Ciclismo, doping tecnologico: al Tour de France 2016 anche la telecamera termica

L’esercito francese fornisce all’UCI e alla Federazione francese una telecamera termica.

L’UCI, l’Unione Ciclistica Internazionale, intensifica la lotta al doping tecnologico e, dopo aver effettuato già duemila controlli al Giro d’Italia e cinquecento al Giro di Svizzera grazie allo scanner introdotto a gennaio di quest’anno, in vista del Tour de France che comincia sabato prossimo punta ancora più in alto: durante la Grande Boucle si prevedono tra i tremila e i quattromila controlli sulle bici dei corridori che saranno presenti al via.

Il Presidente UCI, Brian Cookson, ha detto:

“Fin dall'inizio dell'anno abbiamo lanciato un messaggio chiaro, cioè che nessun cretino può barare in questo modo e sperare di passarla liscia. Una bicicletta truccata è facilissima da rintracciare con i nostri scanner e continueremo con i controlli al Tour de France e alle altre corse di questa stagione”

Questa mattina c’è stata un riunione, al termine della quale Cookson ha tenuto una conferenza stampa con Christian Prudhomme, direttore del Tour de France, David Lappartient, Presidente dell’UEC (Unione Ciclista Europea), il ministro dell'Educazione Superiore e della Ricerca Thierry Mandon e il ministro dello Sport Thierry Braillard.

L’UCI, insieme con l’ASO, che organizza il Tour e altre importanti corse, sia a tappe, sia di un giorno, potrà usufruire di un ulteriore supporto oltre allo scanner già in uso, ossia una telecamera termica fornita addirittura dall’esercito francese. Grazie a questa telecamera si potranno individuare congegni meccanici eventualmente nascosti nei telai delle bici.

Prudhomme ha detto:

“Con questa tecnologia approvato dall'Uci e dal Tour de France, quelli che vogliono imbrogliare possono essere preoccupati”

Durante il Tour saranno dunque usate sia la telecamera termica sia il test di risonanza magnetica, lo stesso che ha permesso all’UCI di trovare il motorino nella bici della ciclista belga Femke Van den Driessche ai campionati dal mondo di ciclocross Under 23.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail