Federer si separa da Edberg e sceglie Ljubicic come allenatore

Grandi cambiamenti per Roger Federer in vista della prossima stagione. Il campione elvetico ha annunciato su Facebook la separazione con Stefan Edberg dopo due anni di partnership tecnica. Al posto dello svedese, subentra Ivan Ljubicic che affiancherà nel ruolo di coach il confermato Severin Luthi, capitano della rappresentativa elvetica di Coppa Davis.

Questo il testo del messaggio pubblicato da Federer sulla sua pagina ufficiale Facebook nella tarda serata di martedì 8 dicembre

Dopo 2 anni di successi, vorrei ringraziare Stefan Edberg, il mio idolo d'infanzia, per aver fatto parte della mia squadra. Un sogno è diventato realtà. Anche se aveva pensato solo al 2014, Stefan è stato grande e abbiamo deciso di estendere la partnership per un altro anno. L'ho davvero apprezzato. Mi ha insegnato molto e la sua influenza rimarrà nel mio gioco. Severin Luthi, con il quale lavoro dal 2008, continuerà a essere il mio main coach e sarà affiancato da Ivan Ljubicic. Sia Daniel Troxler, il mio fisioterapista, e Pierre Paganini, il mio preparatore atletico di lunga data , continueranno a far parte della mia squadra tecnica

federer-edberg-separazione.jpg

Era il dicembre 2013 quando Federer, dopo una stagione deludente, decise di contattare Edberg. Lo svedese accolse positivamente l'invito di Roger avviando una collaborazione part time (limitata agli Slam e a qualche Masters), iniziata all'Australian '14 e conclusa lo scorso mese alle Atp Finals di Londra. Due anni esatti nei quali Federer ha vinto 11 titoli e perso altrettanti finali, di cui tre Slam, tutte con Djokovic a Wimbledon '14-'15 e allo Us Open '15.

Confermato Luthi, nello staff di Roger, entra Ivan Ljubicic, grande amico dell'elvetico ed ex allenatore di Milos Raonic fino a fine novembre quando il canadese ha annunciato l'interruzione della collaborazione tecnica decidendo, al contempo, di continuare a farsi seguire da Riccardo Piatti, mentore dell'ex tennista croato. Per Ljubicic, un incarico di prestigio che ne conferma l'apprezzamento da parte degli ex colleghi. Chissà se lo rivedremo ancora come commentatore tecnico su Sky Sport...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail