Atp Stoccarda 2015 | Nadal e Troicki in finale, eliminati Monfils e Cilic

Atp Stoccarda 2015. Le semifinali. Sabato 13 giugno

Atp Stoccarda 2015. Nadal batte Monfils 6-3; 6-4 e passa in finale. Vittoria meno lottata del previsto per Rafa cui basta davvero poco per avere la meglio dell'avversario che conferma anche oggi quanto la discontinuità sia una delle sue caratteristiche peculiari.

Nel primo set, Nadal soffre solo nel game inaugurale, nel quale Monfils si procura tre break point, tutti respinti dal rivale. Il parziale si decide in un combattuto sesto gioco. Gael, al servizio, risale da 15-40 ma perde la battuta ai vantaggi ed esce provvisoriamente dalla partita. Nadal ne approfitta, consolida subito l’allungo e lo conferma anche nel game finale. 6-3 in 40 minuti.

La seconda frazione rimane in equilibrio fino al 4-4. A scardinare la parità, ci pensa Monfils. Disastroso il nono gioco del francese. Al servizio, sul 30-30, Gael commette un inopinato doppio con una seconda sparata a 215 km/h e regala un break point che Nadal concretizza grazie a uno smash sbagliato del rivale, indizio inequivocabile del solito atteggiamento eccessivamente indolente. Rafa non lo imita e, al cambio di campo, lascia a 0 il rivale in risposta e conquista il 6-3 che lo manda alla terza finale dell’anno dopo quelle di Buenos Aires e Madrid.

Il secondo finalista è Troicki. Vittoria in tre set del serbo su Cilic, 6-4; 6-7; 7-6. Nel terzo set, Troicki ha recuperato un break di svantaggio. Riportata la sfida in parità sul 4-4, nel tie break conclusivo Viktor si impone nettamente 7-2, capitalizzando il 5-0 iniziale cui ha contribuito anche Cilic con tre errori gratuiti

Atp Stoccarda 2015 | Presentazione semifinali

Atp Stoccarda 2015. Nadal-Monfils e Cilic-Troicki sono le due semifinali della Mercedes Cup in programma oggi, sabato 13 giugno.

Si comincia alle 13.30 con l'attesa sfida tra Rafa e Gael. C'è un'incognita sulla partita, le condizioni fisiche del francese uscito malconcio, ieri, dal match di quarti con Kohlschreiber a causa di una scivolata sull'erba a fondo campo che gli ha causato un risentimento alla zona inguinale. Nell'intervista post partita, Monfils ha spiegato che attenderà la mattinata odierna per prendere una decisione sulla sua presenza in campo. Speriamo ci sia anche perché ha una promessa da mantenere con il suo preparatore atletico, ovvero regalargli la Mercedes messa in palio dal main sponsor per il vincitore del torneo.

Per Nadal è la terza partita in tre giorni. Le altre due, con Baghdatis e Tomic, sono terminate, entrambe, al terzo set. Anche se non al meglio della condizione, Monfils rappresenta un avversario probante per Rafa, ampiamente avanti nel computo dei precedenti (10-2). Quello odierno è il primo confronto in assoluto sull'erba, superficie non certo prediletta da entrambi. Addirittura Monfils ha dichiarato di odiarla anche se non si direbbe.

L'altro posto nella finale di Stoccarda se lo contendono, nel derby balcanico, Cilic e Troicki. Cammino convincente, finora, per il serbo vincitore su Coric, A.Zverev e Groth. Qualche incertezza per il campione dello Us Open, il quale, ha affrontato due qualificati, entrambi tedeschi, Bachinger e Mischa Zverev, cedendo anche un set a quest'ultimo, sconfitto grazie a due tie break. Dovesse vincere, per Cilic, sarebbe la prima finale dell'anno. Troicki, invece, insegue la seconda dopo quella centrata, e vinta con Kukushkin, a inizio anno sul veloce di Sydney.

TENNIS-ATP-GER

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail