Campionati Italiani di ciclismo donne 2015: Elena Cecchini fa il bis

La friulana indosserà la Maglia Tricolore per il secondo anno consecutivo.

Elena Cecchini campionessa italiana di ciclismo su strada 2015

È ancora lei la campionessa italiana di ciclismo su strada: Elena Cecchini ha fatto il bis e ha conservato la sua preziosa Maglia Tricolore, conquistata l'anno scorso e confermata oggi nella gara che l'ha vista tra le protagoniste della prova in linea per tutta la giornata.

Elena, infatti, è stata in fuga con altre undici cicliste, poi ha attaccato in solitaria nei chilometri finali e nessuna è riuscita a riacciuffarla. Ci hanno provato Elisa Longo Borghini e Dalia Muccioli, ma si sono dovute accontentare rispettivamente del secondo e del terzo posto.

La fuga, oltre che da Cecchini della Lotto Soudal ma che oggi ha corso con la maglia delle Fiamme Azzurre, ci sono state le sue compagne di squadra Simona Frapporti e Marta Bastianelli, poi Dalia Muccioli e Alice Algisi della Alé Cipollini Galassia, Soraya Paladin della Top Girls-Fassa Bortolo, Anna Zita Maria Stricker e Anna Trevisi della Inpa Sottoli-Giusfredi, Ilaria Sanguineti della Beping La Classica, Martina Biolo della Aromitalia-Vaiano-Fondriest, Valentina Scandolara del Centro Sportivo Esercito e Giorgia Bronzini della Forestale Cicli Olympia Vittoria.

Elena Cecchini è rimasta in fuga da sola anche dopo il ricongiungimento, poi a un chilometro e mezzo dalla fine si è mossa Elisa Longo Borghini della Wiggle Honda che ha staccato Dalia Muccioli, ma non è riuscita a prendere la friulana che ha tagliato il traguardo a braccia alzate e potrà continuare a indossare la meritatissima Maglia Tricolore.

Elena Cecchini da appena due giorni è tornata da Baku dove ha gareggiato agli European Games. Ieri sera, alla vigilia della gara, sul suo profilo Instagram ha scritto:

"Vestire questa maglia per un anno è stato un privilegio, l'ho sempre portata con orgoglio e umiltà, ma soprattutto ho dato ogni giorno il 100% per onorarla e darle l'importanza che merita. Sperando di esserci riuscita e ora sapendo quanto sia bello vestire il tricolore, domani lotterò insieme alle mie compagne perché questa maglia rimanga all'interno della squadra Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre! Grazie anche alla mia famiglia belga, la Lotto Soudal, per avermi dato l'opportunità e la tranquillità di esprimermi sempre al meglio durante questa prima parte di stagione (oltre ad avermi fatto vestire una maglia dal design impeccabile)"

Nella foto in alto Elena è immortalata dal suo fidanzato Elia Viviani, velocista del Team Sky.

  • shares
  • Mail