Milano Outdoor Games 2015 con Chris Sharma, Cala Cimenti e Luca Pandolfi

Dall'11 al 13 settembre all'Idroscalo. Biglietti già disponibili.

Portare gli sport dell'outdoor in città e farli conoscere a un pubblico più vasto possibile: è questo lo scopo di Milano Outdoor Games (MOG), l'evento che andrà in scena all'Idroscalo dall'11 al 13 settembre 2015 e per il quale è già iniziata la prevendita dei biglietti.

Tre giornate interamente dedicate agli sport outdoor con ospiti d'eccezione, competizioni agonistiche, ma anche gare amatoriali aperte a tutti e attività per i bambini dai cinque anni in su.

L'Idroscalo diventerà un Amusement Park che permetterà alle famiglie di passare del tempo all'aria aperta cimentandosi in sport che magari già praticano e in altri di cui non hanno mai sentito parlare, tutti divisi in tre macroaree: Aria (arrampicata psicobloc deep water solo, arrampicata bouldering, arrampicata junior, slackline), Terra (mountain bike pump track, corsa, trail running, baby trail, nordic walking, yoga, crossfit, kettlebell lifting, bootcamp, balance board) e Acqua (stand up paddle surf, wakeboard, canoa, fit surf).
Gli esperti di ogni singolo sport faranno vedere al pubblico come si pratica una determinata disciplina, guidandolo con dimostrazioni e spiegazioni.

Psicobloc Masters Series: unica tappa europea


Uno degli ospiti più attesi è Chris Sharma, superstar californiana dell'arrampicata e inventore del Deep water soloning, ossia l'arrampicata estrema a strapiombo sul mare che gli atleti esperti praticano slegati con l'unica sicurezza dell'acqua sottostante pronta ad accoglierli quando cadono. Questa disciplina è nota anche come Psicobloc e sarà grande protagonista dei MOG: all'Idroscalo ci sarà per l'occasione una parete strapiombante di 15 metri di altezza, posizionata su una piattaforma sulla quale si arrampicheranno i campioni dello Psicobloc Masters Series, la competizione creata proprio da Sharma e che vivrà a Milano la sua unica tappa europea.
Venerdì 11 settembre dalle ore 14 alle ore 17:40 ci saranno le qualifiche, poi il giorno dopo, sabato 12 settembre, spazio alle semifinali dalle 10 alle 13 e alle finali dalle 16 alle 19.

Milano Outdoor Games 2015: ospiti


Oltre a Chris Sharma ci saranno anche Carlalberto "Cala" Cimenti e Luca Pandolfi.
Cala Cimenti è il primo alpinista sciatore italiano ad aver conseguito lo Snow Leopard, l'onorificenza che la federazione alpinista russa assegna a chi scala le cinque cime over 7000 dell'ex Unione Sovietica. Cimenti ci è riuscito completando l'impresa proprio pochi giorni fa, quando ha raggiunto la vetta del Communism Pik in Tagikistan.
Luca Pandolfi è uno dei migliori freerider e snowboarder alpinisti a livello internazionale, vincitore di due categorie nella prima edizione dei Freeride Awards nel corso della passata edizione della fiera skipass. Pandolfi è anche l'unico snowboarder italiano conosciuto negli Stati Uniti grazie alla partecipazione dell'ultimo film di Teton Gravity con Jeremy Jones.

Lo yoga applicato agli sport outdoor


Una delle iniziative più interessanti della tre giorni dei MOG sarà il programma di yoga: gli insegnanti Maurizio Morelli, Anna Inferrera e Tite Togni faranno vedere a chi pratica i più svariati sport outdoor come associarli allo yoga.
Anna Inferrea infatti spiega:

"Nello yoga consideriamo il nostro corpo come un tempio, e nessuno più di uno sportivo può comprendere la devozione con cui ce ne prendiamo cura. Ecco perché yoga e sport sono un binomio che sta sempre più prendendo piede. Ora, anche in Italia. Potenziamento muscolare, presa di coscienza generale del proprio corpo, miglioramento della consapevolezza di come muoversi nello spazio, allungamento muscolare: i benefici sono tanto per la mente quanto per il corpo. Un runner, soprattutto se corre lunghe distanze, arriva a uno sfinimento fisico che prende la mente: se non ha la capacità di concentrarsi, di focalizzarsi solo sul corpo, in quei momenti non può andare avanti. Come un surfista: quando si trova a essere frullato sotto la potenza di onde alte tre metri, se non ha la capacità di mantenere la calma, rischia di annegare. Ciò che faremo a MOG, sarà spiegare come lo yoga può aiutare chi pratica sport outdoor: prima, durante e dopo il gesto atletico"

Ecco il calendario delle lezioni di yoga ai MOG:
Venerdì 11 settembre
Ore 18:00-19:15 Yoga per lo sport con Maurizio Morelli e Anna Inferrera

Sabato 12 settembre
Ore 10:00-11:00 Intro to yoga con Anna Inferrera

Ore 11:00-12:00 YOGAXRUNNERS con Tite Togni
Ore 15:00-16:00 Yoga for surfers

Domenica 13 settembre
10:00-11:00 Yoga per lo sport con Anna Inferrera

11:00-12:00 Yoga advanced con Anna Inferrera
15:00-16:00 Yoga per climbers

MOG 2015: orari di apertura


MOG

Venerdì 11 settembre: dalle ore 14:00 alle 19:00
Sabato 12 settembre: dalle ore 10:00 alle 19:00
Domenica 13 settembre: dalle ore 10:00 alle 19:00

MOG Talks
Venerdì 11 settembre: dalle ore 18:30 alle 21:00
Sabato 12 settembre: dalle ore 19:30 alle 21:00

  • shares
  • +1
  • Mail