Europei Nuoto Netanya 2015: Orsi e staffetta d'oro, Sabbioni d'argento, 4x50 misti donne di bronzo

L'Italia chiude con 17 medaglie in totale, seconda nel Medagliere dopo l'Ungheria, prima nella classifica a punti.

La diciottesima edizione degli Europei in vasca corta si chiude sulle note dell'Inno di Mameli. L'Italia chiude in bellezza con due ori, un argento e un bronzo nell'ultima giornata ed è un'edizione da record con ben 17 medaglie.
Gli azzurri oggi hanno cominciato con l'oro di Marco Orsi nella gara regina, i 100 stile libero, hanno proseguito con l'argento di Simone Sabbioni nei 50 dorso, poi il bronzo delle ragazze della staffetta 4x50 misti (Elena Gemo, Martina Carraro, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli) e infine l'oro dei ragazzi della staffetta 4x50 misti (Simone Sabbioni, Fabio Scozzoli, Matteo Rivolta e Marco Orsi) che hanno conquistato uno splendido oro con tanto di record dei campionati.

Qui di seguito tutti i risultati dell'ultima giornata degli Europei di Nuoto in vasca corta 2015 a Netanya.

Italia d'oro nella 4x50 misti uomini


Simone Sabbioni, Fabio Scozzoli, Matteo Rivolta e Marco Orsi ci portano l'ultima medaglia di questi Europei ed è d'oro! L'Italia si conferma regina delle staffette e domina nella 4x50 misti maschili con un tempo di 1' 31" 71 che è il nuovo record dei campionati oltre che il nuovo record italiano. Argento per la Russia in 1' 32" 17 e bronzo per la Bielorussia in 1' 33" 21.

Italia bronzo nella 4x50 misti F


italdonne.jpg

Arriva un'altra medaglia per l'Italia: è il bronzo della staffetta 4x50 misti femminile. Elena Gemo per il dorso, Martina Carraro per la rana, Silvia Di Pietro per il delfino ed Erika Ferraiolo per lo stile libero hanno chiuso in 1' 45" 73, nuovo record italiano. Oro per l'Olanda in 1' 44" 85 e argento per la Svezia in 1' 45" 34.

classifica-staffetta-donne.jpg

Sabbioni argento nei 50 dorso


Simone Sabbioni conquista l'argento nei 50 dorso, ex aequo con il britannico Christoph Walker-Hebborn che, come l'azzurro, ha nuotato in 23" 09, che è il nuovo record italiano (migliorato due volte in un giorno). Oro al polacco Tomasz Polewka in 22" 96.

50-dorso-m.jpg

Kromowidjojo oro nei 50 sl F


kormowidjojo.jpg

L'olandese Ranomi Kromowidjojo ha vinto la medaglia d'oro nei 50 stile libero con un tempo di 23" 56 davanti alla svedese Sarah Sjoestroem (23" 63) e alla danese Jeanette Ottesen (23" 94). L'azzurra Erika Ferraioli, che ha lottato per il podio per gran parte della gara, alle ultime bracciate è scivolata in sesta posizione con un tempo finale di 24" 25.

classifica-finale-50-stile-libero-f.jpg

Cseh oro e record europeo nei 200 delfino M


cseh.jpg

Laszlo Cseh conquista l'oro nei 200 delfino con un tempo di 1' 49" 00, nuovo record europeo. L'ungherese si piazza davanti al danese Viktor B. Bromer (1' 51" 62) e allo svedese Simon Sjoedin (1' 52" 89).

200-delfino-m.jpg

Carlin oro nei 400 sl F


carlin.jpg

La britannica Jazmin Carlin è riuscita a battere Katinka Hosszu nella finale dei 400 misti conquistando l'oro in 3' 58" 81. L'ungherese si "ferma" a sei ori e nuota i 400 stile libero in 3' 58" 84. Bronzo a un'altra ungherese, Boglarka Kapas in 3' 59" 02.
Chiudono settima e ottava le azzurre Erica Musso (4' 02" 28) e Diletta Carli (4' 03" 36).

400-sl-f-classifica-finale.jpg

Fesikov oro nei 100 misti M


oro-russo100-misti-m.jpg

Il russo Sergei Fesikov ha vinto l'oro nei 100 misti con un tempo di 52" netti davanti all'israeliano Yakov Yan Toumarkin (52" 62) e al greco Andreas Vazaios (52" 67).

classifica-finale-100-misti-m.jpg

Sjoestroem oro nei 100 delfino F


svedese.jpg

La svedese Sarah Sjoestroem ha vinto l'oro nei 100 delfino in 55" 03, nuovo record dei campionati, davanti alla danese Jeanette Ottesen (55" 68), e alla tedesca Alexandra Wenk (56" 43). Sfugge il podio all'azzurra Ilaria Bianchi, ex campionessa del mondo in questa specialità, oggi quarta in 56" 45. Quinta Silvia Di Pietro in 56" 63.

Marco Orsi oro nei 100 sl M


orsi-doro.jpg

Marco Orsi è il nuovo campione d'Europa in vasca corta nella gara regina, i 100 stile libero. Per l'azzurro è il primo oro individuale e lo ha conquistato dominando la gara dall'inizio alla fine e chiudendo con un tempo di 46" 05. Argento per il belga Pieter Timmers (46" 61) e bronzo per il polacco Sebastian Szczepanski in 46" 61.

classifica-100-delfino-f.jpg

100-sl-m.jpg

Lecluyse oro nei 200 rana F


oro-200-rana-f.jpg

La belga Fanny Lecluyse ha vinto l'oro nei 200 rana femminili con un tempo di 2' 18" 49, argento alla russa Maria Astashkina in 2' 19" 69 e bronzo alla turca Viktoria Zeynep Gunes in 2' 19" 73. L'azzurra Ilaria Scarcella si è classificata al quinto posto con un tempo di 2' 21" 25 che è il suo nuovo miglior personale.

classifica-finale-200-rana-f.jpg

Sabbioni in finale dei 50 dorso


finalisti-50-dorso-m.jpg

Simone Sabbioni si è qualificato alla finale dei 50 dorso con il miglior tempo, 23" 23, al pari del polacco Tomasz Polewka. Questo crono è anche il nuovo record italiano. Il turco Baslakov Iskender ha vinto lo spareggio con l'estone Ralf Tribuntsov per l'ottavo posto disponibile.
L'altro azzurro, Niccolò Bonacchi, ha nuotato in 24" netti e si è classificato ultimo nella sua batteria.

Ferraioli in finale dei 50 sl F


finaliste-50-sl-f.jpg

Erika Ferraioli si è qualificata alla finale dei 50 stile libero femminile con un tempo di 24" 19, il terzo della sua batteria, il sesto in totale. La più veloce di tutte nelle semifinali è stata l'olandese Ranomi Kromowidjojo che ha nuotato in 23" 55. Ci sarà uno spareggio tra la bielorussia Yuliya Khitraya e l'olandese Inge Dekker che hanno nuotato entrambe in 24" 50.

Programma della sessione pomeridiana del 6 dicembre


Questo è il programma del pomeriggio dell'ultima giornata degli Europei di nuoto in vasca corta 2015 a Netanya.

Ore 16:30, 50 stile libero F semifinali con Erika Ferraioli
Ore 16:38, 50 dorso M semifinali con Simone Sabbioni e Niccolò Bonacchi
Ore 16:46, 200 rana F finali con Ilaria Scarcella
Ore 16:53, 100 stile libero M finale con Marco Orsi
Ore 16:58, 100 farfalla F finale con Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro
Ore 17:03, 100 misti M finale
Ore 17:14, 400 stile libero F finale con Diletta Carli ed Erica Musso
Ore 17:29, 200 farfalla M finale
Ore 17:42, 50 stile libero F finale
Ore 17:52, 50 dorso M finale
Ore 18:08, 4x50 misti F finale con l'Italia
Ore 18:27, 4x50 misti M finale con l'Italia

Netanya 2015: risultati della mattina del 6 dicembre


Europei Nuoto Netanya 2015 risultati 6 dicembre

La 18esima edizione degli Europei in vasca corta si avvia alla chiusura, ma ci sono ancora tante emozioni da vivere e anche nelle batterie di stamattina gli azzurri si sono comportati benissimo.

Erika Ferraioli si è qualificata alle semifinali dei 50 stile libero con l'ottavo tempo utile nuotando in 24" 42. Aglaia Pezzato, invece, non ce l'ha fatta a superare il turno nuotando in 25" 07 (24° tempo). Silvia Di Pietro, che era iscritta alle batterie, ha preferito rinunciare e concertassi sulla staffetta.

Simone Sabbioni, già bronzo nei 200 dorso, si è qualificato alle semifinali dei 50 dorso con il miglior tempo, nuotando in 23" 41. Qualificato anche il primatista italiano su questa distanza, Niccolò Bonacchi, stamattina dodicesimo in 23" 99. Restano fuori, invece, Matteo Rivolta (24° in 24" 55, nuovo miglior personale) e Lorenzo Mora (34° in 24" 91).

Ilaria Scarcella ha ottenuto il pass per la finale dei 200 rana con il sesto tempo, nuotando in 2' 22" 64. Luisa Trombetti, invece, resta fuori con il 19° tempo, 2' 27" 42.
Non avremo finalisti nei 200 farfalla maschili perché Federico Bussolin in batteria ha nuotato il 19° tempo, 1' 56" 34, e non è riuscito a qualificarsi.

Nella finale dei 400 stile libero femminile ci saranno invece due azzurre: Diletta Carli, che ha ottenuto il quarto miglior tempo in batteria nuotando in 4' 02" 44, che è il suo nuovo miglior personale, ed Erica Musso, che ha eguagliato il suo personale di 4' 02" 97 ottenendo il sesto miglior tempo. Fuori invece Martina Rita Caramignoli, nona, ma anche lei capace di migliorare il suo personale portandolo a 4' 04" 97, e Chiara Masini Luccetti, dodicesima in 4' 06" 81.

Bene le staffette dei 4x50 misti. I maschi si sono qualificati in finale con il secondo miglior tempo (1' 34" 30) dietro alla Russia (1' 33" 87) e davanti alla Bielorussia (1' 34" 40), grazie alle frazioni di Simone Sabbioni nel dorso in 23" 89, Andrea Toniato nella rana in 26" 33, Piero Codia nel delfino in 22" 61 e Federico Bocchia nello stile libero in 21" 37. Oggi pomeriggio in finale subentrano Fabio Scozzoli per la rana, Matteo Rivolta per il delfino e Marco Orsi per lo stile libero per puntare alle medaglie.
Le ragazze si sono qualificate con il terzo tempo nuotando in 1' 47" 93, terzo miglior tempo dietro le russe con 1' 47" 26, e le svedesi con 1' 47" 91. Queste le frazioni delle azzurre che resteranno le stesse anche in finale: Elena Gemo per il dorso in 27" 65, Martina Carraro per la rana in 30" 70, Silvia Di Pietro per il delfino in 25" 24 ed Erika Ferraioli per lo stile libro in 24" 26.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail