Italia-Spagna 2-0 | Video Gol Europei | 27 giugno 2016

Si va a Bordeaux contro la Germania! Gli azzurri di Antonio Conte ce l’hanno fatta a battere i campioni uscenti della Spagna con un bel 2-0, sofferto nella parte centrale della partita, ma assolutamente meritato. Le reti di Chiellini al 33’ e di Pellè al 90’ regalo all’Italia l’accesso ai quarti di finale.

Nel primo tempo Italia subito molto pimpante e pericoloso all’8’ con Pellè che di testa prova a indirizzare la palla verso l’angolino basso di destra su cross ricevuto direttamente dal calcio di punizione battuto da Florenzi nei pressi del vertice sinistro dell’area di rigore, ma De Gea riesce a salvare in calcio d’angolo. Due minuti dopo un altro cross di Florenzi, torre di Parolo per Giaccherini che tenta la rovesciata commettendo fallo per gioco pericoloso. Al 25’ De Sciglio dalla fascia sinistra crossa per Parolo che di testa riesce a superare Jordi Alba, ma la palla finisce di poco fuori, alla sinistra di De Gea. Al 28’ ancora Italia con un altro cross di De Sciglio, Sergio Ramos, per anticipare Pellè, rischia la figuraccia, ma è fortunato e l’autorete è scongiurata.

Al 32’ Eder vede Pellè e gli passa la palla, ma l’attaccante salentino viene fermato da Sergio Ramos, secondo Buffon fallosamente, secondo l’arbitro no, è “solo” calcio di punizione: batte Eder, De Gea para senza trattenere, Giaccherini si avventa sulla palla, la tocca per Chiellini riesce a insaccare e a portare l’Italia in vantaggio al 33’.

Nel finale del primo tempo ancora Italia con Florenzi che riceva palla da Parolo, ma il suo tiro finisce direttamente tra le braccia di De Gea, poi, un minuto dopo, ci prova Giaccherini che colpisce di collo pieno, ma il portiere spagnolo manda la palla in calcio d’angolo e sugli sviluppi del corner non succede nulla.

Nel secondo tempo la Spagna manda subito Aduriz in campo al posto di Nolito, mentre Conte aspetta qualche minuto e poi inserisce Thiago Motta per De Rossi, che esce dolorante, ma anche arrabbiato. L’Italia si rende subito pericolosa con Florenzi, che prova a servire Pellè, ma Piqué salva in calcio d’angolo, poi la Spagna reagisce e si porta in avanti impensierendo Buffon con Morata su cross di Iniesta e poi con David Silva servito da Fabregas ma bloccato da Eder. Lo stesso Eder sfiora il raddoppio al 55’, ma De Gea si fa trovare pronto, poi al 62’ De Gea anticipa Giaccherini di un soffio su cross di De Sciglio.

La Spagna pressa e al 70’ si rende pericolosa con un sinistro di Fabregas che finisce fuori, alla destra di Buffon. Del Bosque toglie Morata e fa entrare Vazquez che si fa subito notare, ma finisce in fuorigioco al 74’, poi due minuti dopo serve Iniesta che colpisce la palla al volo di sinistro e Buffon deve rifugiarsi in calcio d’angolo. Buffon miracoloso anche su Piqué al 77’: il difensore tenta il tiro da fuori area, ma il capitano azzurro si allunga e respinge con un colpo di reni.

All’89’ un vero e proprio miracolo di Buffon salva l’Italia da un colpo di testa di Piqué nato da un pallone letteralmente buttato via dagli azzurri ormai in debito di ossigeno, ma capaci di andare in gol pochi secondi dopo con Pellè che si fionda su una palla servita da Darmian e con un tiro centrale, in semi-rovesciata, riesce a battere De Gea.

L’appuntamento con Italia-Germania è sabato 2 luglio alle ore 21.

Italia-Spagna 2-0 | Euro 2016 | Video


Italia-Spagna 2-0 | Euro 2016 | Il Tabellino


Italia-Spagna 2-0

(primo tempo 1-0)

Marcatori: Chiellini al 33' p.t.; Pellè al 46' s.t.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi (dal 39' s.t. Darmian), Parolo, De Rossi (dal 9' s.t. Thiago Motta), Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Eder (dal 37' s.t. Insigne). (Sirigu, Marchetti, Ogbonna, Darmian, Sturaro, Bernardeschi, El Shaarawy, Immobile, Zaza)

Spagna (4-3-3): De Gea; Juanfran, Piqué, Ramos, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Morata (dal 25' s.t. Lucas Vazquez), Nolito (dal 1' s.t. Aduriz, dal 36' s.t. Pedro). (Casillas, Sergio Rico, Bellerin, Bartra, Azpilicueta, San José, Koke, Thiago Alcantara, Bruno Soriano). C.t. Del Baoque

Arbitro: Çakir (Turchia)
Ammoniti: De Sciglio (I), Nolito (S), Pellè (I), Thiago Motta (I), David Silva (S) per gioco scorretto, Busquets (S) per proteste

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail