Tour de Suisse 2015: Sagan vince la sesta tappa, Pinot sempre leader | Video

Lo slovacco della Tinkoff-Saxo ha fatto il bis in questa edizione e sale a 11 vittorie in totale al Giro di Svizzera e supera Fabian Cancellara.

Peter Sagan fa il bis di vittorie a questo Giro di Svizzera 2015, ma soprattutto ne totalizza undici in totale in questa corsa e supera Fabian Cancellara. lo slovacco della Tinkoff-Saxo oggi ha vinto in volata dimostrando ancora una volta la sua grande abilità nel guidare la bici anche in curva e ha approfittato del finale complicato e dell'aiuto del compagno di squadra Daniele Bennati per avere la meglio sugli unici corridori rimasti a combattere con lui nello sprint finale, ossia Jürgen Roelandts della Lotto Soudal, Alexander Kristoff del Team Katusha e Jean-Pierre Drucker della BMC.

In Maglia Gialla resta Thibaut Pinot della FDJ, infatti oggi sostanzialmente non è cambiato nulla in classifica generale, a parte qualche secondo recuperato da alcuni e perso da altri, ma le prime dieci posizioni restano invariate.

Protagonisti della fuga di giornata sono stati Axel Domont dell'AG2R La Mondiale, Marek Rutkiewicz della CCC Sprandi Polkowice che sono poi stati raggiunti in un secondo momento dal giovane Matej Mohoric della Cannondale-Garmin e da Jérôme Baugnies della Wanty-Groupe Gobert. I quattro fuggitivi sono riusciti a mettere da parte un vantaggio che ha sfiorato i cinque minuti, complice anche la pigrizia del gruppo, ancora stanco per la faticosissima tappa di ieri.

Ai -25 km dalla fine la coppia della Movistar composta da Adriano Malori e Francisco Ventoso ha provato a riportarsi sui fuggitivi, temendo che il gruppo non sarebbe riuscito a riprenderli, ma sono arrivati a un distacco minimo di 20" e poi si sono rialzati. Il gruppo alla fine, trainato soprattutto dall'Etixx-Quick Step di Mark Cavendish, è riuscito a riacciuffare la fuga, ma nel finale proprio gli uomini della squadra belga sono stati coinvolti in una caduta e infatti Cavendish non si è trovato nelle migliori condizioni nel finale di tappa.

Ottima invece la posizione di Peter Sagan nello sprint finale, aiutato da un bravissimo Daniele Bennati. Lo slovacco ha fatto prevalere ancora una volta la sua potenza e ha bruciato tutti tagliando il traguardo per primo.

Peter Sagan ha vinto la sesta tappa del Giro di Svizzera 2015

Questi i primi dieci all'arrivo della sesta tappa Biel/Bienne lunga 193,1 km:


    1) Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) 4h 34' 43"
    2) Jürgen Roelandts (Lotto Soudal) s.t.
    3) Alexander Kristoff (Team Katusha) s.t.
    4) Jean-Pierre Drucker (BMC) s.t.
    5) Daniele Bennati (Tinkoff-Saxo) s.t.
    6) Mark Cavendish (Etixx-Quick Step) +2"
    7) Tom Van Asbroeck (LottoNL-Jumbo) +2"
    8) Alexey Lutsenko (Astana) +2"
    9) Borut Bozic (Astana) +2"
    10) Jakob Fuglsang (Astana) +2"

E queste le prime posizioni della classifica generale quando mancano tre tappe:


    1) Thibaut Pinot (FDJ) 22h 16’ 51”
    2) Geraint Thomas (Team Sky) +42”
    3) Simon Spilak (Team Katusha) +50”
    4) Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) +55”
    5) Miguel Ángel Lopez (Astana) +1’ 07”
    6) Jakob Fuglsang (Astana) +1’ 22”
    7) Tom Dumoulin (Giant-Apecin) +1’ 32”
    8) Steve Morabito (FDJ) +2’ 29”
    9) Sebastien Reichenbach (IAM) +2’ 43”
    10) Sergio Henao (Team Sky) +2’ 46"

Foto © Tinkoff-Saxo

  • shares
  • Mail