Wimbledon 2015 | Djokovic e Wawrinka al secondo turno, Bolelli eliminato | Risultati del 29 giugno

Wimbledon 2015. Oggi, lunedì 29 giugno, 32 match di primo turno del torneo maschile. Il racconto della giornata.

21.05: Con il minimo sforzo Dimitrov liquida Delbonis 6-3; 6-0; 6-4 e accede al secondo turno con Johnson, quest'ultimo alla prima vittoria in carriera ai Championship. Tutto facile per il bulgaro soprattutto nei turni al servizio. Del resto poco ci si poteva aspettare da Delbonis che, appena 24 ore fa, era impegnato a Milano nella finale di un torneo challenger.

20.30: Secondo turno anche per Anderson e Gasquet. Per il sudafricano, recente finalista al Queen's, un set perso con Pouille. Nessun problema invece per Richard che liquida in tre parziali, l'ex campione junior Saville, tennista australiano fidanzato della Gavrilova. A proposito di australiani, John Millman firma la sorpresa di giornata, eliminando nettamente Robredo in tre set (6-2; 6-3; 6-4) Millman, proveniente dalle qualificazioni, si era fatto conoscere a inizio anno quando riuscì a strappare un set a Federer nel primo turno dell'Atp di Brisbane. Fuori anche Cuevas, sconfitto in rimonta, avanti di due set, dall'americano Kudla.

20.20: Anche Wawrinka si qualifica al secondo turno. Debutto non semplicissimo per il campione del Roland Garros che supera 6-2; 7-5; 7-6 un buon Joao Sousa, mancato nei momenti decisivi della partita. Lo conferma il break subito sul 5-5 del secondo set e il tie break del terzo perso nettamente 7-3. Prossimo avversario di Stan, il domenicano Estrella Burgos.

19.20. Bolelli sconfitto da Nishikori, 6-3 al quinto set in tre ore e venticinque di gioco. Primi due set piuttosto rapidi. Nel primo, Simone perde tre game di fila (con doppio break) dal 3-3. Nel secondo domina il servizio (senza break point) fino al 6-6 e al tie break vinto, con merito, dall’azzurro 7-4 grazie a due punti consecutivi ottenuti in risposta sul 2-2.

Nel terzo parziale, la parità resite fino al 2-2 poi Nishikori accelera e prende il largo con 4 game di fila che sembrano il preludio a un possibile quarto set altrettanto vincente. Le previsioni si rivelano sbagliate. Bolelli, infatti, ritrova i suoi colpi e il nipponico dà segnali di nervosismo quando, nel quarto game, perde la battuta con tanto di palla scagliata con rabbia sul punto del 3-1 per Simone che sventa un’immediata occasione per il possibile controbreak e arriva indenne al 6-4.

Per il secondo anno di fila a Wimbledon i due si ritrovano al quinto e l'epilogo è di nuovo favorevole al giapponese. Decisivo il break arrivato nel secondo game con Bolelli che recrimina per un dritto fallito a campo aperto sul 15-40, respinto d'istinto dall'avversario con risposta finale affossata in rete dall'azzurro. Dal 2-0, Simone non ha chance per recuperare lo svantaggio. Peccato. Finisce 6-3 per Nishikori che mercoledì tornerà in campo con Giraldo.

18.35: Hewitt si congeda da Wimbledon con una sconfitta all'esordio contro Nieminen. Il finlandese vince 11-9 al quinto set in 4 ore di gioco. Nel quinto set, l'australiano rimonta per tre volte un break di svantaggio, sventa due match point sotto 5-4 poi capitola al 20° game. Al termine, il pubblico del campo 1 e lo stesso Nieminen hanno tributato un lungo applauso all'ex campione dei Championship che si ritirerà il prossimo gennaio al termine dell'Australian Open

18.15: Debutto incerto ma vincente per Milos Raonic che si impone 6-2; 6-3; 3-6; 7-6 su Gimeno Traver. Dopo aver vinto facilmente i primi due parziali, nel terzo set, il canadese spreca due break point in un combattuto terzo game e, al cambio di campo, perde il servizio a 0. Bravo Gimeno ad approfittarne e a conquistare il 6-3 che prolunga la partita. Nella quarta frazione, entrambi i contendenti tengono agevolmente la battuta fino al tie break, territorio di caccia preferito da Raonic che si impone 7-4. Prossimo turno per Milos contro Haas. Il tedesco torna a vincere una partita ai Championship, dopo un anno di assenza, contro Lajovic.

16.20: Djokovic regola con un triplo 6-4 Kohlschreiber all'esordio. Partita che ha riservato poche insidie al campione in carica. Primo set giocato al minimo da Nole. Lo scambio di break iniziale riporta il punteggio in parità (2-2). L’equilibrio resiste fino al 5-4 quando Kohlschreiber, in battuta per prolungare il parziale, commette un mortifero doppio fallo, regala due set point all’avversario e il conseguente 6-4 con un gratuito di dritto. Seconda frazione in fotocopia della precedente. Poco o nulla da segnalare, se non la successione dei servizi, fino al 5-4 per Nole quando arriva il break chirurgico, ai vantaggi, con il quale il serbo incamera un altro 6-4. Nel terzo set, Djokovic dilapida un break conquistato in avvio. Ripreso sul 3-3, il serbo strappa di nuovo il servizio a Kohlschreiber sul 5-4 e archivia, con il minimo sforzo, un primo turno rivelatosi più facile del previsto.

15.50: Isner passa il primo turno, battendo 7-6; 6-4; 6-4 il giapponese Soeda. Qualificazione alla Isner con un tie break iniziale e due break complessivi negli altri due parziali difesi senza problemi con il solito servizio. Leo Mayer si aggiudica una delle partite più interessanti della giornata inaugurale contro Kokkinakis. 7-6; 7-6; 6-4 il punteggio a favore dell'argentino che risolve una sfida molto equilibrata con il break, a 30, nel decimo e ultimo game del terzo set. Per Mayer, mercoledì, c'è Granollers, vincitore su un Tipsarevic ancora in ritardo di condizione

14.50: Secondo turno anche per altre due teste di serie, Cilic e Thiem. Per il croato, stessa partita di Kyrgios. Primi due set dominati con il giapponese Moriya (6-3; 6-2) e terzo incamerato al tie break 7-4. Per Marin si prospetta un prossimo turno alla portata con Berankis. Qualificazione in rimonta, da un set di svantaggio, per Thiem contro Sela.

14.25: Debutto vincente anche per Goffin. Contro il qualificato Zeballos, il talento belga soffre solo un set, il primo, vinto al tie break 7-4, prima di dilagare con un doppio 6-1 negli altri due. Un anno fa, Goffin venne eliminato all'esordio da Murray. Fu l'inizio della sua crescita.

14.15: Nick Kyrgios è il primo qualificato al secondo turno. L'australiano supera 6-0; 6-2; 7-6, l'argentino Schwartzman. Dopo aver dominato i primi due set in 45 minuti di gioco, nel terzo, Kyrgios rimonta da 2-4 e prevale al tie break 8-6. Per il tennista aussie, acclamato da un chiassoso gruppo di tifosi in tribuna, è il prim passo verso la difesa dei quarti raggiunti un anno fa.

Wimbledon 2015 | Risultati maschili, 29 giugno

Djokovic b. Kohlschreiber 6-4; 6-4; 6-4
Wawrinka b. Sousa 6-2; 7-5; 7-6(3)
Nishikori b. Bolelli 6-3; 6-7; 6-2; 3-6; 6-3
Dimitrov b. Delbonis 6-3; 6-0; 6-4
Kyrgios b. Schwartzman 6-0; 6-2; 7-6(6)
Goffin b. Zeballos 7-6; 6-1; 6-1
Nieminen b. Hewitt 3-6; 6-3; 4-6; 6-0; 11-9
Cilic b. Moriya 6-3; 6-2; 7-6 (4)
Raonic b. Gimeno Traver 6-2; 6-3; 4-6; 7-6(4)
Isner b. Soeda 7-6; 6-4; 6-4
Anderson b. Pouille 6-2; 7-5; 3-6; 6-3

Gasquet b. Saville 6-3; 6-2; 6-2
Thiem b. Sela 2-6; 6-3; 6-4; 6-4
Kudla b. Cuevas 6-7; 4-6; 6-3; 6-2; 6-2
Goffin b. Zeballos 7-6; 6-1; 6-1
Millman b. Robredo 6-2; 6-3; 6-4
Ilhan b. Janowicz 7-6; 6-4; 6-7; 6-3

Verdasco b. Klizan 4-6; 6-2; 6-3; 7-6; 13-11
Leo Mayer b. Kokkinakis 7-6; 7-6; 6-4
Tomic b. Struff 6-3; 3-6; 2-6; 6-2; 6-3
Monaco b. Florian Mayer 6-1; 6-2; 6-4
Baghdatis b. Young 5-7; 6-2; 6-4; 6-4
A.Zverev b. Gabashvili 6-3; 1-6; 6-3; 3-6; 9-7

Giraldo b. Souza 6-4; 6-3; 6-2
Berankis b. Berankis 6-2; 5-2 ritiro
Estrella Burgos b. Becker 5-7; 6-1; 6-4; 6-4
Johnson b. Lacko 6-3; 6-7; 4-6; 6-1; 6-4
Granollers b. Tipsarevic 6-3; 6-4; 6-2
Haas b. Lajovic 6-2; 6-3; 4-6; 6-2
Broady b. Matosevic 5-7; 4-6; 6-3; 6-2; 6-3
De Schepper b. Smith 4-6; 4-6; 7-6; 6-4; 6-4
Herbert b. Chung 1-6; 6-2; 3-6; 6-2; 10-8
Ebden b. Rola 6-2; 6-1; 6-4

Wimbledon 2015 | Programma maschile, 29 giugno

Wimbledon 2015. Oggi, lunedì 29 giugno, sono 32 i match in programma nella giornata inaugurale del torneo maschile, tutti del primo turno della parte alta del tabellone.

Sul Centrale, alle 14, come da tradizione, l'onore di inaugurare il manto verde del campo più importante al mondo spetta al campione in carica, Novak Djokovic. Per il serbo, alla prima stagionale sull'erba e a tre settimane dalla disfatta in finale del RG contro Wawrinka, un avversario non proprio comodissimo, Philipp Kohlschreiber. il peggiore da prendere nel sorteggio tra le non teste di serie. Partita interessante che precede quella in programma nel tardo pomeriggio, sempre sul Centrale, tra Wawrinka e Sousa con l'elvetico ampiamente favorito.

Sul campo 1, alle 15 circa, Kei Nishikori affronta il nostro Simone Bolelli. Nella conferenza stampa pre torneo, il nipponico ha dichiarato di temere la sfida con l'azzurro, memore del confronto dello scorso anno, sempre ai Championship, nel quale Kei si è imposto, in rimonta, 6-4 al quinto. Bolelli può giocarsi le sue chance ma, indubbiamente, sarebbe una sorpresa assiste all'eliminazione della testa di serie n°5 del torneo. Sempre sul campo 1, esordio per Grigor Dimitrov contro Delbonis, arrivato in extremis a Londra dopo la vittoria nel challenger di Milano su terra battuta. Il bulgaro ha una cambiale pesante da onorare sull'erba londinese, la semifinale del 2014.

Il resto del programma odierno non propone sfide imperdibili. Per Raonic c'è il terraiolo iberico, Gimeno Traver. Avversari giapponesi per Cilic e Isner contro Moriya e Soeda. Lleyton Hewitt comincia il suo ultimo Wimbledon, da wild card, contro un altro veterano, Nieminen. Tra le partite più interessanti, Verdasco-Klizan e Leonardo Mayer-Kokkinakis.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail