Basket, l'Olimpia Milano vince la Supercoppa 2016, Avellino ko in finale 90-72

olimpia-milano-avellino-finale-supercoppa-basket.jpg

Basket. L'Olimpia Milano vince la Supercoppa 2016. In finale, Avellino si arrende 90-72 (23-19; 21-15; 23-17; 23-21) e subisce un'altra sconfitta all'epilogo contro l'EA7 dopo quella, di misura, in Coppa Italia dello scorso febbraio (82-76)

Per l'EA7 è la prima vittoria in assoluto del trofeo che apre la stagione cestistica. Si completa così il Triplete annuale con Scudetto e Coppa Italia a conferma di un dominio che non sembra attaccabile dalle rivali nazionali, alla stregua di quanto avviene con la Juventus nel campionato di calcio.

Senza Raduljica, costretto al forfait per una distorsione alla caviglia da valutare nei prossimi giorni, Repesa ripesca Macvan nel quintetto titolare, nel quale si fa subito notare Kruno Simon. Il croato si conferma sui livelli della semifinale con Cremona e inizia a trovare il canestro con continuità già dal primo quarto con 13 punti messi a referto. Gli irpini reggono l'impatto con Ragland e Green ma il loro match dura, di fatto, un quarto d'ora, prima dell'allungo dell'Olimpia sul 33-23 che apre la seconda frazione.

Un divario, il + 10, che l'EA7 conserva fino all'intervallo. Nella ripresa poco cambia per Avellino. Sale in cattedra anche Hickman. Simon continua a segnare (saranno 25 totali + 8 assist, uno score da MVP) e i padroni di casa raggiungono l'ulteriore massimo distacco di +21 (65-44). Il quarto tempo è una passerella verso la vittoria per l'Olimpia che continua a sprigionare tutto il potenziale di un roster completo nei titolari e nelle alternative in panchina. Avellino, già rassegnata alla sconfitta, si ritrova sotto 88-62 e, negli ultimi minuti, con un guizzo d'orgoglio e Milano già pronta a festeggiare riesce almeno a limitare il passivo a -18.

Basket, Supercoppa 2016 | Le semifinali

reggio-avellino-supercoppa-basket.jpg

Basket, Supercoppa 2016. Olimpia Milano e Sidigas Avellino in finale. Sconfitte, la Vanoli Cremona (109-87) e Reggio Emilia (74-72) nei due match di semifinale disputati sabato 24 settembre.

Olimpia Milano - Cremona 109-87: E' emerso nel secondo tempo tutto il divario tra le due squadre. Nella prima parte di gara, la Vanoli Cremona ha tenuto testa all'EA7 con il vantaggio di 50-52 all'intervallo. La ripresa si apre con un parziale di 9-0 per i padroni di casa. E' l'inizio dell'assolo per l'Olimpia che aumenta costantemente il divario e schianta Cremona con il passare dei minuti. Alla Vanoli non resta che accettare il pesante verdetto. Miglior realizzatore per Milano, Kruno Simon (18; 5/7 da tre punti) seguito da Sanders (17) e Hickman (15). Per Gentile partita da 10 punti. Nella Vanoli, Turner chiude a 18.

Avellino - Reggio Emilia 74-72: Prima parte di partita equilibrata nel punteggio con le due squadre che si alternano al comando senza riuscire, tuttavia, a distanziarsi. All'intervallo, la Reggiana è avanti di una lunghezza (40-41) grazie alla stoppata di Polonara sull'ultima azione offensiva degli irpini. Nel terzo quarto, gli emiliani allungano ulteriormente e restano sempre avanti agli avversari con il massimo vantaggio di +9 che si riduce a +7 alla sirena (51-58).

Reggio continua a condurre anche nell'ultimo frazione poi, improvvisamente, la spinta offensiva diminuisce e Avellino riemerge alla distanza. Con un piazzato di Ragland, Avellino torna in parità (65-65). Polonara (miglior marcatore dei suoi con 18 punti) risponde prontamente con la tripla del 65-68. E' il penultimo vantaggio per i biancorossi. Nel finale, Reggio con il 2/2 dalla lunetta del solito Polonara stacca di nuovo i rivali (71-72) ma non è finita. E' la tripla di Ragland prima dello scadere a sancire il 72-74 conclusivo per Avellino che torna in finale di Supercoppa a 8 anni dall'unica disputata nel 2008 contro la Fortitudo Bologna quando ancora il torneo non era strutturato con una Final Four.

Foto: Pallacanestro Reggiana official Facebook

Basket, Supercoppa 2016 | Presentazione Semifinali

Basket, Supercoppa 2016. Oggi le due semifinali della Final Four al Mediolanum Forum di Assago, a Milano.

Si inizia alle 18 con la Grissin Bon Reggio Emilia, campione in carica, opposta alla Sidigas Avellino nel remake della semifinale scudetto della scorsa edizione vinta dagli emiliani in gara 7 con il fattore campo decisivo. Rispetto alla passata stagione, la Reggiana comincia l'annata senza i due veterani Kaukenas (ritiratosi dal basket) e Lavrinovic, tornato in patria. Confermato il blocco italiano con De Nicolao, Della Valle, Aradori, Polonara e Stefano Gentile cui si è aggiunto Stefano Cervi, tornato dal prestito annuale proprio ad Avellino.

Senza James Nunnally, mvp della scorsa stagione passato al Fenerbahce, gli irpini si ripresentano con il capitano Marques Green, alla sesta stagione in biancoverde, affiancato da Joe Ragland e Leunen. Senza Cervi, coach Sacripanti ha ottenuto un ottimo sostituto sotto canestro con Cusin, sicuro titolare nel quintetto con i nuovi arrivati, Levi Randolph e Adonis Thomas che contenderanno il posto all'ucraino Kyrylo Fesenko.

olimpia-milano-semifinale-supercoppa-2016.jpg

Alle 20.45, la seconda semifinale tra i padroni di casa dell'Olimpia Milano opposti alla Vanoli Cremona, alla prima partecipazione in assoluto alla competizione. Forte della doppietta della scorsa stagione con Serie A e Coppa Italia, l'EA7 si è rinforzata con il serbo Raduljica, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e il play Ricky Hickman, acquistato dal Fenerbahce. Due arrivi che, insieme alla conferma di Gentile, accreditano Milano del ruolo di grande favorita della Supercoppa e non solo.

Cremona non vuole rassegnarsi al ruolo, quasi inevitabile, di vittima sacrificale dell'Olimpia. Coach Pancotto ci tiene a fare bella figura e sprona i suoi

Dobbiamo giocare la nostra partita con l’orgoglio di essere per la prima volta a questa manifestazione. Siamo degli intrusi contro grandi squadre e come sempre daremo il nostro meglio

Diretta tv di entrambe le semifinali su Sky Sport 2 con possibilità di streaming su Sky Go (per abbonati) o sul portale NowTv tramite varie modalità di acquisto.

Foto: Olimpia Milano official Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO