cebulj ormai è in Italia da tre anni, conosce benissimo il nostro campionato ed è un vero e proprio colpo per la Lube, che lo ha soffiato alla concorrenza. Nell'ultima stagione ha segnato 389 punti in 26 partite di campionato, in quella precedente ne aveva messi a segno 404, in totale 65 punti sono arrivati in battuta, inoltre è una delle stelle della sua nazionale che ora è allenata da un italiano, Andrea Giani, che è anche coach di Verona. Con la Slovenia ha vinto il bronzo nell'Europa League e da qualche giorno si è anche assicurato la qualificazione agli Europei di ottobre.

Ecco le prime parole di Cebulj da giocatore della Lube Volley:

"Sono contento, felicissimo di questa avventura. L’arrivo alla Lube rappresenta un grande premio per la mia perseveranza e meticolosità nel lavoro. Dopo tre stagioni nel campionato italiano in cui ho sempre dato il massimo di me stesso sia in allenamento che in partita, al fine di perfezionarmi sotto tutti i punti di vista come giocatore, il fatto di poter indossare questa maglia e di potermi allenare tutti i giorni insieme a dei campioni di livello mondiale, mi aiuterà sicuramente a crescere ancora di più. Mi hanno cercato diverse squadre, ma con la Lube ho fatto la scelta giusta. È un’occasione che devo sfruttare nel migliore dei modi"

Il giovane schiacciatore ha le idee molto chiare e sa che nella Lube la concorrenza sarà di alto livello:

"Il mio obiettivo è giocare il più possibile, meritarmi un posto in campo. E naturalmente vincere, perché con una squadra del genere bisogna essere assolutamente ambiziosi sia in Italia che in Europa"

La CMC Ravenna ha voluto salutare Cebulj con una nota ufficiale in cui il presidente Luca Casadio fa gli auguri al suo ormai ex giocatore. La società ravennate ha l'indiscusso merito di averlo valorizzato permettendogli di essere corteggiato dalle squadre più forti d'Europa.

Intanto la Lube, che per ora si firma "Cucine Lube Banca Marche", giocherà in Champions con la denominazione Cucine Lube Banca Marche Civitanova, cambiando dunque rispetto all'anno scorso quando si chiamava Treia. Questo perché ora il Palazzetto è a Civitanova Marche. Qualche nostalgico continuerà a chiamarla Macerata.

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail