World League Volley 2016: l’Italia stende ancora il Belgio. Super-Zaytsev (7 ace!)

Domani alle 18:30 il big match Italia-Stati Uniti.

Un’altra bella prestazione dell’Italvolley maschile al PalaLottomatica di Roma nel secondo weekend della World League 2016. Pur attraversando qualche piccolo momento di black-out, gli azzurri hanno comunque avuto quasi sempre in mano il pallino del gioco contro il Belgio e sono riusciti a batterlo di nuovo per 3-0, come la settimana scorsa a Sidney.

L’Italia stasera è scesa in campo con Giannelli in regia, Vettori opposto, Zaytsev e Lanza in banda, Buti e Birarelli al centro più Rossini libero. Il Belgio ha risposto con Valkiers al palleggio, Van Walle opposto, Lecat e Rousseaux in banda, Van De Voorde e Verhees centrali più Ribbens libero.

Nel primo set, dopo l’equilibrio sui primissimi palloni, l’Italia ha trovato il break a ridosso del primo time-out tecnico (8-7) e poi non si è fatta più riprendere allungando fino al +5 (15-10) e giungono alla seconda pausa obbligatoria sul 16-12 dopo un punto i Zaytsev. Il Belgio ha provato a riavvicinarsi, ma oltre il -3 non è arrivato. Gli azzurri hanno così ottenuto cinque palle set, una sola annullata prima che Giannelli, di seconda, chiudesse sul 25-20.

Nel secondo set è partito meglio il Belgio, tanto da riuscire ad arrivare in vantaggio di un punto alla prima pausa tecnica (7-8). Al rientro in campo gli ospiti sono riusciti ad allungare fino al +3 (9-12), ma a questo punto Blengini ha chiamato il time-out e i suoi ragazzi si sono scatenati: errore dei belgi, muro vincente di Giannelli (11-12), due ace di Zaytsev (13-12), punto di Lanza (14-12), altri due ace di Zaytsev in versione extraterrestre (16-12). Dopo la seconda pausa tecnica l’Italia ha dilagato e tra un ace di Giannelli (21-14) e un attacco stupendo di Vettori (22-15) ha conquistato sette palle-set (24-17) e, senza farsene annullare nemmeno una, ha chiuso sul 25-17 con un’altra splendida giocata di Giannelli.

Nel terzo set Belgio avanti sia al primo (6-8), sia al secondo time-out tecnico (13-16), ma subito dopo la seconda pausa obbligatoria l’Italia ha pareggiato sul 16-16 e poi ha ingaggiato una lotta punto a punto e con altri due ace consecutivi di Zaytsev ha ottenuto un primo match-point, annullato dallo stesso Zar. L’Italia ha avuto altre tre palle-match annullate, poi il Belgio si è procurato una palla-set con un servizio di Cox e lui stesso l’ha annullata sbagliando la battuta successiva, ma ha poi cancellato anche la quinta palla-match degli azzurri, poi Zaytsev ha guadagnato il sesto match-point per l’Italia finalmente messo a segno da un muro vincente di Giannelli, il palleggiatore che ha chiuso tutti e tre i parziali.

Risultato finale: Italia-Belgio 3-0 (25-20, 25-17, 31-29)

Domani il weekend si chiude con il big-match tra Italia e Stati Uniti che ieri hanno vinto 3-2 con il Belgio e oggi hanno battuto 3-1 l’Australia.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail