Wta Toronto 2015: Bencic vince la finale per ritiro della Halep

bencic-finale-wta-toronto-2015.jpg

Belinda Bencic vince il Wta di Toronto 2015. Simona Halep si ritira in finale sul punteggio di 7-6; 6-7; 3-0 a causa di dolori muscolari dovuti presumibilmente a un colpo di calore.

Primo set molto gradevole e ben giocato da entrambe le contendenti. Se i colpi ben assestati non mancano, il servizio non può certo considerarsi una discriminante nel punteggio. Per tre volte, la Bencic si trova a gestire un break di vantaggio ma non ci riesce complice la solita caparbietà della Halep. Trascinata dal tifo incessante dei tifosi rumeni assiepati in uno spicchio di tribuna, Simona agguanta l’avversaria sul 4-4, momento in cui il set torna in parità per restarci fino al tie break, nel quale la Bencic con due punti di fila sul 5-5.

Si innervosisce la Halep e la situazione non migliora nel secondo set con il sopraggiungere di un dolore muscolare alla coscia destra, sintomo di un colpo di calore che richiede l’immediato intervento del medico. Misurata la febbre e la pressione sanguigna, la Halep, ottenuto un po’ di refrigerio decide di prosegue e lo fa senza arrendersi. Avanti 5-3, la Bencic va a servire per il match ma il braccio si ingessa e in appena un minuto, Simona, senza muoversi, accorcia le distanze. La paura di vincere continua ad attanagliare l’elvetica e la Halep completa l’aggancio. 5-5.

Non c’è la Bencic e il black out prosegue. La racchetta scaraventata a terra sull’ennesimo errore gratuito anticipa il secondo break consecutivo per la rumena che, apparentemente senza forze si ritrova a un passo dal terzo set sul 5-6. A un passo dalla debacle, la Bencic si desta dal torpore e ottiene l’immediato controbreak ma è un’illusione. Nel tie break seguente, infatti, la svizzera completa l’harakiri personale e la Halep, tra l’esultanza del pubblico, ottiene il 7-4 che prolunga una finale drammatica anche se per poco.

In avvio di terzo set, infatti, la Halep, sopraffatta dal dolore decide di alzare bianca sotto 3-0. Incredula la Bencic incassa cosi la vittoria più importante della sua giovane carriera. Di certo non sarà l'ultima..

Wta Toronto 2015 | Presentazione Finale

;

Wta Toronto 2015. Stasera, alle 19, Simona Halep e Belinda Bencic si giocano il titolo del torneo Premier canadese. Chi vince, succede nell'albo d'oro a Agnieszka Radwanska.

Indubbiamente è la finale più giusta per quanto fatto vedere dalle due contendenti in questa settimana. Simona, dopo il disastro al Roland Garros e a Wimbledon con due eliminazioni all'esordio, è tornata a mostrare sul cemento canadese sprazzi di ottimo tennis. Lo conferma l'ottimo ruolino di marcia con le quattro vittorie contro avversarie di livello come Jankovic, Kerber, Radwanska ed Errani. Pazzesco il cammino della Bencic. In cinque giorni, la 18enne elvetica ha estromesso dal torneo Bouchard, Wozniacki, Lisicki, Ivanovic e, per ultima, Serena Williams (3-6; 7-5; 6-4) con un terzo set emozionante nel quale dal 5-1, si è fatta rimontare fino al 5-4 con la numero uno al servizio per impattare ma breakkata di nuovo in extremis.

La Bencic ha inferto a Serena la seconda sconfitta stagionale ed è stata l'avversaria più giovane d'età a battere, in carriera, la numero uno del mondo. Basterà tutto questo a farle conquistare il secondo titolo in carriera dopo quello vinto, poco più di un mese fa, sull'erba di Eastbourne ?. Nonostante quanto di buono fatto vedere finora, non considero la Bencic favorita. Del resto, la Halep, sul cemento, in questa stagione è stata quasi infallibile con 24 vittorie su 26 sfide disputate (con annesse vittorie a Shenzhen, Dubai e Indian Wells). Le uniche a batterla sono state la Makarova all'Australian Open e Serena a Miami.

Diretta della finale su Supertennis con possibilità di streaming, gratuito, sia da dispositivi mobili che PC sul sito dell'emittente supertennis.tv

halep-bencic-finale-wta-toronto-2015.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO