World League Volley 2016: la classifica dopo il secondo weekend

Italia ancora in piena corsa per la Final Six di Cracovia.

Quando mancano solo tre partite al termine della fase a gironi della World League 2016 la nazionale italiana di pallavolo maschile è in piena corsa per la Final Six. Gli azzurri, infatti, hanno finora ottenuto quattro vittorie e due sconfitte e sono quinti in classifica con 12 punti. Nelle prime posizioni troviamo la Serbia, prima assoluta a punteggio pieno con sei vittorie e zero sconfitte (e neanche un tie-break), seguita dal Brasile con 15 punti ottenuti grazie a cinque vittorie e una sconfitta così come gli Stati Uniti, che pure hanno perso una volta sola, ma essendo arrivati al tie-break contro il Belgio hanno 14 punti. La Francia, vincitrice della World League e degli Europei 2015, è quarta con lo stesso numero di vittorie degli azzurri, ma con due punti in più, 14, perché le due volte che hanno perso (contro il Belgio e l’Argentina) sono comunque arrivati al tie-break, mentre i due ko rimediati dall’Italia sono stati entrambi per 3-0, sia contro la Francia sia contro gli Stati Uniti.

Gli azzurri di Chicco Blengini il prossimo weekend volano a Teheran dove affronteranno l’Argentina, venerdì 1° luglio alle ore 15:30 italiane, poi i padroni di casa dell’Iran sabato 2 luglio alle 18:30 e infine, domenica 3 luglio alle 15:30, la Serbia, che finora è stata la dominatrice di questa World League.

Blengini, il suo staff e i suoi giocatori non si sono mai sbilanciati quest’anno circa la volontà o meno di arrivare in Final Six, ma il discorso è molto diverso rispetto alle ragazze di Marco Bonitta, che fin dal principio hanno dichiarato di non avere come obiettivo la Final Six del World Grand Prix. La nazionale femminile, infatti, è “nuova”, ha molte giovani e deve ancora trovare l’amalgama giusto, perciò ha bisogno di lavorare in palestra. La nazionale maschile, invece, è la stessa che è arrivata seconda in World Cup e terza agli Europei 2015, quindi è rodata e potrebbe trarre giovamento da sfide ad alto livello con quelli che saranno gli avversari alle Olimpiadi.

Alla Final Six della World League, lo ricordiamo, è qualificata di diritto la Polonia in qualità di Paese ospitante, dunque vi accederanno le prime cinque classificate e per ora l’Italia è tra quelle con un margine di tre punti su Belgio e Russia e di sei sull’Argentina.

A Teheran l’Italia ha tutte le possibilità per vincere almeno due partite, ma potrebbe anche fare il tris considerato che la Serbia è sì prima in classifica e non ha mai perso né è mai stata trascinata al tie-break, ma con l’Italia ha giocato due amichevoli prima della World League e se nella prima ha vinto per 3-0 contro gli azzurri, nella seconda, invece, è stata battuta per 3-1. Sarà dunque una partita apertissima e probabilmente anche molto spettacolare tra due nazionali “amiche”, che si conoscono benissimo.

Questa, intanto, è la situazione in classifica prima del terzo, ultimo e decisivo weekend

Classifica World League Volley 2016 dopo secondo weekend - 27 giugno

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail