Giro d'Italia 2016: André Greipel ha vinto la 7a tappa. Tom Dumoulin sempre in Rosa

La diretta della 7a tappa da Sulmona a Foligno. Cronaca in tempo reale

17:02 - L'ordine d'arrivo:

schermata-2016-05-13-alle-17-12-35.jpg

  • 17:00

    La gioia di André Greipel sul traguardo di Foligno, che oggi ha anche superato il connazionale Kittel nella classifica a punti.

  • 16:59

    Ecco André Greipel che beffa Modolo e Nizzolo trovando lo spiraglio giusto.

  • 16:56

    Ancora André Greipel!! Bella volata di Nizzolo e Modolo, beffati dal tedesco negli ultimissimi metri.

  • 16:54

    Ultimo km! Anche la Lampre al lavoro per Modolo!

  • 16:53

    1,5km al traguardo. La Lotto-Soudal sta cercando di controllare gli avversari.

  • 16:52

    3km al traguardo. Velocità sempre altissima.

  • 16:51

    Foratura anche per altri due corridori. Forse qualche delinquente ha gettato delle puntine sulla strada.

  • 16:50

    Foratura per Marcel Kittel! Il tedesco è fuori dalla lotta per la volata!

  • 16:49

    6km al traguardo. Gruppo allungatissimo: molti corridori si stanno staccando.

  • 16:47

    7km al traguardo: ripreso Küng. Gruppo compatto.

  • 16:47

    Küng e il gruppo viaggiano ad oltre 60km/h.

  • 16:46

    8,5km al traguardo. Sempre 10" per il gruppo. Raffiche di vento ancora fortissime.

  • 16:45

    9,5km al traguardo. 11" per Küng che sta davvero impressionando. Il gruppo lo riprenderà, ma avrà venduto carissima la pelle.

  • 16:41

    12km al traguardo. 14" per Küng che sta dando fondo a tutte le sue residue energie.

  • 16:40

    14,5km al traguardo. 15" per Küng.

  • 16:38

    15km al traguardo. Ora ci sono anche le squadre dei big a tirare il gruppo.

  • 16:35

    18km al traguardo. Ancora 23" per Küng, nonostante un gruppo che sta spingendo a tutta.

  • 16:32

    Il vento è molto forte; raffiche fino a 40km/h.

  • 16:32

    Kittel è comunque riuscito a rientrare.

  • 16:31

    Gruppo molto allungato che rischia di fratturarsi.

  • 16:30

    23km al traguardo. 42" per Küng.

  • 16:28

    Stefan Denifl (IAM), Ilia Koshevoy (LAM), Giulio Ciccone (BAR) e Daniel Felipe Martinez (SOU) sono stati ripresi dal gruppo. Davanti a tutti c'è solo Stefan Küng (BMC), eccellente passista, con 53" di vantaggio.

  • 16:25

    Ha smesso di piovere da poco a Spoleto dove è arrivata la corsa. L'asfalto è quindi bagnato.

  • 16:23

    Intanto Kittel e i suoi compagni di squadra non sono ancora rientrati sul gruppo principale. Sono segnalati a 20".

  • 16:22

    Axel Domont (ALM), componente della fuga di giornata, è caduto e sta ricevendo l'assistenza dei medici; lamenta dolore ad un braccio.

  • 16:21

    31km al traguardo. Stefan Küng (BMC) è scattato ed andato via agli altri compagni di fuga. Lo svizzero ha 52" di margine sul gruppo della Maglia Rosa.

  • 16:16

    Nell'ultimo tratto della salita Marcel Kittel si è staccato leggermente dal gruppo. Sicuramente ce la farà a rientrare, ma a questo punto potrebbe non avere le energie per prendere parte alla volata.

  • 16:15

    Accesa discussione tra Daniel Felipe Martinez (SOU) e Giulio Ciccone (BAR), i due protagonisti principali della volata al GPM.

  • 16:14

    C'è stata la volata al GPM, vinta da Daniel Felipe Martinez (SOU) davanti a Giulio Ciccone (BAR) e Axel Domont (ALM). Decisamente tardiva l'azione di Cunego che dopo l'arrivo di oggi non sarà più il leader della classifica scalatori.

  • 16:11

    500 metri al GPM per fuggitivi. Cunego è a 37".

  • 16:09

    Berlato si è fatto da parte ed ora Cunego si è lanciato da solo all'inseguimento dei fuggitivi. Cunego è segnalato a 50" dai battistrada e il GPM di Valico della Somma (4a cat., 6,7 km al 4,9%, 8,0% max) è vicinissimo.

  • 16:07

    Cunego, accompagnato da Berlato, è uscito dal gruppo per cercare di andare a riprendere i fuggitivi e cercare di andare a conquistare qualche punto al GPM. Quasi certamente il corridore veronese non ce la farà e domani sarà Wellens a partita in Maglia Azzurra.

  • 16:05

    43km al traguardo. Sempre 1'30" peri fuggitivi. Il gruppo adesso non sta più spingendo. Le squadre dei velocisti sono consapevoli che oramai hanno messo nel mirino i fuggitivi.

  • 15:53

    49km al traguardo: 1'22" di margine per i battistrada.

  • 15:45

    1'53" per i 6 battistrada: Axel Domont (ALM), Stefan Küng (BMC), Stefan Denifl (IAM), Ilia Koshevoy (LAM), Giulio Ciccone (BAR) e Daniel Felipe Martinez (SOU).

  • 15:40

    59km al traguardo. Vantaggio dei fuggitivi di circa 2 minuti. Anche la FDJ sta facendo un gran lavoro in testa al gruppo.

  • 15:32

    66km al traguardo. Situazione sostanzialmente invariata: i sei battistrada hanno 2'40" di vantaggio sul gruppo.

  • 15:23

    72km al traguardo. 3'28" per i battistrada, che sono dunque tornati a guadagnare.

  • 15:17

    77km al traguardo. Il vantaggio dei battistrada è di 2'41".

  • 15:16

    78km al traguardo. Brutta caduta per Bazan Javier Moreno (Movistar). Lo spagnolo si è rotto la clavicola e non potrà proseguire il Giro.

  • 15:08

    82km al traguardo. Ci sono 6 corridori in fuga: Axel Domont (ALM), Stefan Küng (BMC), Stefan Denifl (IAM), Ilia Koshevoy (LAM), Giulio Ciccone (BAR) e Daniel Felipe Martinez (SOU). Il loro vantaggio sul gruppo è di 3'09". La Lotto-Soudal sta imponendo un ritmo molto elevato per non consentire ai fuggitivi di incrementare il loro vantaggio. Le condizioni climatiche sono complesse: ha piovuto e potrebbe piovere ancora, ma soprattutto c'è forte vento.

15:02 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Giro d'Italia 2016 | Sulmona-Foligno (13 Maggio)

Oggi si correrà la settima tappa del Giro d'Italia 2016 con partenza da Sulmona ed arrivo a Foligno, una classica frazione di trasferimento dopo le fatiche compiute ieri dai corridori sulle salite di Bocca della Selva e Roccaraso. I GPM in programma oggi sono due: al km 20 Le Svolte di Popoli (2a cat., 9,0 km al 5,5%, 10% max) e al km 170 il Valico della Somma (4a cat., 6,7 km al 4,9%, 8,0% max). Una volta scollinato al secondo GPM mancheranno ancora 41km al traguardo, il che dovrebbe consentire ai velocisti del gruppo di prendere parte da un'eventuale (e probabile) volata.

Il finale della tappa è infatti tutto in pianura dopo una leggera discesa successiva al transito sotto il traguardo del GPM di Valico della Somma. Oggi potremo dunque assistere ad una sfida tra le ruote veloci di questo Giro d'Italia. I tedeschi Marcel Kittel (Etixx-Quickstep) e André Greipel (Lotto Soudal) sono, in questo ordine, i due favoriti principali per la vittoria di tappa. Kittel andrà a caccia del terzo successo in questo Giro dopo i primi due ottenuti in Olanda, mentre Greipel proverà a bissare la vittoria di Benevento dell'altro ieri. Curiosamente Kittel non è mai riuscito a vincere una tappa corsa in Italia, pur vantando 4 successi in carriera al Giro; nel 2014 vinse due volte in Irlanda e quest'anno ha vinto due volte in Olanda.

Ci sono ovviamente altri corridori che disputeranno la volata in caso di arrivo a ranghi compatti, tra questi gli azzurri Elia Viviani (Sky), Sacha Modolo (Lampre - Merida), Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) e Kristian Sbaragli (Dimension Data). Tra gli stranieri attenzione anche a Caleb Ewan (OricaGreenEDGE), Moreno Hofland (LottoNL-Jumbo) e Arnaud Demare (FDJ) che hanno ottenuto buoni piazzamenti fino a questo momento.

La nostra cronaca in tempo reale inizierà a partire dalle ore 15.

Giro d’Italia 2016 | 7a tappa: altimetria, mappa e salite

  • shares
  • Mail