Gabigol all'Inter: ora il Barcellona chiede soldi

Gabigol è andato all’Inter, ma il Barcellona non si dà per vinto. I blaugrana, infatti, vantavano una sorta di diritto di prelazione nei confronti del centravanti del Santos. I nerazzurri contano di farlo debuttare il prossimo 25 settembre, ma il Barcellona minaccia i brasiliani ed è pronto a portarli in tribunale. Nel 2013, infatti, per garantirsi un diritto di prelazione nei confronti di Gabriel Barbosa Almeida, detto Gabigol, gli spagnoli versarono nelle casse del club verdeoro 3,2 milioni di euro.

La stessa cifra che ora i blaugrana rivogliono indietro dal Santos, che in barba agli accordi presi nel 2013, non hanno minimamente interpellato il Barcellona prima della cessione all’Inter. La posizione del Santos è che certi tipi di accordi sono da considerarsi non più validi dopo tre anni. La situazione è ancora poco chiara, ma quel che è certo è che i due club attualmente vanno verso un muro contro muro che si potrebbe protrarre nelle aule di un tribunale.

Una questione che non tange l’Inter: i nerazzurri si sono mossi nei limiti dei regolamenti e attualmente Gabigol si trova in ritiro con il Brasile. Terminati gli impegni con la nazionale, osserverà qualche giorno di riposo, poi si metterà a disposizione di Frank De Boer. Il debutto è previsto il prossimo 25 settembre contro il Bologna a San Siro. Da titolare, o meno, questo lo deciderà l’allenatore.

Gabigol

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO