Volley, Iran: Vermiglio litiga con Mahdavi. Finiscono dalla polizia e poi in ospedale | Video

I due pallavolisti sono stati per ora sospesi dalla Premier League iraniana.

Valerio Vermiglio litiga con il tavolo dei delegati

Valerio Vermiglio è stato protagonista di un episodio alquanto spiacevole durante lo scontro al vertice tra la sua squadra, il Paykan Tehran, e il Sarmayeh Bank Tehran dell'ex palleggiatore di Trento Lukasz Zygadlo.
Nel volley non si è abituati a scene del genere, nemmeno in caso di un derby così importante, invece ieri gli animi si sono surriscaldati e Vermiglio a quanto pare è venuto alle mani con l'avversario Mehdi Mahdavi.

Le fonti locali raccontano di una lite scoppiata sottorete tra i due giocatori, ma non un normale battibecco perché ci sarebbe stato anche un contatto fisico tra i due, si parla addirittura di calci e pugni.
Il Paykan ha pubblicato un video sul suo account Instagram, lo potete vedere qui sotto: è il momento in cui Vermiglio discute animatamente con il tavolo dei delegati dopo aver litigato con gli avversari. Il palleggiatore italiano fa notare di essersi fatto male a una gamba, probabilmente proprio a causa dello scontro sottorete.

Un video pubblicato da PAYKAN TEHRAN VB CLUB (@paykan_vc) in data:

In seguito Vermiglio è dovuto uscire dal campo perché non più in grado di giocare a causa del colpo subito. Alla fine della gara i due giocatori sono stati interrogati dalla polizia locale e Vermiglio è anche dovuto andare in ospedale a farsi visitare.
Sia Vermiglio sia Mahdavi sono stati al momento sospesi dalla Premier League iraniana e nei prossimi giorni la Commissione Disciplinare deciderà la punizione per i due.
Intanto, il Sarmayeh Bank Tehran ha vinto la partita per 3-1 e ha così superato il Paykan andando da solo in testa alla classifica a +3 sulla squadra di Vermiglio, anche se entrambi i team per ora hanno collezionato undici vittorie e due sconfitte.

  • shares
  • Mail