Basket | Finale NBA | Golden State batte Cleveland 104-91 in gara 5 e si porta sul 3-2

Basket NBA. I Golden State Warriors superano i Cleveland Cavaliers 104-91 in gara 5 delle Finals, disputata nella notte, e si portano sul 3-2 nella serie, a una sola vittoria dalla conquista dell'Anello.

Partita più equilibrata rispetto a gara 4 nella quale i Warriors sono sempre rimasti avanti nel punteggio. Stanotte, invece, entrambe le squadre hanno risposto colpo su colpo ai rispettivi tentativi di allungo e, la gara, è rimasta sempre in bilico fino al quarto finale. Sotto 51-50 dopo i primi due tempi, nella terza frazione, Cleveland comincia ad accusare la stanchezza e Golden State ne approfitta. Il distacco, pian piano, aumenta e si arriva al +6 (73-67) prima dell'ultimo quarto nel quale Cleveland riesce anche a ribaltare il punteggio con due triple di LeBron e Shumpert (79-80) prima di subire l'assalto finale degli uomini di Kerr. La sfida rimane in equilibrio fino all'86-84 poi gli Warriors prendono il largo con i Cavs che non trovano più il canestro e si arrendono al 104-91 finale.

Decisivi nell'ultimo quarto i 17 punti di Curry (37 totali). L'MVP della regular season l'ha spuntata su un comunque ottimo LeBron James che si congeda da gara 5 con 40 punti, 14 rimbalzi e 11 assist, uno score fantastico che rialza la media dopo la "pausa" di gara 4. Di nuovo protagonista anche Igoudala. Sono suoi i 5 punti di fila che, nel parziale finale, portano Golden State sul 91-84. A secco di punti Mozgov. Il centro dei Cavs, top scorer dei suoi tre giorni fa, gioca solo 10 minuti.

Con questo successo, i Golden State Warriors si presentano martedi notte a Cleveland in gara 6 con la possibilità di conquistare il titolo e chiudere i conti in anticipo. Solo LeBron James può fermarli. Dovesse farcela, il Prescelto realizzerebbe la più grande impresa della sua carriera. Eventuale gara 7, venerdì, di nuovo a Oakland.

Basket NBA | Presentazione Gara 5 della Finale

Basket, NBA Finals. Stanotte alle 2 (in diretta su Sky Sport), si disputa gara 5 della sfida tra Golden State Wawrriors e Cleveland Cavaliers.

La serie è sul 2-2 dopo i primi quattro match. Si gioca alla Oracle Arena di Oakland, a due giorni, dal netto successo degli Warriors (82-103) in trasferta che ha riequilibrato la situazione, vanificando il parziale allungo di LeBron&Co.

Proprio su James sono riposte le speranze di successo dei Cavaliers. In gara 4 il Prescelto, devastante nelle prime tre partite, ha tirato il fiato, contenuto efficacemente dalla difesa dei Warriors e da un Igoudala in giornata di grazia. Per fargli recuperare le energie, lo staff tecnico di Clevaland ha adottato ogni precauzione come, ad esempio, farlo viaggiare in aereo collegato a un apparecchio elettrostimolatore, trattamento necessario per ritrovare la tonicità muscolare.

Il coach di Cleveland, David Blatt, non fa pretattica nelle dichiarazioni pre match. Anche lui è consapevole che il destino dei Cavs è nelle mani di James

Quando LeBron non è al meglio, gli altri devono dare qualcosa di più. Siamo corti nelle scelte ma non lo abbiamo mai usato come scusa e non inizieremo a farlo ora

Gli Warriors, dal canto loro, aspettano con grande fiducia gara 5. Spronato dalle velate critiche di coach Kerr, Stephen Curry ha ritrovato la sua efficacia e, con lui, tutta la squadra, in primis Igoudala, candidato in pectore al ruolo di MVP delle Finals. Se anche Barnes e Green dovessero confermare il rendimento di gara 4, il punto del vantaggio per Golden State è tutt'altro che un'utopia.

Chi vince stanotte ha anche le statistiche dalla sua parte. Per quello che può contare, infatti, nelle 28 precedenti occasioni in cui le Finals si sono trovate sul 2-2, la squadra che ha vinto gara 5, ha poi conquistato il titolo 20 volte su 28. Per gli sconfitti, c'è gara 6, martedì notte a Cleveland.

2015 NBA Finals - Game Four

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail