Tour de France 2016, tappa 16: Sagan batte Kristoff al fotofinish | Video

La Maglia Verde ha vinto la tappa da Moirans-en-Montagne a Berna.

Terza vittoria in questo Tour de France 2016 per Peter Sagan della Tinkoff, che rafforza ancora una volta la sua Maglia Verde. Ora Oleg Tinkov deve mantenere la promessa di non lasciare il mondo del ciclismo dopo le tre vittorie di tappa. Sagan oggi ha battuto al fotofinish Alexander Kristoff del Team Katusha. Il beniamino di casa Fabian Cancellara si è piazzato al sesto posto.

Ecco i primi al traguardo della sedicesima tappa da Moirans-en-Montagne a Berna:
Ordine di arrivo della tappa 16

Qui la classifica generale e qui tutte le classifiche delle Maglie.

La vittoria di Sagan al fotofinish


Sagan vince al fotofinish la 16a tappa

  • 17:25

    Sondre Holst Enger della IAM completa il podio di giornata.

  • 17:24

    Ha vinto Sagan di un centimetro praticamente!

  • 17:24

    O Kristoff o Sagan ha vinto la sedicesima tappa.

  • 17:23

    Serve il fotofinish per capire chi ha vinto!

  • 17:23

    Parte Valverde, reagiscono Sagan e Kristoff!

  • 17:22

    Ora è calato il ritmo, ma stiamo per entrare negli ultimi 500 metri. Nessuno si prende la responsabilità di lanciare lo sprint.

  • 17:22

    Siamo a 1,2 km dal termine, il gruppo è molto allungato, ora siamo sull'asfalto, ma ancora in leggera salita.

  • 17:21

    Prova ad allungare Sep Vanmarcke delle LottoNL-Jumbo.

  • 17:20

    Bryan Coquard della Direct Energie è rimasto indietro e deve rinunciare alla volata finale.

  • 17:20

    Mancano 2,5 km al termine, ora arriva una rampa in leggera salita e sul pavé.

  • 17:19

    C'è il rischio che il gruppo si spezzi.

  • 17:19

    C'è la IAM ora in testa al gruppo.

  • 17:18

    Ripreso ora Rui Costa, a 4,4 km dal termine.

  • 17:18

    Le squadre degli uomini di classifica stanno facendo un grande sforzo per tenere davanti i loro capitani, perché su queste strade il gruppo si è allungato moltissimo e alcuni corridori sono rimasti indietro.

  • 17:16

    IL gruppo ora va molto piano perché sta correndo nelle strade di Berna abbastanza tortuose. Tra l'altro un pedone poco fa ha attraversato la strada subito dopo il passaggio di Rui Costa e mentre stava per arrivare il gruppo. Ora, quando siamo a 7 km dal termine, il distacco è di 12".

  • 17:11

    Alcuni corridori stanno perdendo contatto rispetto al gruppo Maglia Gialla a causa dei sali e scendi di questi ultimi chilometri. Intanto per Rui Costa restano solo 11" di vantaggio.

  • 17:10

    Intanto oggi pare che la giuria abbia deciso di eleggere due corridori più combattivi, ossia Julian Alaphilippe e Tony Martin dell'Etixx-Quick Step, che sono stati in fuga fino a poco fa, anche se dobbiamo dire che il tedesco lo avrebbe meritato di più, visto che di fatto è stato davanti quasi sempre lui e poi è rimasto anche da solo per qualche chilometro.

  • 17:08

    Ora sta tornando a salire il vantaggio di Rui Costa, è di 18" a 13 km dal termine.

  • 17:07

    Quando mancano 24 km al termine Rui Costa ha solo una manciata di metri di vantaggio.

  • 17:02

    Rui Costa ha 15" di vantaggio a 19 km dall'arrivo. Il lusitano si trova particolarmente a suo agio sulle strade elvetiche avendo vinto tre volte il Giro di Svizzera.

  • 16:59

    Ora, dopo il ricongiungimento, il gruppo prova a essere un po' più compatto. Intanto c'è un tentativo di attacco da parte di un uomo della Lampre-Merida, il portoghese Alberto Rui Costa.

  • 16:58

    Tony Martin saluta dopo la sua lunghissima fuga.

  • 16:57

    Tony Martin è stato raggiunto in questo momento dalla testa del gruppo Maglia Gialla che continua a essere lunghissimo.

  • 16:56

    Mancano 23 km all'arrivo e il distacco è di soli 9". Il gruppo lo ha nel mirino.

  • 16:50

    Siamo a 25 km dal traguardo e sull'unico gpm di giornata Alaphilippe si defila e Tony Martin resta da solo al comando con mezzo minuto di vantaggio sul gruppo.

  • 16:45

    Solo 53" il vantaggio di Tony Martin e Julian Alaphilippe a 30 km dal termine.

  • 16:31

    Ora è passato anche il gruppo dal traguardo volante.

  • 16:29

    Allo sprint intermedio di Ins è stato Alaphilippe a transitare per primo, ma ovviamente non c'è stata alcuna lotta con il Tony Martin, si sono parlati qualche metro prima e il francese è passato davanti.

  • 16:27

    Quando siamo a 43 km dal termine il distacco è sceso a 1' 50". Intanto Marcel Kittel ha dovuto fare un grande sforzo dopo la foratura per rientrare in gruppo e ora è nelle ultime posizioni. Il gruppo è sempre molto allungato.

  • 16:26

    Sono molto simpatici i siparietti tra Tony Martin e Alaphilippe: il francesino ha spesso difficoltà a tenere il ritmo del cronoman tedesco e ogni tanto si scambiano qualche parola.

  • 16:22

    47,42 km/h è la velocità media della tappa finora.

  • 16:19

    Il gruppo della Maglia Gialla è molto allungato in fila indiana. Intanto Marcel Kittel ha forato e si è dovuto fermare per cambiare una ruota.

  • 16:09

    Purtroppo la tappa di oggi continua nella noia più totale. Alaphilippe e Tony Martin hanno ora 2' 59" di vantaggio a 58 km dal traguardo.

  • 15:55

    Fabian Cancellara si è rifornito dall'ammiraglia. Pare che oggi non abbia il permesso di andare all'attacco da solo, ma magari è solo pretattica.

  • 15:51

    A 75 km dall'arrivo Alaphilippe e Tony Martin hanno 2' 57" di vantaggio sul gruppo.

  • 15:45

    Scende ancora il distacco tra la coppia di testa e il gruppo Maglia Gialla: ora è di 3' 07" quando mancano 78 km al termine.

  • 15:30

    Quando siamo a 90 km dall'arrivo il vantaggio di Alaphilippe e Tony Martin è sceso a 3' 46".

  • 15:23

    Ora si fa vedere anche il Team Katusha al comando del gruppo Maglia Gialla che è molto allungato. Intanto i corridori stanno entrando ora in Svizzera.

  • 15:18

    In testa al gruppo vediamo ora la BMC e la Direct Energie.

  • 15:18

    Alaphilippe fatica non poco a tenere la ruota del compagno Tony Martin che, lo ricordiamo, è ex campione del mondo a cronometro. Prima il francesino gli ha fatto un eloquente gesto per fargli capire che doveva rallentare un pochino.

  • 15:15

    Il vantaggio di Julian Alaphilippe e Tony Martin si aggira sempre intorno ai cinque minuti.

  • 15:10

    I quattro inseguitori sono stati ripresi dal gruppo.

  • 15:02

    112 km al termine e 5' 20" di vantaggio sul gruppo per Martin e Alaphilippe.

  • 14:46

    Benvenuti alla diretta testuale della sedicesima tappa del Tour de France 2016 da Moirans-en-Montagne a Berna. Al momento ci sono due uomini in fuga, entrambi dell’Etixx-Quick Step: Julian Alaphilippe e Tony Martin. Dietro di loro c’è un gruppetto di altri quattro uomini con un ritardo di circa due minuti, si tratta di Timo Roosen della LottoNL-Jumbo, Lawson Craddock della Cannondale-Drapac, Vegard Breen della Fortuneo-Vital Concept e Nicolas Edet della Cofidis, Solutions Crédits. Il gruppo Maglia Gialla ha un ritardo di 6’ 03” quando mancano 122 km al termine.

Tour de France 2016: Moirans-en-Montagne/Berna


Diretta tappa 16 Tour de France 2016 a Berna 18 luglio

Siamo giunti alla sedicesima tappa del Tour de France 2016 e oggi è previsto uno sconfinamento in Svizzera. I corridori saranno infatti alle prese con una frazione di 209 km che li porterà da Moirans-en-Montagne a Berna, la città di Fabian Cancellara che sta disputando la sua ultima stagione da professionista.

È lecito pensare che proprio Spartacus, la Locomotiva di Berna, oggi voglia mettersi in luce e le caratteristiche della tappa potrebbero permetterglielo. Si tratta, infatti, di un percorso senza particolarità altimetriche, seppur abbastanza frastagliato, ma senza reali scalate. Infatti l’unico gran premio della montagna di giornata è di quarta categoria, la Côte de Mühleberg, lunga 1,2 km con una pendenza media del 4,8%, e si trova al km 183,5, a poco più di 25 km dal traguardo. Prima del gpm c’è uno sprint intermedio al km 167,5, a Ins/Anet.

Lo sconfinamento in Svizzera avviene poco dopo il km 104,5, con l’ingresso nel cantone di Neuchâtel, per poi precedere nel cantone di Berna e in quello di Friburgo.
Negli ultimi chilometri, dopo il gpm, ci sono degli strappati che potrebbero complicare la vita ai velocisti, per questo la tappa potrebbe essere più adeguata ai finisseur e ai passisti veloci, capaci di reggere bene sui numerosi saliscendi del percorso.

È una tappa in cui potrebbe anche arrivare la fuga di giornata. Ovviamente molto dipenderà da come sarà assortita e dunque se il gruppo lascerà molto spazio ai battistrada. Lungo i primi chilometri da Charcier a Brot-Dessous, correndo a un’altitudine tra i 499 e i 902 metri, ci sono tutte le possibilità di creare un gap difficile da colmare negli ultimi chilometri.

Anche la tappa di oggi sarà trasmessa in diretta tv. Su RaiSport 1 si può seguire l’anteprima delle ore 13:50 e la diretta dalle 15 anche su Raitre, poi dopo l’arrivo c’è il Processo alla Tappa. Su Eurosport la programmazione dedicata al Tour de France comincia già alle ore 11. In streaming la tappa si può seguire live sul sito ufficiale di RaiSport o tramite Eurosport Player.

Tour de France 2016: altimetria e planimetria tappa 16


  • shares
  • Mail